Post

Soulmate / Cellmate - Zhivago Duncan

Immagine
Da martedì 2 aprile fino a venerdì 28 giugno 2019 la Galleria Poggiali di Milano presenta Soulmate / Cellmate, prima mostra personale nel capoluogo lombardo (la terza con la galleria) del poliedrico artista Zhivago Duncan (Terre Haute, USA, 1980), con un saggio in catalogo di Kit Hammonds. L’inaugurazione è prevista per martedì 2 aprile dalle 19 alle 21.
Soulmate / Cellmate raccoglie un nuovo corpo di opere pensate e realizzate dall’artista appositamente per la sede milanese della Galleria Poggiali. Una serie di lavori che spaziano dalla pittura alla scultura in ceramica, tecnica cui ricorre spesso: l’artista ha ricreato in mostra l’immagine della sua mente, partendo da un pensiero libero, fluido, ha abbozzato nei dipinti degli universi in formazione, paesaggi mitici e immaginari dai colori psichedelici.
Zhivago Duncan si trova così a dialogare con lo spazio cubico della project-room che si affaccia su Foro Buonaparte, modificando e plasmando l’ambiente con l’installazione di sculture i…

Gely Korzhev. Back to Venice

Immagine
Torna a Venezia Gely Korzhev (1925-2012), una delle figure più eminenti del panorama pittorico, prima sovietico e poi russo, della seconda metà del Novecento. 
Il ritorno tra le lagune cade esattamente 57 anni dopo la sua partecipazione alla XXXI Biennale, quando, assieme tra gli altri a Viktor Popkov, risultò, nel padiglione dell'URSS, la voce più convincente del cosiddetto “stile severo” che cercava, nell'alveo ancora quasi inscalfito del realismo socialista, una via espressiva d'uscita dai canoni ferrei dell'epoca staliniana.
La mostra “Gely Korzhev. Back to Venice” - con la curatela di Faina Balachovskaja, Giuseppe Barbieri, Silvia Burini e Nadezhda Stepanova viene realizzata grazie a un'azione congiunta tra Galleria Tret'jakov, the Institute of Russian Realist Art e il Centro Studi sulle Arti della Russia (CSAR) dell’Università Ca' Foscari Venezia, con il sostegno di Intesa Sanpaolo – restituisce prima di tutto, con documenti, foto, proiezioni, e inoltre…

Souvenir, quarto appuntamento 21 e 22 Marzo presso Spazio13

Immagine
Spazio Murat conferma il suo ruolo di organizzatore e produttore di progetti legati all'arte e alla cultura contemporanea e, in collaborazione con 63rd-77th STEPS, è lieto di presentare il 4° appuntamento di SOUVENIR, due giornate di workshop e performance artistiche a cura degli artisti AGF Hydra (1983, Brindisi, Italia), Mathis Collins (1986, Parigi, Francia) e Fabio Santacroce (1980, Bari, Italia), del progetto curatoriale Cordova e del collettivo di ricerca artistica Like a littledisaster.  L'evento si svolgerà anche grazie alla collaborazione con Spazio13 che ospiterà le due giornate. 
RASSEGNA Gli incontri sono concepiti per presentare alla città di Bari ricerche artistiche e programmi espositivi distribuiti sulla scena nazionale ed europea. Gli artisti e gli spazi invitati presenteranno il proprio lavoro, confrontandosi ed esponendo le specificità socio-culturali di ciascuna città d’appartenenza, entrando in contatto con il sistema dell’arte contemporanea locale. 63rd-77th…

1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo

Immagine
Dal 15 al 31 marzo 2019 si svolgerà, nel piano terreno e nel piano nobile del Circolo Artistico di Corso Italia 108, ad Arezzo, “1959-2019. Omaggio al Premio Arezzo”, mostra e concorso a cura del critico d’arte Danilo Sensi. L’inaugurazione si terrà venerdì 15 marzo alle ore 18. 
Nel marzo 1959 si svolse in città la prima edizione del Premio Arezzo di pittura. In occasione dei 60 anni, il Circolo Artistico di Arezzo intende riproporre una edizione straordinaria del Premio. Un omaggio alla città, agli artisti, alla cultura, per non dimenticare il motore che ha introdotto Arezzo nella contemporaneità, nonché la scintilla che ha dato vita alla Galleria Comunale d'Arte Contemporanea.
Il Circolo Artistico, luogo centrale per la città che da sempre ha accolto mostre, ha ospitato importanti retrospettive di autori del Novecento e possiede una importante collezione con opere di molti artisti che hanno partecipato al Premio Arezzo, diverrà il luogo della manifestazione, suddivisa in tre part…

Materia e materiali. Linea, forma e colore nell’arte

Immagine
MADE4ART ha il piacere di presentare Materia e materiali. Linea, forma e colore nell’arte, sesta tappa del progetto di indagine sul tema portato avanti dallo spazio d’arte milanese. 
Lo special art project vede protagonisti Martino Brivio, Marina Carboni, Franco Crocco e Gabriele Funaro, con una selezione di opere pittoriche e disegni caratterizzati da una particolare armonia di linee, forme e colori nell’uso della materia pittorica, nella scelta dei supporti e dei materiali impiegati per la realizzazione dei lavori artistici. 
Dai disegni in carboncino su carta mista di Martino Brivio, dove il gesto dell’artista è capace di sintetizzare in pochi tratti l’essenza del soggetto ritratto, alle raffinate tele di Marina Carboni, nelle quali l’astrazione si fonde con la figurazione creando composizioni ricche di fascino e bellezza, dalle tecniche miste su compensato di Franco Crocco, opere caratterizzate da accesi cromatismi e dalla sapiente inclusione di materiali come plastica, carta e tess…

Sfidando il vuoto e il silenzio alla Galleria di Casa Cava

Immagine
Si è tenuta nel pomeriggio di domenica 10 marzo, la cerimonia di apertura della mostra personale dell’artista Daniela Grifoni, dal titolo “Sfidando il vuoto e il silenzio”. 
La mostra allestita nelle sale della Galleria di Casa Cava, sarà visitabile fino al 18 marzo p.v. secondo gli orari di apertura della sede (10:00 -13:00 / 15:00 – 18:00). Il titolo della mostra trae spunto dall’impegno civile dell’artista in favore della condizione femminile e vuole essere il manifesto delle lotte che le donne sono chiamate ad affrontare nella realtà quotidiana. L’esposizione fa seguito alla mostra itinerante “Quello che le donne non raccontano” che ha fatto tappa a Novara, Milano e Roma, dove è stata presentata in Senato.
Daniela Grifoni, fiorentina di nascita, vive ed opera a San Nazzaro Sesia (NO), all’interno della suggestiva cornice di una Abbazia medioevale, dove ha allestito il suo atelier. Dopo gli esordi figurativi, opera prevalentemente in chiave informale, anche se preferisce inquadrare l…

Silvia Reginato : Where everything grows

Immagine
Villa Albrizzi Marini e Spazio scuderia inaugurano la stagione espositiva 2019. La rassegna prevede otto personali mostre che diventeranno poi una grande collettiva prevista per i primi mesi del 2020. Domenica 10 marzo 2019 alle ore 18.00 presso lo Spazio Scuderia aprono questo percorso le illustrazioni e i video di SILVIA REGINATO :” WHERE EVERYTHING GROWS”.
Nata a Rossano Veneto nel 1996, Silvia Reginato si è diplomata alla Scuola Internazionale di Comics al corso di Illustrazione Tradizionale, collabora con collettivi artistici e realtà indipendenti. Nel 2017 ha partecipato al progetto Diciottocchi di Lago Film Festival e ha collaborato con Lahar magazine.
Dal 2018 lavora come grafica e illustratrice freelancer per l'editoria, l'advertising, social media, merchandise, loghi e branding.
WHERE EVERYTHING GROWS parla di natura, a volte selvaggia come edera sulle pareti di una casa abbandonata, altre volte cresce sotto il nostro controllo e la teniamo in pugno. È misteriosa ma se…