Post

Visualizzazione dei post da 2011

ARTE FIERA 2012

Immagine
Arte Fiera di Bologna è il più importante evento italiano dedicato all’arte moderna e contemporanea. La prossima edizione si terrà dal 27 al 30 gennaio 2012.
L'edizione 2012 di Arte Fiera propone una serie di novità che scaturiscono da un preciso progetto culturale. L’esposizione, logisticamente, verrà allestita in spazi diversi da quelli degli ultimissimi anni: Nei padiglioni 21 e 22 saranno presenti, insieme alle gallerie che fanno un lavoro di ricerca e propongono arte dalla seconda metà del Novecento in poi e che hanno già una loro tradizione, gallerie con meno di cinque anni di attività e che espongono lavori con valore al di sotto dei diecimila euro; l’arte moderna sarà ospitata invece in un grande padiglione. Si è cercato, in questa edizione, di rendere i percorsi più agevoli evitando di sacrificare il concetto del layout proprio di Arte Fiera, che è quello di grandi corridoi e grandi spazi vivibili, dove anche nei momenti di massimo flusso di visitatori le opere rimangono b…

GDP52 al Formaquattro di Bari

Immagine
In linea con il suo progetto, che prevede la promozione dell'arte contemporanea ad un pubblico sempre più vasto in tutte le sue forme e discipline, lo spazio ospita per la prima volta una installazione performativa,inaugurando la sua stagione espositiva con GDP52.
Ideato e curato da Grazia De Palma, con la direzione artistica di Vito Caldaro, ispirato alle cene cromo-sensoriali del "Le Dernier Restaurant". GDP52 è però un calco della performance originale VB52 ideata dalla nota artista italiana Vanessa Beecroft e realizzata nel 2003 al Castello di Rivoli. GDP52 dialoga con VB52 senza cadere in un atteggiamento iconoclasta, senza essere né vera, né falsa. Fino a non è essere paradossalmente quasi più una copia di VB52, ma l’originale, forse perché tutte le copie sono originali. I visitatori saranno catapultati all’interno di un banchetto cromo-sensoriale al quale sono state invitate dodici commensali speciali, dodici talenti femminili della terra di Puglia. Le donne rappres…

I 'Contrappunti visivi' alla Fondazione Palmieri di Lecce

Immagine
Un rapporto complesso , quello delle arti visive e musica, che ha sempre contraddistinto l’operatività – e le radici intellettuali – degli artisti visivi e dei musicisti di ogni tempo che hanno operato all’insegna dell’interdisciplinarietà. Questo presupposto – il dialogo e lo “scontro” creativo tra le arti – è la chiave di lettura per la comprensione di numerose esperienze estetiche, in cui entrano di diritto anche le operazione degli artisti storici del Novecento (si pensi ai Futuristi, al gruppo Dada, a Fluxus e ai poeti sonori) oltre che, naturalmente, le ricerche degli artisti contemporanei. L’interdisciplinarietà è altresì la stessa mission della Fondazione Palmieri che, per statuto, è finalizzata alla promozione di iniziative legate all’arte ma anche alla cultura (letteraria, musicale, economica, storica e giuridica) in genere.
La mostra – che fa parte di un progetto che sarà realizzato in più edizioni da sviluppare con il coinvolgimento di artisti contemporanei operanti nell’ar…

Antonella Gaeta alla Fondazione Apulia Film Commission

Immagine
L’Assemblea dei soci della Fondazione Apulia Film Commission riunitasi il 15 dicembre 2011, su indicazione del presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, ha nominato Antonella Gaeta quale nuova Presidente della Fondazione Apulia Film Commission.
Per le sue qualità e competenze espresse in questi anni attraverso le attività giornalistiche, di critico cinematografico, sceneggiatrice, selezionatrice di pellicole in concorso alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, nonché di curatrice di testi sul cinema, Antonella Gaeta saprà ulteriormente valorizzare il percorso dell’Apulia Film Commission e costruire, d’intesa con i Soci, il Consiglio di Amministrazione, il management e il personale, sicure prospettive di sviluppo della Fondazione

Il presidente Vendola, il Consiglio di Amministrazione e i Soci della Fondazione Apulia Film Commission, nel ringraziare il presidente uscente Oscar Iarussi per il prezioso contributo culturale e amministrativo e l’apporto dato allo sv…

I COLORI DELLE TRADIZIONI POPOLARI PUGLIESI

Immagine
Mostra fotografica al Museo Civico di Bari dal 23 Dicembre al 30 Gennaio 2012 realizzata da Comunic'Arteventi in collaborazione col Comune di Bari e la partnership di Banca Carime.
Al ricco e variegato panorama etno-antropologico regionale è dedicata la Mostra " I colori delle tradizioni popolari pugliesi ", parte di un più articolato progetto ideato e organizzato dall’Associazione Culturale Comunic'Arteventi in collaborazione col Comune di Bari – Assessorato alle Culture e in partnership con Banca Carime.
Accanto alla Puglia nota per il suo ricco patrimonio architettonico ed artistico, c’è una Puglia meno conosciuta ma altrettanto variegata, capace di sorprendere con sensazioni ed emozioni “multisensoriali”. E’ la Puglia delle tradizioni popolari, ricche di suoni, aromi, colori, espressione di un territorio che ha visto transitare santi e guerrieri, crociati e pirati, genti di razze, religioni e culture diverse.
Un patrimonio, quello etno - antropologico, che assume …

TABULARASA è ad Area Domus di Martina Franca

Immagine
Fonte: ARTE & leonardo basile

L’eleganza del design nell’arredamento, incontra le migliori espressioni dell’arte contemporanea in una collettiva ispirata al bianco puro, totalizzante, quale punto di partenza per una nuova rinascita dell’estetica applicata al vivere: A Martina Franca, presso Area Domus, via Leone XIII, 2/H, dal 18 dicembre al 7 gennaio 2012, "Tabularasa". Nel vérnissage del 18 dicembre dalle ore 18,00 alle 22,00, accompagnati dal finger-food dell’azienda gastronomica “Perché ci credo”, per vivere un’esperienza diversa del concetto di collettiva artistica, pensata e realizzata da Area Domus e CO61 Arte contemporanea, a cura di Ilaria Miccoli.
Nell'antica Roma la tabula rasa era una tavoletta di cera bianca, cancellabile, in modo da poterci riscrivere sopra. Nel senso comune, questa espressione allude all'azzeramento di una data situazione, per ripartire da zero. Metaforizzato è il concetto applicato all'intelletto.
Le opere raggruppate in questa …

BLOOMS OF DAPHNE - Group Show

Immagine
Una mostra a cura di Francesco Paolo Del Re e Roberta Fiorito presso "Fabrica Fluxus Art Gallery" dal 17 Dicembre 2011 al 14 Gennaio 2012 con Nicola Alessandrini , Alessio Bogani , Arrington De Dionyso , Ferencz , Fidia Falaschetti , Lucamaleonte , Pierpaolo Miccolis , Luigi Massari , Nunzio Paci , Riot Queer , Thomas Raimondi , Elena Rapa , Marco Rea , Denis Riva , Teresa Romano , Patrizia Emma Scialpi , Fernanda Veron , Red Zdreus e Yo Irene – Studio Arturo
"In risposta alle criticità della vita contemporanea, il divenire dell’umanità sviluppa particolari forme di adattamento, possibilità di superare con la fantasia e il sogno difficoltà e ostacoli. Non è più tempo di rivoluzioni e ad articolate strategie di cambiamento a lungo termine, nient’altro che utopie fallite, si oppongono metamorfosi tattiche, espedienti di felicità provvisoria, insubordinazioni alla fissità di una forma data. Modi di liberazione di un potenziale di consumo della forma. Sbocciano occasioni ine…

TERZA EDIZIONE del PREMIO ARTGALLERY

Immagine
Per un giovane artista o per un designer non è semplice iniziare una carriera professionale. Bisogna farsi conoscere e acquisire visibilità. Gli artisti devono partecipare a mostre, oppure sviluppare un network di relazioni con galleristi, curatori e critici d'arte. I designer hanno bisogno di presentarsi al mondo altamente competitivo delle imprese in cerca di innovazione. Il Premio ArtGallery è un concorso internazionale gratuito che premia gli artisti e i designer offrendo loro più visibilità.
La filosofia del concorso, infatti, è di non elargire aiuti economici, ma di promuovere il lavoro, l'impegno e la creatività dei giovani talenti emergenti dando loro la visibilità di un importante evento nazionale. I vincitori sono selezionati da un Comitato Scientifico di altissimo livello, composto da esponenti internazionali e nazionali del mondo dell'arte, del design, della cultura e dell'impresa. Il Primo Premio per la sezione Arte è una mostra personale nella prestigios…

PRESENZ3 - VALENTE, SIBILANO e IACCHEO

Immagine
Collettiva d'arte contemporanea presso la "Sala dei Templari", a Molfetta, da sabato 17 dicembre 2011. Esporranno gli artisti Franco Valente, Roberto Sibilano e Edoardo Iaccheo. Vernissage alle ore 19.00 alla presenza del Sindaco della città Antonio Azzolini. La presentazione sarà a cura del Prof. Giuseppe Cannizzaro.

A Molfetta un Viaggio nell’arte contemporanea - neo concept

Immagine
Per la prima volta saranno esposte in Puglia opere di Gianfranco Baruchello e Grazia Toderi, in una mostra a cura di Giacomo Zaza, presso Torrione Passari a Molfetta, dal 17 dicembre 2011 al 22 gennaio 2012

Il progetto espositivo “Viaggio nell’arte contemporanea – neo concept”, pensato per gli spazi del Torrione Passari, promosso dal Comune di Molfetta e dall’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia, patrocinato dalla Provincia di Bari, si pone come terza tappa di una attenta analisi dell’arte contemporanea e di tematiche connesse all’epoca globale. Quest’anno il progetto partecipa alla “Notte bianca” del centro storico organizzata nel giorno dell’inaugurazione.
La mostra oltre a presentare opere mai esposte nel territorio pugliese, focalizza l’attenzione su artisti emergenti. Intende guardare al sincretismo di attitudini che hanno attraversato, e continuano ad attraversare, gli ambiti dell’arte visiva, spinte dalla pulsione a percorrere il mondo al di là dei confini estetici e…

Oscar Iarussi e il suo C'era una volta il futuro : L'Italia della Dolce Vita

Immagine
Il critico cinematografico Oscar Iarussi venerdi 9 dicembre presenterà il suo ultimo libro "C'era una volta il futuro.L'Italia della Dolce Vita", edito da Il Mulino, a Bari, presso il Centro Polifunzionale degli Studenti (in Piazza Cesare Battisti) .

L'Italia che nel 1961 celebrava i cent'anni dall'unità era un paese giovane, in preda a un'incontenibile voglia di crescita. Uscito sconfitto e immiserito dalla seconda guerra mondiale, si lanciava in un vorticoso sviluppo industriale e dei consumi che metteva in soffitta le memorie della sua identità contadina. Tra il 1959 e il 1963, la stagione del boom coincide con la cosiddetta "Dolce Vita". Simbolo del vitalismo disordinato ed euforico dell'Italia del miracolo economico, il capolavoro di Fellini è un repertorio dei tic, delle contraddizioni, delle zone d'ombra di quell'esplosiva fame di futuro. Ma i grandi temi che attraversano il film  -l'informazione, la cultura, la fede, …

ENKOMION per "Il Diavolo e l'Acquasanta"

Immagine
Le pagine del secondo numero della rivista di storia, letteratura e arte  "Enkomion", edita da Messaggi Edizioni  e diretta da Stefano Bianco con la direzione editoriale di Nicola Surico, dedicate alla imminente (Sabato 10 dicembre l'inaugurazione) mostra bi-personale di Leonardo Basile e Giuseppe De Sario, presso la Galleria d'Arte Ursi di Bitonto, Il Diavolo e l'Acquasanta, curata da Livio Violanti.

SMALL ART - Rassegna Nazionale del piccolo formato

Immagine
Rassegna Nazionale del piccolo formato presso ADSUM Artecontemporanea , in via Marconi, 5 (Palazzo della Meridiana) a Terlizzi(BA) dall' 11 dicembre 2011 al 7 gennaio  2012 . Domenica, 11 dicembre 2011 alle ore 19,00 il vernissage della mostra. Esporranno gli artisti M.Addamiano, C.Allegretta, A.Barracchia, U.Basso, R.Benetti, M.Bonaduce, F.Bratta, L.Cacucciolo, R.Cappelluti, V.Capurso, M.Colonna, T.Copertino, V.Cotugno, E.de Leo, V.de Leo, P.D’Elia, P.DeScisciolo, M.DeNicolo, P.DeNicolo, S.DiCostanzo, G.Giancaspro, P.Guastamacchia, C.Mascolo, N.Mastandrea, E.Mastria, F.Molinario, L.Morelli, G.Morgese, M.Pansini, S.Pelle, P.Petrucci, P.Pisani, A.Russo, D.Scarongella, D.Sforza e F.Tullo.
Adsum arte contemporanea organizza la Quarta Edizione della Rassegna del piccolo formato, appuntamento annuale in prossimità delle festività natalizie. Occasione che consente agli artisti della galleria, provenienti da varie parti d’Italia, di ritrovarsi insieme e condividere la comune condizione de…

Il Paesaggio magico di Michele Zaza

Immagine
La Fondazione Noesi in Martina Franca presenta una importante mostra personale di Michele Zaza dal titolo "Paesaggio magico" che comprende installazioni, immagini fotografiche e video. Dal 3 dicembre 2011 al 5 febbraio 2012

Attraverso l’utilizzo di una fotografia intesa come mezzo per fissare le proprie riflessioni esistenziali, Zaza si concentra sul corpo – in particolare sul volto, suo e delle persone a lui vicine – per elaborare un ideale viaggio fisico e metafisico, dove tutto si fa spazio "poetico”: il luogo, i corpi plastici, le immagini fotografiche, entrano in una trama di relazioni, rimandi, livelli di percezione e introiezione, da cui scaturisce un’immagine che si impregna di valori tra il totemico e il feticistico, tra l’allusivo e il fantasticante.
All’interno della ricerca dell’artista, il corpo e il volto diventano l’interfaccia con il mondo, lo schermo su cui proiettare un'atmosfera magica e carica di simboli. Per questa ragione il corpo e soprattutto i…

CONCORSO UP_nea ’12 - SEZIONE ARTI VISUALI

Immagine
Sono aperte le iscrizioni alla I edizione del concorso Up_nea ’12, dedicato alle Arti Visive e promosso da nudoecrudo teatro-Suburbia Residenza Teatrale in collaborazione con Fabbrica Borroni, centro per la promozione della giovane arte italiana con sede a Bollate, Milano.
Dopo la chiusura del bando Up_nea ’12 rivolto alle compagnie teatrali professioniste, l’Associazione nudoecrudo teatro-Suburbia Residenza Teatrale bandisce un concorso allo scopo di promuovere e valorizzare la giovane arte italiana. La collaborazione con Fabbrica Borroni, sede della prima sessione di esposizione, rende il concorso un’occasione reale di visibilità pubblica e confronto con operatori del settore.

Venti artisti avranno la possibilità di esporre un’opera di repertorio e di illustrare il proprio progetto artistico per la realizzazione di un’opera che sviluppi il tema del bando, Fabula, all’interno di una mostra collettiva presso Fabbrica Borroni. In questa sede verranno scelti dieci progetti che saranno r…

Il Diavolo e l' Acquasanta alla Galleria d'Arte URSI

Immagine
Da un'idea di Livio Violanti una mostra d'arte bi-personale di Leonardo Basile e Giuseppe De Sario, dal 10 al 20 dicembre 2011, presso la Galleria d'Arte URSI in via Vitale Giordano a Bitonto. Vernissage: Sabato 10 alle ore 19.00.  Presentazione con degustazione.

"'Black and White', 'Dolce e Salato', 'Acqua e Fuoco'. Ergo: Basile e DeSario, due artisti talmente diversi che sembrerà alquanto insolito vederli insieme in una mostra bi-personale. Lo so... ma la mia passione per entrambi mi ha portato a creare questo evento artistico dove il visitatore certo non si annoierà, sballottato tra la poesia di Giuseppe De Sario e le cromie geometrico-astratto di Leonardo Basile.
Alternanza di emozioni e sensazioni molto diverse, ma solide e sincere, scaturiscono dalla visione dei dipinti di questi due artisti, posti in un contesto unico. Da questo nasce il titolo della mostra: Il Diavolo e l'Acquasanta, ma chi dei due sia l'uno o l'altro non giud…

L'ULTIMO QUADRO DI GIAN PAOLO LAZZARINI AGLI ORTI BORROMAICI

Immagine
Domenica 4 Dicembre 2011 agli Orti Borromaici - raffinato ambiente in prossimità del Fiume Ticino e nella città storica di Pavia, impegnato ad un uso turistico culturale e di ristoro - sarà inaugurata la Mostra "L’ultimo quadro" di Gian Paolo Lazzarini a cura di Flavia Chieregati.
Una panoramica del percorso artistico dell'artista ispirato da due figure di grande rilievo: Kafka e Morlotti. Il mondo poetico del primo, scrittore collegato alle affascinanti atmosfere metafisiche dei racconti e romanzi, il secondo, pittore conterraneo, ha dato un impulso straordinario per la rappresentazione di affascinanti paesaggi nei colori della istintualità e delle emozioni.

Poi la svolta con l’incontro che ha modificato i suoi rapporti con la cultura e le sue immaginifiche rappresentazioni: la frequentazione dei corsi di Silvio Ceccato allo IULM di Milano. La cibernetica applicata al modello mentale in modo tanto innovativo e coinvolgente, consentendogli di esprimere nuove ipotesi in a…

Lo strano caso CLEDOLP

Immagine
A Bari - dal 3 dicembre 2011 al 3 gennaio 2012 - una mostra d'arte presso la Galleria NINNI ESPOSITO arte contemporanea. Espongono gli artisti: Luca Coser, Piero Di Terlizzi, Paolo Laudisa, Paolo Lunanova, Massimo Orsini e Gianfranco Pagnelli.
"… 2 dicembre, una delle tante notti.
Un vento più forte del solito si fa strada disegnando linee cariche di energia visiva fra i rami degli alberi del viale di fronte al palazzo in pieno centro… fischiando fra i cardini delle grandi finestre del balcone in alto… sembra creare nell’istante delle chiare musiche di un tempo antico, dolci e allo stesso tempo sinistre, quasi presagio d’imminente inizio.
Lo sbattere continuo delle persiane apre con violenza le finestre del balcone della sala centrale della galleria… in quel centro della città che in alcuni momenti dell’anno sembra vivere ancora in una bellezza che non è sempre di questo tempo, rievocando frammenti e profumi del secolo scorso. Sono le tre di notte. Buia, fredda. Uno strano sens…

Il Nuovo Millennio di Carla Accardi

Immagine
«Nuovo Millennio» è il titolo augurale per questi lavori realizzati da Carla Accardi negli ultimi vent'anni : un gruppo di opere, alcune delle quali - come «Al di là di ogni esempio» del 2000, e «Nelle ombre sui muri» del 2005 - di intenzioni e di dimensioni davvero notevoli, mostrano la vitalità creativa ed espressiva di un'artista che percorre da protagonista la scena italiana ormai da più di cinquant'anni. L'omaggio che la galleria intende farle con questa mostra - in omaggio anche all'ormai lunghissimo rapporto che lega gallerista e artista - sottolinea appunto l'attualità della sua ricerca, che in questi ultimi anni si è liberata di ogni concettualismo - senza però dimenticarne le origini - per approdare a una felice stagione dove l'idea di "segno" e di forma diventa un assoluto, una guida essenziale, sia per la comprensione ideale di tutto il suo lavoro precedente, che per l'invito ad abbandonarsi a quella straordinaria "joie de vivr…

Illuminando la città di Lecce

Immagine
La città di Lecce per la prima volta diventa protagonista di un importante evento di arte contemporanea site-specific, che premia l’iniziativa coraggiosa di due giovani curatrici salentine, impegnate attivamente, con l’aiuto delle istituzioni, nel rinnovamento culturale del territorio leccese.
A cura di Ilaria Caravaglio e Chiara Miglietta, e organizzata dalla loro Associazione Culturale “AttivArti”, la manifestazione “Illuminando Lecce”, dal 3 dicembre 2011 all’8 gennaio 2012, vedrà collocate nelle strade principali della “Firenze del sud”, otto installazioni luminose di artisti affermati e di giovani emergenti. 

L’evento vanta il patrocinio e il sostegno della Regione Puglia - Assessorato alle Politiche Giovanili e Cittadinanza Sociale, la collaborazione e il patrocinio del Comune di Lecce - Politiche Giovanili, e i patrocini della Provincia di Lecce, dell’Accademia di Belle Arti di Lecce, dell’Università del Salento, del Ministero per i Rapporti con le Regioni e per la Crescita Ter…

IDENTITA' E INTERCULTURA

Immagine
Il Centro Culturale ARIANNA in collaborazione con il Comune di Striano (NA), l'Istituto Comprensivo A. D'Avino, l' O.N.G. Comunità Promozione Sviluppo di Castellammare di Stabia (NA), l'Associazione “Logos” di Trecase (NA), le sedi di Arianna a Dakar (Senegal) e Bujumbura (Burundi) e l'Ecole de peinture de Poto Poto Brazzaville ( CONGO), organizza la 3 ^ Rassegna d'Arte Internazionale “Identità e Intercultura” presso il Museo Civico della Città di Striano (NA).

Identità e Intercultura è un progetto educativo teso a promuovere la pace, il rispetto dei diritti umani e a coniugare locale e globale, identità e differenze, entro un percorso di formazione del cittadino planetario come persona.



REGOLAMENTO

Art. 1 Destinatari
 Alla Rassegna possono partecipare artisti di qualsiasi nazionalità e religione, senza limiti di età, operanti in qualsiasi campo artistico.

Art. 2 Tema - stili
 La tematica è libera e personale , sono ammesse tutte le forme delle Arti Visive: scul…

Azusa Itagaki e la sua Casa di bambola

Immagine
Mostra fotografica dell'artista giapponese, curata da Claudia Attimonelli ed allestita da Alessandro Bucci, presso "Fabrica Fluxus Art Gallery" a Bari, dal 25 novembre al 5 dicembre 2011 . Trenta foto e due docu-video, inseriti in un ambiente domestico all’interno del quale il visitatore si muove come se stesse attraversando la casa di uno dei collezionisti di Love Dolls ritratti dalla fotografa.
Quando aveva 3 anni i suoi genitori le regalarono una casa di bambole. L' amava perché era il posto dove le sue bambole potevano continuare a vivere da sole quando non potevo essere con loro, circondate dai loro effetti personali, i loro amici, le cose che erano loro care, invece di essere solo messe a dormire in una scatola di scarpe sotto il suo letto.
“Casa di Bambola” è una ricerca artistica su i maggiori collezionisti di Real Dolls, ovvero di bambole in silicone, da non confondere con le ben più famose bambole gonfiabili, note come Sex Dolls. Le bambole di lusso in silic…

SVETLANA OSTAPOVICI è "In/NATURA/le"

Immagine
La fotografia digitale inventa paesaggi plausibili dall' ’impatto sstravolgente. Le nuove nature del mondo tra reale e artificiale. Visioni estreme come atto di responsabilità per un “altro” futuro. A cura di Gianluca Marziani , a Palazzo Collicola Arti Visive di Spoleto, una mostra di Svetlana Ostapovici dal 20 novembre 2011 al 21 gennaio 2012

Svetlana Ostapovici rispetta le urgenzer iconografiche dell’opera, tutto il suo percorso è una sfida di equilibri e contaminazioni, una tensione costante per amalgamare messaggio e forma finale, senza che uno prevalga mai sull’altro. Non era facile visto il medium prediletto: la fotografia. Ancor meno facile quando la tecnica digitale costruisce paesaggi altri che inventano una seconda realtà sulla base del mondo concreto. Le immagini provocano reazioni, sfidano lo sguardo con le loro vertigini urlanti. Si vestono di epidermidi solide che vibrano con lo stridore vivo di pietre, metalli, legni, plastiche…
La natura urla la sua sofferenza e l…

Guido Corazziari è “Mooolto… Personale”

Immagine
S’inaugura venerdì 18 novembre alle ore 19.30 presso l’Associazione Culturale BLUorG, la mostra “Mooolto… Personale” di Guido Corazziari, a cura di Anna D’Elia.
L’esposizione riunisce le ultime produzione dell’autore barese, dipinti ad acrilico dal forte impatto coloristico. Corazziari in quest’ultimo ciclo rafforza il rapporto tra, l’immagine “Pop”, l’icona, i miti del quotidiano e dei mass-media e, tramite il camouflage pittorico-compositivo, sovrappone e moltiplica, confonde e riporta per associazioni o discordanze i rapporti semiologici tra le immagini, creando spesso cortocircuiti visivi, ma anche veri e propri dialoghi e racconti. La mostra resterà aperta al pubblico sino al 10 dicembre 2011.
Associazione Culturale Galleria BLUorG - BARI Inaugurazione 18 novembre ore 19.30 Dal 18 novembre al 10 dicembre 2011 Dal lunedì al sabato, ore 10.00 – 13.30 17.00 – 20.30 Per Informazioni: BLU orG, Via M. Celentano 92/94 70121 Bari. Tel.: +39 080/9904379

Le strade del sogno di Beppe Francesconi

Immagine
Venerdì 18 novembre alle 18 s'inaugura la terza mostra itinerante dell'artista Beppe Francesconi dal titolo"Le strade del Sogno" nella Galleria Linea d'Arte di Bari (via De Rossi 83). Fino al 2 dicembre 2011

L'arte di Beppe Francesconi - come scrive il critico Riccardo Ferrucci - si caratterizza per una notevole accentuazione dei motivi fantastici, una visione che rispecchia i territori del sogno, con una creatività fuori dagli schemi ordinari. La sua pittura trova nei colori azzurri e rossi, solari, i temi più congeniali, alternati a dei suggestivi notturni, dove un cielo pieno di stelle diventa fondale ideale per magiche apparizioni e misteriose evocazioni. La strada fantastica permette all'autore toscano di raggiungere un sentimento di fuga e leggerezza, una rievocazione raffinata del mondo. Gli elefanti, i rinoceronti, i cavalli alati sono simboli di una prevalenza di motivi giocosi, di una visione favolistica, una natura guardata con stupore, attrave…