Post

Visualizzazione dei post da Giugno, 2017

Forte Design Week 2017

Immagine
Dal 30 giugno al 23 luglio 2017 apre a Forte dei Marmi la prima edizione di Forte Design Week, il grande evento nato per far dialogare il mondo del Design con la località turistica d’Italia, da sempre fiore all’occhiello per dettare le nuove tendenze. 
L’evento, con il patrocinio del Comune di Forte dei Marmi, è promosso dalla Dott.ssa Patrizia Grigolini, titolare de Il Forte Arte, ideato dall’Artista e fondatore di Glocal Design Daniele Basso, curato dal Dott. Francesco Tursini, Amministratore Unico di TID-Theinteriordesign.it e con il supporto mediatico della FLORENCE DESIGN WEEK.
La Forte Design Week si sviluppa con una speciale exhibition presso l’esclusiva Fondazione Villa Bertelli. Diversi i designer selezionati da Theinteriodesign.it e Daniele Basso tra cui Gio Minelli, Anacleto Spazzapan, MA.T.O, Studio Zay, Night Created Design, Judith Byberg, Serap Kormaz, Adriana Lohmann, Matteo Agati, Camilla Carzaniga, Matlight, Alice Corbetta, Maoli e IOTA Project. Tutti i designers hann…

Christian Achenbach alla Galleria Poggiali

Immagine
Esordio italiano per l’artista tedesco Christian Achenbach (Siegen, 1978), che da sabato 1° luglio fino a lunedì 7 agosto espone per la prima volta in una mostra personale in Italia, nell’ambito di “Project Room”, la rassegna di arte contemporanea organizzata dalla Galleria Poggiali, in via Garibaldi 8 a Pietrasanta.
Insieme a Jonas Burgert, con cui ha esposto in più di una circostanza, Christian Achenbach rappresenta la nuova generazione di artisti tedeschi protagonisti del ritorno alla pittura miscelando l’impatto visivo, l’evocazione del suono, la forza allucinatoria del colore.
A Pietrasanta l’artista tedesco presenterà varie opere, tra le quali una nuova e apposita versione della scultura Untitled in alluminio tagliato colorato con pittura ad olio ed acrilica, oltre a un’altra scultura e a cinque lavori ad olio su tela dell’ultima serie. Untitled, una serie di cerchi concentrici semoventi di 130 centimetri di diametro, riprendono la meticolosità del colore e i riferimenti al Cubi…

Jakub Julian Ziolkowski - Nasellini

Immagine
Fino al 1 ottobre 2017, la project room del Museo MAN ospita la mostra Nasellini, prima personale in un museo italiano dell’artista polacco Jakub Julian Ziolkowski, a cura di Lorenzo Giusti, con la collaborazione di Rowena Chiu.
Ziolkowski è conosciuto principalmente per i suoi dipinti surreali, popolati da creature fantastiche e spesso inquietanti. Un “organicismo pittorico” nutrito di riferimenti eterogenei, in cui le tradizioni occidentali e orientali si mescolano, dialogando con la storia delle avanguardie artistiche. Le iconografie che ne derivano raccontano stati della mente, mondi caotici in cui realtà e immaginazione si confondono l’una con l’altra, proiettando lo spettatore in un universo di sogni, ricordi, desideri. Apparentemente dominate dal caos, le opere di Ziolkowski contengono in realtà un ordine interno, regolato da flussi narrativi intrecciati.
La mostra al MAN, terza di un programma annuale che vede il museo impegnato in un’indagine diffusa sulla possibile attualità…

Contemporary Collected a RossoCinabro

Immagine
Contemporary Collected è una mostra che aspira a dare un'idea di come gli artisti europei si assomigliano oggi. In due diverse sedi a Roma e Tokio,  mostriamo una varietà di opere selezionate che rappresentano diverse discipline. I visitatori possono aspettarsi una serie di dipinti, fotografia d'arte, sculture, in diversi stili e media. La mostra è curata da Joe Hansen e Cristina Madini per RossoCinabro
Artists: Davorka Azinović, Ann Pia Azizuddin,  Maia Cristina Caetano, Alan Cariddi, Chiara Casarini, Basilio Dipani, Giovanna Fabretti, James Mark Ford, Frans Frengen, Johannes Genemans, Francesca Guetta, Astrid Jacobs,  Jaanz Lynn, Anne Lise Kaaby, Angelika Kahl, Hiroshi Kawazumi, Gian Paolo Lazzarini, Lisa J Levasseur, Lokke, Stjepko Mamic, Vincenzo Messina, Elvio Miressi, Misamore, Massimo Musicanti, Päivyt Niemeläinen,  Frédérique Nolet de Brauwere, Anja Stella Ólafsdóttir, Eva Paar, Anne Pelkonen, Dr Martín Raskovsky,  Cristina Razzano, Daniela Rebecchi,  Delia Rivetti, …

Tout en Blanc

Immagine
Sabato 1° luglio 2017, dalle ore 20, la Pro Loco Foiano della Chiana presenta la 3° edizione di “Tout en Blanc”, la cena glamour più attesa dell’estate che si svolgerà lungo Corso Vittorio Emanuele, a Foiano della Chiana (Ar).
“Tout en Blanc” è la prima vera cena in bianco della provincia di Arezzo, certificata anche dalla celebre Cena in Bianco Unconventional Dinner di Torino, a cui si ispira fin dal primo anno.
Unica regola da rispettare per i partecipanti a questo spettacolare picnic sotto le stelle è il bianco, a partire dall’abbigliamento fino agli accessori e agli addobbi.
Chiunque potrà portare da casa il tavolo, le sedie, i cestini con le vivande, nonché le stoviglie e i bicchieri (rigorosamente in ceramica e vetro), e apparecchiare per parenti e amici. A fine cena ognuno, poi, sparecchierà e getterà i propri rifiuti negli appositi contenitori messi a disposizione dagli organizzatori.
In alternativa la Pro Loco garantirà un servizio di noleggio tavoli/sedie a 10 euro. In quest…

Premio internazionale d'Arte Contemporanea LYNX 2017

Immagine
Prorogate le iscrizioni al Premio internazionale d'Arte Contemporanea LYNX 2017 promosso dall'Associazione Culturale Il Sestante di Trieste.
Il 9 luglio 2017 sarà l'ultimo giorno utile per consentire agli artisti di iscrivere e proporre le loro opere. Il concorso è giunto alla terza edizione ed è rivolto ad artisti di ogni età e provenienza. Quattro le categorie: pittura, fotografia, digital art e grafica. 
L'organizzazione del Premio LYNX, operativa all’interno dei nuovi orizzonti del mercato dell’arte, si impegna a valorizzare artisti meritevoli in ambito internazionale. L'edizione precedente ha contato migliaia di visitatori nelle mostre organizzate per i finalisti oltre alle numerose visualizzazioni web. E' stata effettuata una fitta distribuzione del catalogo cartaceo bilingue contenente tutte le foto delle opere finaliste e i testi di presentazione del concorso e varie copie sono state consegnate ai collezionisti del settore. 
In questa edizione le 40 ope…

Prorogata la mostra dei Venti futuristi

Immagine
La mostra Venti futuristi ospitata a Palazzo del Duca di Senigallia, è stata prorogata fino al 2 settembre e sarà protagonista della proposta culturale del Comune di Senigallia e della Spiaggia di Velluto per l’estate 2017.
Attraverso oltre cinquanta opere tra cui dipinti, disegni, studi per abiti, incisioni, prove grafiche ed elementi legati all’arredo della casa, la mostra vuole accendere i riflettori sugli sviluppi che il Futurismo ha avuto nelle Marche a partire dal 1922.
La mostra a cura di Stefano Papetti, direttore dei Musei Civici di Ascoli Piceno e docente di Museologia presso l’Università degli Studi di Camerino, è posta sotto l’alto patronato del Mibact e promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi che continua il suo percorso di valorizzazione dell’arte nelle Marche. L’esposizione inoltre è realizzata con la partecipazione del Comune di Senigallia, che aggiunge un importante tassello al programma espositivo intrapreso già da alcuni anni proponendo mostre di rileva…

Frammenti di una storia

Immagine
Grazie ai notevoli apprezzamenti di pubblico e di critica, la direzione del  Museo Civico, “Mons. Domenico Mambrini” proroga di ulteriori trenta giorni (fino al 05 luglio p.v.) la mostra personale della nota artista Lucia RotundoFrammenti di una storia”, promossa ed organizzata dalla direzione scientifica del Museo e dall’Amministrazione Comunale di Galeata.
La mostra è curata dal critico e storico dell’arte Paolo Balmas, docente all’Università “La Sapienza” di Roma e da Caterina Mambrini, direttrice del Museo Civico di Galeata.
Sono esposte nelle due sezioni del museo la recente ricerca artistica di Lucia Rotundo, una significativa selezione di opere plastiche, che si interfacciano con gli importanti reperti archeologici della collezione museale.
Come afferma Paolo Balmas - nella presentazione in catalogo – “i frammenti della Rotundo con la loro struttura organica, le loro possibili forme di combinazione o di contaminazione con altri elementi ed altre materie e da ultimo la loro fl…

ArtBeat - Arte e musica davanti i Fori Imperiali

Immagine
In occasione delle aperture straordinarie delle mostre del Complesso del Vittoriano - Ala Brasini (Boldini, Botero, Dicò) il 22 giugno a partire dalle ore 19
Arthemisia e DNA concerti in collaborazione con K Party presentano
ARTBEAT
Arte e musica davanti i Fori Imperiali Il Complesso del Vittoriano - Ala Brasini si trasforma in un palco a cielo aperto per tutti coloro che vogliono visitare le mostre di Arthemisia a un prezzo speciale di 15 euro (invece che 26 euro) e assistere alle performance di musicisti e dj conosciuti al grande pubblico, oltre che degustare un delizioso aperitivo con vista sui Fori Imperiali grazie a una proposta gastronomica di qualità, curata da Naturale (importante marchio nella ristorazione healthy).
In occasione del primo appuntamento, giovedì 22 giugno a partire dalle 19, il protagonista sarà Matteo Vallicelli, musicista trasteverino trapiantato a Berlino.
L’iniziativa ARTBEAT nasce dalla collaborazione tra Arthemisia e DNA concerti, realtà attiva da vent’an…

Craigie Horsfield al Museo d’arte della Svizzera italiana

Immagine
Il Museo d’arte della Svizzera italiana, in collaborazione con il Centraal Museum di Utrecht, dedica un’ampia esposizione monografica a Craigie Horsfield, artista britannico che dagli anni Ottanta conduce una straordinaria indagine sulla natura stessa dell’immagine fotografica.
Nel suo lavoro ricorrono ritratti, nature morte, nonché momenti di vita quotidiana, riti e tradizioni popolari, temi e generi diversi rappresentati con tecniche innovative che tendono a stemperare i limiti fra le varie discipline artistiche. La fotografia costituisce infatti solo uno dei molteplici tasselli che si sovrappongono nella sua produzione artistica: a partire da un negativo, o da un fotogramma, Horsfield produce opere di grande formato realizzate con tecniche sorprendenti e disparate come arazzi e affreschi. La struttura narrativa della mostra si sviluppa in sezioni tematiche incentrate su opere emblematiche, sovente lavori monumentali come i maestosi arazzi dedicati alla scena apocalittica di Ground …

A Gubbio la mostra concorso COSMOS

Immagine
A Gubbio la mostra concorso COSMOS, con la partecipazione di 36 artisti internazionali che si confronteranno sul tema dell’interpretazione artistica dell’Universo.
E’ prevista per il prossimo 8 luglio, l’apertura della mostra concorso COSMOS – Mille modi di rappresentare l’Universo, organizzata dall’Associazione Culturale La Medusa di Gubbio, in Umbria. Il progetto espositivo, che vedrà la sua realizzazione e messa in opera presso i prestigiosi locali della Galleria degli Arconi di Palazzo dei Consoli, in pieno centro storico, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Gubbio, dell’Unione Astrofili  Italiani e vede tra i compartecipatori al progetto il Polo Museale Diocesano cittadino. 
La Mostra - Concorso collettiva aperta a pittori, scultori e fotografi, ha come tema conduttore l’interpretazione e la rivisitazione del soggetto cosmologico ed astrofisico in arte. La Mostra - Concorso prevede in sede espositiva, la presenza di un modulo di votazione per i visitatori che inseriranno in a…

Sculture in vetro – Attimi di grazia e gioia

Immagine
Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 18 al 30 Giugno 2017 la 129° mostra dal titolo “Sculture in vetro – Attimi di grazia e gioia” dell’artista americana Jill Casty, che sarà inaugurata Domenica 18 Giugno alle ore 18:00 al MUG con la presentazione della curatrice Lisa Matuschek Jako.
L'esposizione sarà visitabile tutti i giorni ad ingresso libero dalle 18 alle 20 martedì chiuso o su appuntamento al 348-3020538 museougoguidi@gmail.com.  Parte della mostra sarà presentata e visibile al Logos Hotel, via Mazzini 235, espansione espositiva del MUG , aperta tutti i giorni dalle 10 alle 23 con ingresso libero.

Jill Casty ha voglia di esplorare un'arte che brinda alla Vita. Festeggiare i piaceri della bellezza e dell'armonia che ancora riesce a mantenere - anche se sono minacciate - nella nostra relazione con la natura, le sue meraviglie e i suoi splendori. Come ha commentato la critica d'arte americana Lisa Crawford Watson: "Tuttavia, alla fine, in tutte le s…

LA FORZA DELLE IMMAGINI

Immagine
La Fondazione MAST presenta una nuova grande mostra - LA FORZA DELLE IMMAGINI -  tratta dalla propria collezione di fotografia industriale e curata da Urs Stahel, direttore della raccolta. 
Sessanta autori dagli anni venti ad oggi mostrano con oltre cento opere - alcune costituite da decine di scatti - il dirompente potere espressivo del linguaggio fotografico nei suoi molteplici significati. 
La mostra raccoglie una vastissima selezione di scatti provenienti dal mondo della produzione, una pletora di impressioni, un profluvio di visioni dell'industria pesante e di quella meccanica, della digitalizzazione, della società usa e getta.
Lo sguardo di oltre sessanta fotografi ci conduce attraverso il regno della produzione e del consumo, aiutandoci a sviluppare nuove modalità di visione. 
L’esposizione mette a fuoco gli ambienti che caratterizzano il sistema industriale e tecnologico, tocca questioni chiave di natura sociale, politica, collettiva ma, più che i fatti puri esemplici,  le…

Intrusioni - Le sculture di Sauro Cavallini a Fiesole

Immagine
L’estate del 2017 a Fiesole sarà all’insegna dell’arte contemporanea. Ben 18  opere dello scultore Sauro Cavallini - spezzino di nascita, ma fiorentino e poi fiesolano d’adozione – lasceranno la casa-studio immersa negli olivi recentemente aperta alle visite e alle attività culturali, per dare vita ad artistiche “Intrusioni” – questo il nome della mostra diffusa - in alcuni dei luoghi simbolo dell’estate nel comune a nord di Firenze. 
Dal 15 giugno fino al 15 ottobre, 15 bozzetti in bronzo e ferro saranno ospitati all’interno del Museo Archeologico di Fiesole, un’opera in bronzo formata da due Titani inediti nel giardino antistante il Museo, mentre nella centrale Piazza Mino saranno collocate due grandi opere inedite, mai uscite dallo studio dell’artista. 
L’esposizione temporanea delle opere di Cavallini a Fiesole racchiude diverse motivazioni e significati: innanzi tutto è la prima volta che le opere dell’artista vengono collocate in mostra a Fiesole, il luogo dove – esattamente 50 a…

IRENE ZUNDEL. Oltre il velo dell’apparenza

Immagine
17 Giugno 2017 - 06 Agosto 2017 Venezia, Sala Tiziano del Centro Culturale Don Orione Artigianelli IRENE ZUNDEL. Oltre il velo dell’apparenza.
Comunicato Stampa
Per il suo debutto in Europa, Irene Zundel ha scelto il palcoscenico veneziano, nei mesi della 57^ Biennale. L’artista messicana, Premio per l’arte alla Biennale del Contemporaneo di Firenze, sarà in Sala Tiziano agli Artigianelli con l’istallazione “Oltre il velo dell’apparenza”, affianca da una selezione di suoi altri lavori recenti. Dopo la “prima” veneziana promossa dall’Agenzia Must Wanted Group , la mostra sarà in diverse sedi americane.
Al pubblico veneziano, la Zundel propone l’emozione di immergersi in una “nuvola” composta da mezzo milione di fili, ciascuno teso da un piccolo peso. Il visitatore, muovendosi, godrà – essendone egli stesso autore – di continue nuove prospettive, in un microcosmo di colori dove è reale ciò che è irreale e l’irreale è assolutamente reale. A seconda della prospettiva che si va a creare e a…

MONTEVERDI E CARAVAGGIO sonar strumenti e figurar la musica

Immagine
Un anno speciale il 2017 per Cremona, ricorrono infatti i 450 anni della nascita di Claudio Monteverdi, il compositore cinquecentesco che nella città lombarda ebbe i natali. Per festeggiare l’anniversario, Cremona ha organizzato un anno di celebrazioni musicali e artistiche. 
Un flusso di proposte che vedrà nuove produzioni, concerti unici, mostre e la crociera musicale lungo le terre amate da Monteverdi: Cremona, Mantova, Venezia. Il tutto organizzato dal Comitato promotore, nato nel 2015 e composto dal Comune di Cremona, dalla Fondazione Teatro Amilcare Ponchielli, dalla Fondazione Museo del Violino, dal Dipartimento di musicologia e beni culturali dell’Università degli Studi di Pavia, dall’Istituto Superiore di Studi Musicali Claudio Monteverdi, dalla Fondazione Stauffer e dall’Archivio di Stato
Fanno parte inoltre del Comitato il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo,  Regione Lombardia e il Comune di Mantova. Ne è scaturito un ricco programma di eventi che…

At Full Blast ovvero A tutto spiano

Immagine
A poco più di tre anni dalla prima edizione, la collettiva d’arte contemporanea “At Full Blast – A tutto spiano” curata da Massimo Nardi torna in scena ambiziosamente, valicando gli originari confini dell’area metropolitana barese. 
Ricco il programma di eventi, triplice la location, unico l’obiettivo: valorizzare luoghi, territori e comunità locali promuovendo cultura e turismo. Laterza, Marina di Ginosa e Matera sono le tappe di un articolato percorso espositivo che vede protagoniste produzioni artistiche contemporanee di indubbio profilo in spazi storici e contesti da riscoprire. Forme, spazi, elementi, segni, risonanze, frammenti. Tutti rigorosamente “narrati” dall’elegante curatèla quali singoli frames di un unico tessuto emozionale. Ed è proprio qui, appunto, che si staglia la cifra distintiva - non solo estetica – della mostra curata da Nardi. Pittura, scultura, installazioni, performance, nuove arti visive. 
I lavori in mostra non fanno sconti: richiedono una relazione, una (d…

Mimmo Paladino – Ouverture

Immagine
La mostra Mimmo Paladino – Ouverture si arricchisce di una nuova preziosa istallazione e si sposta sul territorio bresciano per un altro formidabile incontro tra presente e passato, in continuità con il percorso che da qualche settimana sta raccogliendo sempre maggiore successo nello spazio urbano di Brescia, nell’ambito della prima tappa del progetto Brixia Contemporary.
Domenica 11 giugno alle ore 17.00 il Monastero di San Pietro in Lamosa, fondato attorno all’anno 1000 e magnifico esempio di architettura cluniacense immerso nella suggestiva cornice delle Torbiere del Sebino, sarà valorizzato dalla collaborazione tra Fondazione Brescia Musei e Fondazione Culturale San Pietro in Lamosa, grazie ad un altro affascinante dialogo tra uno straordinario monumento bresciano del passato e un capolavoro di Paladino. VentoOrfico, realizzato in piena transavanguardia, è un dipinto su tavola del 1985 e oggi conservato nella prestigiosa collezioneGalassi - Ferrari, che ha generosamente reso poss…

Up The Duff

Immagine
Nell’ambito della programmazione 2017 relativa all’arte contemporanea in Fortezza, continua la collaborazione tra Art Adoption e l'Associazione ONTHEMOVE che apre la Fortezza del Girifalco all'arte contemporanea.
Dal 10 giugno al 2 luglio 2017 Art Adoption porterà a Cortona la doppia personale itinerante “Up The Duff”, una mostra nata a Londra dal lavoro di due autori, uno italiano e una inglese, e di un curatore spagnolo, Miguel Mallol: un dialogo tra le sculture architettoniche di Rosie Leventon e i paesaggi urbani di Leandro Lottici.
Sabato 10 giugno alle ore 18,30, l’inaugurazione a ingresso libero e gratuito. Nei giorni a seguire “Up the Duff” e la Fortezza saranno visitabili con orario continuato 10-20 e ingresso a 5 euro (3 euro ridotto).
Questa tappa, patrocinata dal Comune di Cortona, sarà l'ultima di tutto il percorso che ha visto tre fasi ufficiali, la prima a Londra nello spazio curatoriale della galleria Lubomirov Angus-Hughes, la seconda a Milano nella galler…