Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2015

Ricordi Futuri a Palazzo Mazzetti di Asti per la Giornata della Memoria

Immagine
Dal 25 gennaio al 29 maggio 2016 il prestigioso Palazzo Mazzetti di Asti ospiterà la grande mostra collettiva “RICORDI FUTURI”. La mostra, inaugurata in occasione della Giornata della Memoria, ricorrenza internazionale celebrata il 27 gennaio in commemorazione delle vittime dell’Olocausto, è promossa dalla Fondazione Palazzo Mazzetti e dalla Città di Asti, con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Asti e con la collaborazione di Banca CRAsti. La collettiva è curata da Ermanno Tedeschi, e gode del Patrocinio della Regione Piemonte e della Provincia di Asti. Progetto di allestimento e multimediale di Interactive sound. Media Partners: La Stampa e Astigiani.
Il fil rouge che collega le opere degli artisti in mostra, ben 37, è in primis l’idea della memoria e del ricordo che lega ogni uomo alle proprie origini e tradizioni, ed intesa come unico strumento di conoscenza che l’uomo ha a disposizione, in quanto rende ciascun individuo consapevole delle proprie esperienze passate,…

Omaggio a Piero Dorazio della Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea

Immagine
In occasione del decennale della morte di Piero Dorazio, la Galleria nazionale d'arte moderna e contemporanea rende omaggio al grande artista scomparso a Perugia il 17 maggio 2005. L'attore/artista Giorgio Crisafi, che da giovanissimo lavorò come suo assistente, leggerà brani da Quello che ho imparato di Dorazio e La luce di Giuseppe Ungaretti.
Fin dagli esordi Dorazio sostenne la necessità di una sinergia delle arti: la realizzazione di un'opera doveva tradursi in un'esperienza totale e travolgente. Nel 1966 espose alla Galerie Im Erker, a Saint Gallen, dove instaurò con Ungaretti un proficuo sodalizio artistico. In tale occasione il poeta scrisse un saggio sull'opera pittorica di Dorazio che, a sua volta, nel 1967 realizzò una serie di incisioni per la raccolta di poesie La luce.
La Galleria nazionale possiede otto opere di Dorazio. Tra queste Ginn Rull, ispirata alla raccolta Il deserto e dopo e attualmente in deposito all'Archivio di Stato di Roma, fu espos…

L' orizzonte di Antonia Bufi

Immagine
"La poliedrica artista Antonia Bufi ha effettuato degli scatti che riportano la linea immaginaria dell’orizzonte che si delinea sul mare Adriatico che bagna la costa Molfettese, in un anno solare ( esattamente ripreso in mattinata quotidianamente con uno smartphone).
Si potrà osservare la prevalenza dell’ambiente marino e del cielo nelle diverse sfumature di colori che si fondono, si distinguono, si interrompono, si accendono e svaniscono, appaiono e scompaiono dai toni più vivi a quelli più ombrosi.
Peculiare la cronologia rispettata del succedersi degli eventi atmosferici che giorno per giorno mettono in risalto la sublime bellezza della luce rifratta negli strati più bassi della troposfera .
Fissare di giorno in giorno la stessa prospettiva di un paesaggio fa cogliere il divenire dei fenomeni naturali terresti nella loro sempre diversa e variegata manifestazione.
Cielo e mare, elementi fondamentali per la vita della creature terrestri che si fondono e si trasformano suggerendo…

Surrealismo americano e portoghese del XXI ° secolo

Immagine
Farà tappa negli Usa la prossima edizione dell' “International Surrealism Now”, l’esposizione internazionale sul surrealismo, presso la Cullis Wade Depot Art Gallery, MSU Welcome Center, nello stato del Mississipi, a partire dal 28 Gennaio fino al 19 Febbraio 2016, per poi trasferirsi a fine Febbraio in Particula Coimbra, presso il Multimédia Poros Museum in Condeixa-a-Nova, in Portogallo
L’ “International Surrealism Now” e' un progetto espositivo nato a Coimbra nel 2010, organizzato per la fondazione Bissaya Barreto, dal pittore Santiago Ribeiro, artista che sta dedicando molto del suo tempo alla promozione del surrealismo del XXI secolo attraverso varie esposizioni in giro per il mondo.
L’evento è stato ospitato finora in Conimbriga in occasione del 50° anniversario del Museo Monográfico di Conimbriga, il secondo museo più visitato del Portogallo. L’esposizione ha poi fatto tappa a Parigi con l’appoggio del GAPP (Galeria de Arte Portugal Presente) e Liba WS, organizzata anco…

A Play as a landscape

Immagine
OHT | Office for Human Theatre è una realtà teatrale italiana che sviluppa progetti in partnership con gruppi teatrali europei al confine fra arti performative e arti visive. I lavori di OHT travalicano i paradigmi tradizionali della convenzione teatrale diventando “spazio aperto” che cambia ogni volta nella forma e nel contenuto. 
E’ proprio tenendo conto di questa vocazione che CRT Milano - che persegue una linea artistica a cavallo fra discipline diverse – intende sostenere questo giovane gruppo guidato da Filippo Andreatta. A novembre 2015 è stata infatti presentata al Teatro dell’Arte una Minuta Prospettiva, che già comprendeva tre diversi progetti (“Autoritratto”, “Debolezze”, “Squares do not normally appear in nature”).
OHT ritorna questa volta con un nuovo omaggio a Gertrude Stein. Nel suo saggio “Plays” la scrittrice, drammaturga e collezionista americana, poneva l’idea seminale di fare del teatro non solo il luogo della narrazione ma appunto uno “spazio aperto”. 
A partire d…

Tu scendi dalle stelle

Immagine
"Tu scendi dalle stelle" (You come down from the stars) è il titolo della mostra collettiva d'arte contemporanea a cura di Gabi Minedi e Joe Gabriel Walsh che dal 6 gennaio al 6 febbraio 2016 si terrà presso Station Gallery a Tortoreto con la partecipazione di Gilbert & George, Claudio Bellino, Enrico Benaglia, Tomaso Binga, Anna Boschi, Silvano Braido, Alberto Casiraghy, Fausto Cheng, Fee DoBmann, Bruno Donzelli, Giuseppe Fiducia, Jeannette Fyhr, Claudio Gargiolli, Ivan Graziani, Fathi Hassan, Mark Kostabi, Paul Kostabi, Thierry Lambert, Ettore le Donne, Patrizio Maria, Gabi Minedi, Bruno Munari, Yoko Ono, Achille Pace, Pino Procopio, Matias Quetglas, Aligi Sassu, Willi Schaus, Roger Selden, Fulgor Silvi.
L'inaugurazione si terrà alle ore 16 del 6 gennaio (su invito); potrà essere visitata (ingresso libero ma su prenotazione) tutti i giorni dalle ore 16.00 alle 18.00 , escluso sabato e domenica.

"Mercurio inciampa su una buccia di banana biologica e sbatte l…

Natale per mostre e musei d'Italia

Immagine
Per il Natale 2015 all'insegna dell'arte e della cultura, di seguito alcune informazioni nell’intento di andare incontro alle esigenze di quanti desiderano dedicare parte della giornata di Natale ad una interessante esperienza artistica:
a Milano, domani 25 dicembre sarà possibile visitare, tra gli altri, il museo del Novecento, in piazza Duomo, aperto nel pomeriggio dalle 14:30 alle 17:30, o Palazzo Reale, sempre in piazza Duomo, aperto dalle 14:30 alle 18:30 , dove si potranno visitare la imperdibile "Giotto e l'Italia", in cui sono riuniti per la prima volta rarissimi capolavori provenienti da tutto il mondo, da Raffaello a Schiele, con opere straordinarie di Tintoretto, Durer, Velasquez, Rubens, Goya, Canaletto, Manet, Cezanne, Gauguin custodite al Museo di Belle Arti di Budapest, nonché Mito e Natura dall'antica Grecia a Pompei.
A Torino, allestita la mostra dedicata a Raffaello presso le sale della Venaria; chi invece ama l'arte contemporanea può vi…

Lando Landini, una vita per l'arte

Immagine
L’idea iniziale è stata quella di rendere omaggio all’artista pistoiese Lando Landini in occasione dei suoi 90 anni, pubblicando insieme un inedito carteggio tra Lando Landini e Roberto Longhi risalente agli anni ‘50. Dopo la recente scomparsa dell'artista la manifestazione si è necessariamente evoluta in occasione postuma di valorizzazione della sua arte e del suo raffinato impegno culturale

Lando Landini, una vita per l'arte COMUNE DI PISTOIA Pistoia - dal 23 dicembre 2015 al 31 gennaio 2016 Piazza Del Duomo (51100)

V.S. Gaitonde. Pittura come processo, pittura come vita

Immagine
Ancora pochi giorni (fino al 10 gennaio 2016) per visitare la mostra "V.S. Gaitonde. Pittura come processo, pittura come vita" che la Collezione Peggy Guggenheim sta presentando a Palazzo Venier dei Leoni, con oltre 40 dipinti e opere su carta dell’artista indiano Vasudeo Santu Gaitonde, provenienti dalle piu` importanti istituzioni pubbliche e collezioni private tra Asia, Europa e Stati Uniti.  
Con una carriera artistica che non ha pari nella storia dell’arte moderna del Sud-Est asiatico, il lavoro di Gaitonde presenta un’opportunita` senza precedenti di esplorare l’arte moderna indiana che caratterizzo` i centri metropolitani di Bombay (oggi Mumbai) e New Delhi dalla seconda meta` degli anni ’40 alla fine del XX secolo.
Nato a Nagpur, in India, nel corso di tutta la sua carriera rimane un pittore indipendente, nonostante agli inizi degli anni ‘50 si avvicini ai collettivi dell’avanguardia di Bombay. La mostra alla Collezione Peggy Guggenheim ripercorre le tappe della sua …

Tre nuovi talenti della fotografia al Foro Boario

Immagine
Da mercoledì 23 dicembre al 10 gennaio il bookshop del Foro Boario ospiterà una mostra di tre nuovi talenti della fotografia ‘scoperti’ da Fondazione Fotografia Modena. Si tratta di Giovanni Matera, Emanuela Palazzi e Filippo Venturi, tutti e tre selezionati attraverso le letture portfolio riservate ai fotografi emiliano-romagnoli che si sono svolte nel fine settimana del 21/22 novembre scorso al Foro Boario. 
Giovanni Matera (1986, Gravina di Puglia), si è specializzato in scultura all’Accademia di Belle Arti di Bologna, città dove tuttora risiede, per poi avvicinarsi anche alla fotografia, con studi presso lo SpazioLabò. Il lavoro che espone al Foro Boario si intitola ‘Voglio bere tutta l’acqua del mondo in una sola sorsata’ e intende documentare in maniera emotiva situazioni tratte dai ‘sottoborghi’ di Bologna: realtà spesso considerate degradate, ma pervase da grande creatività. “Queste foto sono le persone che amo, che incontro – spiega Matera -. Questo è il mio diario”.
L’idea di…

Prati e boschi. L’energia del creato nelle opere di Miljenka Šepic e Tobia Ravà

Immagine
Dal 22 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016 presso Tobia Ravà Art Factory a Venezia in esposizione la mostra collettiva di Tobia Ravà e Miljenka Šepic, dal titolo "Prati e boschi. L’energia del creato", a cura di Maria Luisa Trevisan.
Nuove opere di Tobia Ravà in dialogo con i dipinti di Miljenka Šepic. I due artisti sono particolarmente sensibili al tema della natura ed entrambi, a proprio modo, vi si immergono totalmente, attingendo a piene mani da ciò che hanno intorno
Miljenka Šepic / Tobia Ravà - Prati e boschi. L’energia del creato TOBIA RAVA' ART FACTORY Venezia - dal 22 dicembre 2015 al 10 gennaio 2016 Fondamenta De L'Arzere 2324 (30123) +39 0412750332 tobiarava@libero.it

99ma Collettiva Giovani Artisti della Fondazione Bevilacqua La Masa

Immagine
Sono 21 i giovani artisti e 8 i grafici che esporranno i propri lavori nella 99ma Collettiva Giovani  Artisti della Fondazione Bevilacqua La Masa, la mostra d'arte contemporanea su bando di concorso con il maggior numero di edizioni in Italia, che si tiene presso la Galleria di Piazza San Marco da quest'oggi al 24 gennaio 2016.
Al vaglio della Giuria selezionatrice sono state sottoposte quest'anno ben 241 opere e 71 proposte grafiche, avanzate da giovani artisti operanti nel Triveneto e di età compresa tra i 18 e i 35 anni. La Giuria era composta da: Monica Calcagno, docente all'Università Ca' Foscari di Venezia, Mauro Covacich, docente e scrittore, Denis Isaia, critico e curatore, Mario Mazzoli, gallerista, Berlino, Giovanni Morbin, artista e docente all'Accademia di Belle Arti di Verona, Caterina Riva, curatrice e critica, coordinati da Giancarlo Borile, Presidente f.f. dell'Istituzione, che si è avvalso, per i lavori della Commissione, della collaborazio…

La Via Francigena nell’anno di Giubileo

Immagine
Il Museo PierMaria Rossi di Berceto (PR), ultima tappa della Via Francigena per l’Emilia, ospita, fino al 27 dicembre 2015, la mostra “La Via Francigena nell’anno di Giubileo”, a cura di Marzio Dall’Acqua
L’esposizione a Berceto costituisce la seconda tappa di un progetto itinerante che ha già portato l’antico cammino al Liceo Artistico Statale “Paolo Toschi” di Parma. L’ultima tappa si terrà a Fidenza nel 2016.
«Esposizione preziosa - spiega Claudia Majavacchi (Museo PierMaria Rossi) - della quale resterà memoria con la stampa di un calendario d’arte, destinato ad entrare nei nostri spazi per ricordarci ogni giorno l’interpretazione singolare dei dodici artisti professionisti, provenienti dalla provincia di Parma e non solo, tutti con un curriculum di spessore».
La collettiva si apre con l’opera di Mario Schifano, copertina del calendario. Un dipinto, proveniente dalla Curia di Fidenza, che il grande artista ha creato in quanto affascinato dalla città di Fidenza. Si prosegue con ope…

le Rouge - Sperimentazioni d’arte astratta sul tema del rosso a Made4Art di Milano

Immagine
Made4Art di Milano presenta le Rouge, speciale progetto artistico che riunisce alcune significative sperimentazioni d’arte astratta sul tema del rosso. Protagonisti della mostra Luigi Aricò, Carla Battaglia, Marina Berra, Fiorenza Bertelli, Donata Bonanomi, Claudio Cattaneo, Antonio Corbo, Iure Cormic, Giorgio Lo Fermo, Giuseppe Portella, Paolo Remondini: in esposizione una selezione di opere realizzate da artisti dalle differenti specificità tecniche e sensibilità artistiche in un allestimento di forte impatto cromatico e basato su armonie, variazioni, rapporti tra le diverse infinite sfumature.
Il progetto, a cura di Elena Amodeo e Vittorio Schieroni, è un vero e proprio omaggio a un colore, il rosso, da sempre legato a concetti quali “emozione”, “amore”, “passione”, “calore”, impiegato dagli artisti sin dai tempi più antichi per rappresentare sentimenti profondi e intensi legami affettivi. Giochi di luci e ombre, presenze geometriche, forme appena riconoscibili, inclusioni di mater…

I colori del quotidiano per Simona Cavaglieri in mostra alla Galleria Prati di Palermo

Immagine
"I colori del quotidiano" è il titolo della mostra personale di Simona Cavaglieri a cura di Franca Prati che si terrà dal 16 al 30 dicembre 2015 a Palermo presso la Galleria Prati. Il vernissage è previsto per le ore 18.30 di quest'oggi.
Scrive Andrea Lombardo : "La pittura di Simona Cavaglieri è come il mare al tramonto durante una tranquilla passeggiata. Senza toni urlati o frenesie da traffico cittadino, Simona Cavaglieri racconta uno spaccato della vita quotidiana. Il taglio fotografico dei suoi quadri porta l’attenzione del fruitore a soffermarsi su singoli istanti, su gesti comuni e spontanei. 
La sua sperimentazione si muove alla ricerca di un linguaggio che possa riattivare l’amore e interesse per la normalità. Una ricerca continua di equilibrio tra corpi e pose, di ponderazione tra forze e spinte. L’arte è per tutti e come tale riparte dalla quotidianità, nella quale si trovano i soggetti di questa narrazione: le donne con le loro passioni e i loro impegni.…

Affinità elettive. Da de Chirico a Burri

Immagine
"Affinità elettive. Da de Chirico a Burri" è il titolo della mostra a cura di Maria Catalano, Federica Pirani, Gloria Raimondi e Stefano Roffi che si inaugura mercoledì 16 dicembre. Una selezione di circa quaranta opere della prestigiosa collezione parmense "Fondazione Magnani Rocca" in dialogo con le opere della Galleria d’Arte Moderna, nello spirito di reciprocità tra le due istituzioni, impegnate nella valorizzazione del patrimonio artistico del Novecento italiano.
L'inaugurazione si terrà mercoledì 16 dicembre alle ore 18.00 alla presenza dei curatori. Apertura al pubblico dal 17 dicembre 2015 al 13 marzo 2016

Affinità elettive. Da de Chirico a Burri Conferenza stampa: Mercoledì 16 dicembre 2015 ore 11.00 – 13.00
Galleria d’Arte Moderna - Via Francesco Crispi, Roma Dal 17 dicembre 2015 al 13 marzo 2016 Da martedì a domenica ore 10.00 - 18.30 24 e 31 dicembre ore 10.00-14.00 Chiuso lunedì
La biglietteria chiude mezz'ora prima
Informazioni Tel. +39 060608 …

Alessandro Preziosi è Don Giovanni al TeatroTeam

Immagine
Per il ciclo Nonsoloprosa al TeatroTeam, è di scena il “Don Giovanni” di e con Alessandro Preziosi, tratto dal celebre capolavoro di Molière. Lo spettacolo andrà in scena sabato 19 e domenica 20 dicembre con i consueti orari (sabato ore 21 e domenica ore 18.30).
Il Don Giovanni di Molière non è un banale donnaiolo, collezionista di femmine per sfogo fisiologico o edonistico svago, ma a dominare è una volontà di potenza, di affermazione di sé che nasce da un vuoto esistenziale, da una sorta di noia metafisica, e insieme da un timore di fallimento, un Don Giovanni che ormai, prossimo al termine della sua carriera, sembra quasi svelare la maschera ipocrita della cinica empietà, per smascherare i cattivi pensieri e le ipocrisie della società in cui viviamo. La scelta artistica prende le mosse non solo dalla straordinaria contemporaneità del classico la cui rilettura si rende necessaria in considerazione del dilagante relativismo dell’attuale società in cui impera l’immagine fine a se stes…

Federico Barocci disegnatore. La fucina delle immagini

Immagine
Venerdì 18 dicembre alle ore 11 nella Sala Detti del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi (ingresso da via della Ninna 5, Firenze), si terrà la la conferenza stampa di presentazione dell’esposizione dal titolo "Federico Barocci disegnatore. La fucina delle immagini". 
Saranno presenti Eike Schmidt (Direttore delle Gallerie degli Uffizi), Marzia Faietti (Direttrice del Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi e coordinatrice scientifica del progetto), Roberta Aliventi (curatrice della mostra).
La mostra costituisce uno dei periodici appuntamenti scientifici promossi all’interno del Progetto Euploos, nato nel 2006 dalla collaborazione tra il Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi, il Kunsthistorisches Institut in Florenz Max-Planck-Institut e la Scuola Normale Superiore di Pisa.

SetUp Contemporary Art Fair 2016

Immagine
Ci sono grandi fiere in cui si perde l’orientamento e altre in cui lo si ritrova...come a SetUp Contemporary Art Fair 2016
La quarta edizione della fiera d’arte contemporanea indipendente di Bologna è già sui binari, pronta a dirigersi verso l’Autostazione di Bologna, location simbolo dell’evento e ormai sede del quartier generale di SetUp, che anche quest’anno, dal 29 al 31 gennaio 2016, accoglierà collezionisti, professionisti del settore e grande pubblico nella consueta fascia oraria serale, con un entusiasmante progetto fieristico tutto dedicato al tema dell’Orientamento.
C’è fermento e grande attesa per questa manifestazione che, giunta al suo quarto anno di vita, non accenna ad esaurire le proprie energie, ma anzi, compie un ulteriore salto di qualità con il riconoscimento ufficiale di SetUp tra le manifestazioni fieristiche nazionali.  Una dimostrazione evidente del successo ottenuto in soli tre anni di lavoro serio, efficiente ed efficace, che ha portato alla costruzione di un…

La Ronde di Bixio Braghieri e Adriana Albertini per i bambini cardiopatici.

Immagine
In mostra da oggi al 13 febbraio 2016 presso Corsomagenta10 per l'arte contemporanea gli acquerelli di Bixio Braghieri e una nuova serie di ex voto di ceramica di Adriana Albertini.
Il ricavato della vendita delle opere, esposte dal 13 dicembre al 13 febbraio, sarà interamente devoluto alla Onlus che da oltre 20 anni si occupa di bambini cardiopatici in oltre 20 paesi del mondo. La mostra presenta fino a Natale, oltre alle opere su carta di Braghieri e alle ceramiche di Albertini, una piccola selezione di oggetti denominata Rebelot: piccole e grandi proposte regalo in vendita sempre a favore di Bambini Cardiopatici nel Mondo AICI Onlus
La Ronde: Bixio Braghieri - Adriana Albertini CORSOMAGENTA10 PER L'ARTE CONTEMPORANEA Milano - dal 13 dicembre 2015 al 13 febbraio 2016 Corso Magenta 10 (20123)

I colori del Sacro - A Tavola

Immagine
Comunicato stampa - Il Museo Diocesano di Padova annuncia l’ottava edizione de I colori del Sacro, la grande rassegna internazionale di illustrazione. Si terrà nella sede del Museo, nello storico Palazzo Arcivescovile, dal 20 febbraio al 26 giugno del prossimo anno.
Andrea Nante, Direttore del Museo e coordinatore scientifico della manifestazione, è da mesi al lavoro per selezionare il meglio dell’illustrazione mondiale. Agli artisti invitati viene chiesto di produrre delle opere originali proprio sul tema scelto per questa ottava edizione, ovvero quello della “Tavola”, o meglio dello stare a tavola.
Per l’uomo è fondamentale – sottolinea il direttore - non solo il cibo ma l’atto stesso del condividerlo: la nuova edizione della rassegna vuole riflettere sulla tavola per affrontare quel luogo e quella situazione che apre alla relazione con gli altri, andando oltre al semplice nutrimento fisico. Mi siedo a tavola per soddisfare un bisogno e per l’opportunità di incontrare e confrontarmi…

Elena Monzo con la mostra Carosello alla galleria Colossi Arte Contemporanea di Brescia

Immagine
Sabato 12 dicembre, dalle ore 16.30, la galleria Colossi Arte Contemporanea inaugura la mostra dedicata all'artista Elena Monzo dal titolo Carosello, a cura di Rebecca Delmenico
"Il titolo è emblematico di ciò che la mostra vuole essere: una metaforica sintesi dell'evoluzione e dell'arricchimento della poetica dell'artista. Il “carosello” è una giostra girevole il cui movimento circolare continuo rappresenta il moto ciclico perpetuo dell'esistenza umana, in un susseguirsi di ricorrenze e mutazioni periodiche, una ripetizione fondamentale per la creazione. Ogni viaggio compiuto dall'artista rappresenta un giro di giostra che ad ogni fermata la vede tornare alle sue radici, rielaborare quanto assorbito per ripartire nuovamente, a ciclo continuo.
Dopo diversi anni di presenza nel panorama artistico contemporaneo a livello internazionale e quindici anni di attività, questa mostra vuole rappresentare il culmine della maturazione del percorso dell'artista …