Post

Alfred Drago Rens - OP-UP

Immagine
I nuovi lavori di Alfred Drago Rens, un percorso che negli ultimi anni si è concentrato sulla raccolta e rielaborazione di photo trouvée in collage 3D, approda oggi ad una progressiva riduzione della presenza dell'immagine, verso geometrie pure che sconfinano, quasi con ironia, nella op-art.

Alfred Drago Rens - OP-UP GALLERIA L'AFFICHE Milano - dal 23 marzo al 22 aprile 2017 Via Dell'Unione 6 (20122) +39 02804978 , +39 02862866 (fax), +39 0286450124 affiche.galleria@libero.it


In Situ: Traces of Morandi

Immagine
Il Museo Morandi prosegue nell'intento di valorizzare la propria collezione anche grazie a un programma di mostre temporanee tese ad accostare il lavoro di Giorgio Morandi all’opera di artisti che a vario titolo si sono a lui ispirati. Dopo Alexandre Hollan, Wayne Thiebaud, Tacita Dean, Rachel Whiteread e Brigitte March Niedermair, è Catherine Wagner a confrontarsi con l'opera del maestro bolognese.
Dal 25 marzo al 3 settembre 2017, due sale del museo ospiteranno la mostra In Situ: Traces of Morandi, a cura di Giusi Vecchi, che propone 21 lavori dell'artista americana, realizzati tra il 2015 e il 2016.
Nel corso della sua più che trentennale carriera, Catherine Wagner ha studiato l’ambiente costruito come metafora del modo in cui creiamo le nostre identità culturali, usando la fotografia per anal izzare le diverse modalità in cui l’uomo ha plasmato il mondo.
Durante gli anni scorsi l'artista ha lavorato nello studio di Casa Morandi e in quello di Grizzana, dove ha imma…

Il MiBACT ha indetto gli Stati Generali della fotografia

Immagine
Il MiBACT ha indetto gli Stati Generali della fotografia, due giornate dedicate alla tutela, la valorizzazione e la diffusione della cultura dell’immagine e della fotografia come patrimonio storico e linguaggio contemporaneo anche in Italia.

Questo progetto ambizioso parte con due giornate di convegno sul tema con operatori, addetti ai lavori e ospiti internazionali. La prima giornata si svolgerà a Roma il prossimo 6 aprile; gli atti della giornata romana saranno presentati il 5 maggio proprio a Reggio Emilia, in occasione dell’inaugurazione di Fotografia Europea 2017.
Lo scopo del progetto, coordinato da Lorenza Bravetta, è quello di costruire un piano di sviluppo mirato ad adattare l’intervento pubblico alle mutazioni tecniche ed economiche del settore e a determinare nuove opportunità per la fotografia italiana a livello nazionale e internazionale.
“Gli Stati generali 2017, con le giornate di Roma e Reggio Emilia, saranno la prima tappa di un percorso di dibattito e di confronto ch…

无界 – UNBOUNDED alla Casa del Mantegna a Mantova.

Immagine
L’arte cinese contemporanea per la prima volta alla Casa del Mantegna a Mantova. ”无界 – UNBOUNDED”, a cura di Zhu Tong ed Eleonora Battiston, con il coordinamento scientifico di Simona Gavioli, è il titolo dell’originale mostra che dal 29 marzo al 1° maggio 2017 sarà visitabile nei prestigiosi spazi della dimora mantegnesca. 
Si tratta di un’esposizione unica e originale, per celebrare il dialogo tra due tradizioni legate dal profondo rapporto con il passato, come quella pittorica di Mantova e quella di un paese a sua volta fortemente influenzato dalle proprie origini come la Cina.
“Un evento – sottolinea Beniamino Morselli, presidente della Provincia di Mantova e ‘padrone di casa’ essendo la Provincia proprietaria della Casa del Mantegna -  che, attraverso nove artisti cinesi di fama mondiale, conferma la città virgiliana come luogo d’incontro internazionale e di elaborazione di nuovi paradigmi culturali: un museo diffuso e interattivo, dove l’espressione artistica dialoga con l’incant…

Mostra Internazionale Libri Antichi e di Pregio

Immagine
Dal 24 al 26 marzo 2017 torna la Mostra Internazionale Libri Antichi e di Pregio a Milano nella sua quinta edizione organizzata da ALAI – Associazione Librai Antiquari d’Italia in collaborazione con ILAB – International League of Antiquarian Booksellers, con il supporto di AbeBooks e il patrocinio del Comune di Milano, della Città metropolitana e della Camera di Commercio di Milano, all’interno del prestigioso Salone dei Tessuti, a due passi dalla Stazione Centrale del capoluogo lombardo. 
Per tre giorni, la grande mostra-mercato, che grazie al successo delle precedenti edizioni si è riconfermata come il più importante evento del mercato librario d'antiquariato in Italia, metterà a disposizione di un pubblico variegato, composto da collezionisti, esperti bibliofili e appassionati della carta stampata, un’ampia scelta di manoscritti antichi e straordinari libri miniati, pregiati incunaboli, stampe e documenti rari, introvabili prime edizioni e molte altre meraviglie provenienti dal…

Sequenze e temporalità

Immagine
Inaugura quest'oggi alla Galleria Immagini Spazio Arte di Cremona la mostra collettiva di arte contemporanea 'Sequenze e temporalità', in cui artisti con esperienze diverse si confrontano tra sequenze segniche e successive temporalità.
La mostra, che è a cura di Gianluigi Guarneri e che riceve il patrocinio dell'associazione culturale Italart, vede la partecipazione degli artisti Adelina Bariviera, Adriana Quercia, Anna Ghisleni, Elisa Frigerio, Ermanno Peviani, Gilberto Miceli -Yez, Guglielmina Rivera, Laura Gregnanin, Paolo Remondini, Pilar Segura, Roberto Cardone, Silvestro Castellani e Tino Bracchi.



Sequenze e temporalità GALLERIA IMMAGINI SPAZIO ARTE Cremona - dal 19 marzo al primo aprile 2017 Via Eugenio Beltrami 9b (26100) +39 0372422409 , +39 0372422409 (fax) info@arteimmagini.it www.arteimmagini.it

Two Italian Visions on Loire : Leonardo Cannistrà e Carmela Cosco.

Immagine
Dopo un periodo di residenza presso Bréhémont, Loira, il duo artistico Leonardo Cannistrà e Carmela Cosco presentano la doppia-personale “Two Italian Visions on Loire”, a cura di  Giosuè Prezioso.
Un percorso che investiga i temi contrastanti che caratterizzano i curricula dei due artisti: la rappresentazione della precarietà dell’era contemporanea, l’entropia del corpo ed i suoi volti, sono temi caratterizzanti della serie Identità di Leonardo Cannistrà, una collezione di 18 opere in diverso formato che, attraverso tecniche miste (pittura d’azione, olio e fotografia) investigano una nuova “fisiognomica” dell’uomo contemporaneo, caratterizzato da un’architettura del corpo brutale ed in declino, che rivela piccole porzioni affrescate con foglia d’oro, pratica antica e certosina che eleva il soggetto ad icona decadente, nuova allegoria del mondo contemporaneo, che nel fugace gesto pittorico rivela la natura ‘ghostica’ e transitoria. 
Più collegata al territorio, al concetto di casa e di r…