Post

Visualizzazione dei post da 2017

Paratissima - la vetrina internazionale dei talenti emergenti - sfida la sorte e cambia sede

Immagine
Nell'edizione numero 13 dell'anno 2017, dedicata non a caso al tema della superstizione "Superstition", Paratissima - la vetrina internazionale dei talenti emergenti - sfida la sorte e cambia sede.
Dopo l'appartamento di via Po, il fabbricato industriale di via Aosta, le ex carceri "Le Nuove", il quartiere di San Salvario, il MOI e Torino Esposizioni, Paratissima quest'anno si svolgerà dall'1 al 5 novembre alla Caserma La Marmora di via Asti. Uno spazio imponente architettonicamente, quanto denso e prezioso sul piano storico e culturale, di proprietà della Cassa depositi e prestiti, che ne concede l'uso in attesa della riqualificazione sviluppata da Carlo Ratti. Costruita nel 1887-1888 con il nome di Caserma Dogali e intitolata, poi, ad Alessandro La Marmora, si sviluppa su una superficie di 32mila metri quadrati ed è composta da 8 corpi di fabbrica realizzati intorno ad un'ampia corte centrale.
Dopo anni di abbandono, Paratissima porter…

Che Guevara. Tu y Todos

Immagine
Una mostra sorprendente, una grande narrazione alla Fabbrica del Vapore, a Milano, sulla storia e la vita del Che“uomo” e “personaggio storico”.
A cinquant’anni dalla sua morte, un percorso affascinante grazie a migliaia di documenti e materiali d’archivio del Centro Studi Che Guevara a L’Avana, anche inediti, e alle più moderne tecnologie.
“[...] Molti mi considereranno un avventuriero e questo sono, solo che di tipo diverso: uno che rischia la pelle per dimostrare le proprie verità. ” (Che Guevara, lettera ai genitori - 1965)
Il 9 ottobre del 1967 Ernesto Guevara, catturato in Bolivia insieme ai compagni di guerriglia, dopo un lungo interrogatorio, viene assassinato nel piccolo villaggio de La Higuera.
Gli scatti dei fotografi che ritraggono il suo corpo steso su un tavolo all’ospedale di Vallegrande fanno il giro del mondo, così come l’annuncio della sua morte da parte di Fidel Castro.
Il combattente, l’eroe, se n’era andato ma il suo ricordo e il suo mito sarebbero rimasti intatti…

Equilibrium alla Galleria Vittoria

Immagine
La Galleria Vittoria presenta mercoledì 18 Ottobre dalle ore 18.00 la mostra di quattro artisti dalla Polonia: Jolanta Caban, Alina Picazio, Przemko Stachowski e Robert Żbikowski.


"Tutti sono laureati all'Accademia di Belle Arti di Varsavia - Facoltà della Pittura, ma i loro stili sono molto diversi, ognuno ha trovato il proprio percorso creativo. 
Jolanta Caban utilizza i colori e le forme contra- stanti per creare le composizioni estremamente espressive e potenti. Strutture ruvide e toni caldi sono i suoi segni distintivi.  Alina Picazio introduce lo spettatore nel paesaggio urbano, unendo vedute digitali a macchie di colori. I suoi dipinti parlano della memoria e dell'illusione che ci circonda: raccontano “la schiuma dei giorni” che passano.  Le opere di  Przemek Stachowski sono tranquille e meditative, anche se dipinte con gesti, sembrano fatte di filigrana. Quasi monocromatiche e astratte rivelano, dopo un attimo, l’immensa ricchezza di sfumature.  Robert Żbikowski s…

Linea e segno: tra pittura e fotografia

Immagine
MADE4ART di Milano presenta uno speciale progetto artistico di arte astratta incentrato sul rapporto tra pittura e fotografia. I due artisti protagonisti della bipersonale sono Guido Alimento, fotografo, e Fiorenza Bertelli, pittrice, selezionati dai Curatori di MADE4ART Vittorio Schieroni ed Elena Amodeo per confrontarsi sullo stesso tema partendo da punti di vista, sensibilità e tecniche differenti in un incontro inedito in grado di generare risultati inaspettati. 


Entrambi da sempre impegnati in un lavoro di ricerca approfondita e coerente sul tema dell’astrazione, Alimento e Bertelli utilizzano le linee e i segni, ma anche il colore e la presenza materica, per indagare le immateriali sfumature dell’interiorità, partendo dal dato reale percepito, ma con la volontà di superare la rappresentazione oggettiva della realtà. 
Da questo punto di vista, l’indagine fotografica condotta da Guido Alimento sul legno di vecchie cabine da spiaggia corrose dalla salsedine, condotta per far emerge…

Contrasti, fondi blu e materia poetica

Immagine
La Galleria d’Arte 2000 & NOVECENTO di Reggio Emilia (Via Sessi, 1/F) presenta, dal 21 ottobre 2017 al 21 gennaio 2018, “Contrasti, fondi blu e materia poetica”, esposizione collettiva con opere realizzate dagli anni ’50 ad oggi.
Il titolo della mostra, in parte riferibile a due dipinti di Mario Nigro (“Contrasto”, 1973) e Giulio Turcato (“Fondo blu”, anni ’70), evidenzia le tre aree tematiche in cui si suddivide il progetto, ovvero i contrasti cromatici, la prevalenza di un blu profondo e il connubio tra materia, memoria e poesia, nell’ambito di un percorso che privilegia opere realizzate negli anni ’50, ’60 e ’70.
Per la sezione “Contrasti”, il dipinto di Mario Nigro, teso a ridurre a regola le strutture estetiche del quadro, ed un olio su tela di Piero Dorazio (“Senza titolo”, 1955), grande colorista e maestro dell’astrattismo italiano, nella cui opera si evidenziano l’uso di calibrato di velature in contrasto con  prevalenti colori saturi. 
Per la sezione “Fondi blu”, un “Conc…

Francesco Trombadori - L’essenziale verità delle cose.

Immagine
Mostra antologica che racconta il rapporto del pittore con i luoghi di Roma che amò e dipinse, scegliendoli come patria elettiva sin dai primi anni del Novecento. Dal 13/10/17 al 11/02/18, presso la Galleria d'Arte Moderna di Roma Capitale.

Esposte 60 tele, dipinte tra il 1915 e il 1961, provenienti da importanti collezioni pubbliche e private di tutta Italia, 25 disegni, libri, cataloghi di mostre e articoli di giornale provenienti dall'Archivio dell'artista, custodito nel suo studio a Villa Strohl-Fern.
"Moderna non è certo l’arte perché rispecchia il nostro tempo, che allora si tratterebbe di una questione di moda e formale. L’arte, moderna come anche antica, è solo quella che riesce ad esprimere l’essenziale verità delle cose con profonda umanità e spiritualità …" È una considerazione di Francesco Trombadori che, chiarendone le aspirazioni e il coerente percorso pittorico, ha ispirato il titolo di questa mostra antologica di largo respiro.
Pur non essendo rom…

Sandro Chia e i Guerrieri di Xi'an

Immagine
Giovedì 19 ottobre 2017, alle ore 11.30, nella Pinacoteca Metropolitana di Bari “Corrado Giaquinto” (IV piano Palazzo della Città Metropolitana di Bari - Via Spalato, 19), si terrà la conferenza stampa di presentazione della mostra SANDRO CHIA E I GUERRIERI DI XI'AN.
Interverranno Clara Gelao, Direttrice della Pinacoteca “Corrado Giaquinto”, nonché ideatrice e curatrice della mostra insieme a Enzo Di Martino, critico d'arte, e Francesca Pietroforte, consigliera metropolitana delegata ai Beni culturali.
La mostra Sandro Chia e i guerrieri di Xi’an documenta un particolare momento della ricerca espressiva di uno dei più significativi protagonisti dell’arte contemporanea, Sandro Chia (Firenze 1946), apparso sulla scena internazionale alla Biennale di Venezia del 1980 con il gruppo dei cinque artisti della Transavanguardia. Da allora la sua opera è stata esposta nelle più importanti rassegne internazionali d’arte e in prestigiosi musei, quali il Metropolitan Museum di New York.
L’…

LA DISATTIVAZIONE NUCLEARE

Immagine
Grande evento a coronamento della grande mostra che, a partire dal 29 settembre, ha coinvolto bei nomi dell'arte contemporanea, evento che si terrà domenica 15 ottobre alle 15,30 con opere che gli artisti hanno creato a partire da fusti cilindrici di acciaio, normalmente utilizzati per contenere rifiuti radioattivi, reinterpretandoli ciascuno con tecnica, materiali e modalità espressive diverse.
L'evento, collocato all'interno dell'Interim Storage Facility del Joint Research Centre di Ispra, ha lo scopo di presentare il programma di disattivazione nucleare e di gestione dei rifiuti radioattivi in modo innovativo, attraverso l'arte, un percorso informativo che i visitatori avranno modo di seguire e sperimentare, partendo dalla ricerca nucleare, per arrivare al prato verde, approfondendo il tema della radioattività con presentazioni e dimostrazioni.
Da segnalare il grande effetto dell'Arpa di Luce di Pietro Pirelli, una installazione interattiva di luce e suono …

Artissima 2017

Immagine
Artissima, la principale fiera d’arte contemporanea in Italia, si svolgerà dal 2 (anteprima) al 5 Novembre 2017 a Torino, per la prima volta sotto la guida di Ilaria Bonacossa.
Sin dalla sua fondazione nel 1994, unisce la presenza nel mercato internazionale a una grande attenzione per la sperimentazione e la ricerca.
Alla fiera partecipano ogni anno quasi duecento gallerie da tutto il mondo. In aggiunta all’esposizione fieristica, Artissima si compone di tre sezioni artistiche dirette da board di curatori e direttori di musei internazionali, dedicate agli artisti emergenti, alla performance e alla riscoperta dei grandi pionieri dell’arte contemporanea.
Artissima 2017 si svolgerà dal 3 al 5 novembre all’Oval, un padiglione di vetro costruito per i Giochi Olimpici Invernali nel complesso di archeologia industriale del Lingotto di Torino.
Artissima è la fiera d’arte contemporanea italiana, conosciuta e riconosciuta a livello internazionale per la sua consolidata identità curatoriale, per…

Mexico 'la mostra sospesa' - Orozco, Rivera y Siqueiros

Immagine
«Mexico 'la mostra sospesa' - Orozco, Rivera y Siqueiros» si terrà a Bologna dal 19 ottobre al 18 febbraio, negli spazi di Palazzo Favale con opere dei più grandi muralisti messicani. 
Si tratta della prima edizione in Europa di quella che fu definita 'la exposicion pendiente' che si doveva aprire a Santiago del Cile proprio nei giorni in cui Pinochet con un sanguinoso colpo di stato prendeva il potere e febbrilmente si lavorò per salvare i capolavori concessi in prestito dal Messico per celebrare l'amicizia fra le due nazioni.
«Mexico 'la mostra sospesa' - Orozco, Rivera y Siqueiros» mira a documentare  sia il movimento dei Murales, emerso dal processo rivoluzionario messicano, sia, a 44 anni dalla rocambolesca fuga dal Cile, le vicende di quella selezione di opere, entrata ormai a far parte della storia del secondo '900 sudamericano. 
Tra le opere esposte, moltissimi bozzetti preparatori e i singoli dipinti, poi ripresi nei Murales di Città del Messic…

Piano CIELO / Piano TERRA

Immagine
Mucciaccia Contemporary inaugura mercoledì 11 ottobre la mostra personale di Nicole Voltan dal titolo Piano CIELO / Piano TERRA, a cura di Gianluca Marziani.
Come afferma il curatore "Colpisce il contrasto tra la giovane età e la lucida riflessione su temi filosoficamente complessi, ambiziosi per istanze teoriche e processo creativo. Nicole Voltan osserva la dimensione macro dell'esistente per poi produrre analisi ramificate, seguendo un'estetica di rarefatta bellezza e aderenza al Pianeta, lungo soluzioni eterogenee che mostrano disciplina, talento minuzioso, controllo fisico del metodo, sublimazione visionaria".
Il legame tra il progetto e lo spazio si risolve fin dal titolo: una galleria su due livelli, piano su strada e primo piano, per accogliere una riflessione tra TERRA e CIELO, una mostra divisa per ubicazione ma unita nel profondo: cielo sopra e terra sotto, impalpabile e fisico, dinamismo e staticità, macro e micro, futuro e passato.
Nicole Voltan immagina …

BABAMBOMBO / WOW!: un reportage dal Congo della fotografa Paola Meloni

Immagine
BABAMBOMBO / WOW!: un reportage dal Congo della fotografa Paola Meloni, che dal 15 al 19 ottobre sarà ospitato dalla Galleria Silva di Milano, e che il giorno dell'inaugurazione propone un incontro per fare il punto sulla situazione nella RDC oggi, a poco più di un anno dallo scoppio della guerra civile. 


Attirare l’attenzione del pubblico milanese - e di qui in tutta Italia - sulla situazione che oggi la popolazione congolese sta vivendo: è questo l’obiettivo di BABAMBOMBO / WOW!, il primo grande progetto espositivo di Paola Meloni, giovane fotografa milanese da cinque anni impegnata  nel mondo del reportage sociale.
Attraverso 68 scatti Paola Meloni racconta la quotidianità della vita del villaggio Tshimbulu, nel Kasai, in Repubblica Democratica del Congo, appena prima dello scoppio della guerra civile insorta proprio nel medesimo distretto: i giochi e gli scherzi dei bambini, i sorrisi delle donne appena diventate madri, il legame con l’acqua, bene prezioso. La vita di una popol…

Street Art. Da Basquiat a Banksy, i Re della Strada

Immagine
A partire da questo mese, la Street Art sarà la protagonista delle mostre e delle iniziative di Artrust in programma per l’autunno 2017. L’evento principale sarà la mostra allestita a Melano, presso la sede in via Pedemonte di Sopra 1, intitolata “Street Art. Da Basquiat a Banksy, i Re della Strada”.
L’esposizione, che sarà aperta al pubblico dall’ 8 ottobre al 16 dicembre, a ingresso gratuito, intende raccontare la storia di questa particolare espressione culturale, a cavallo tra illegalità e arte, che dai vagoni della metropolitana di New York, dove è nata negli anni Settanta, ha raggiunto oggi la popolarità presso il grande pubblico e il pieno riconoscimento di forma artistica, facendo il suo ingresso nelle gallerie e nei musei di tutto il mondo.
«Ci confrontiamo quest’anno con uno degli ultimi grandi movimenti del ‘900, che oggi è tra più in voga, in termini di successo commerciale, attenzione dei media, popolarità tra il pubblico – afferma Patrizia Cattaneo Moresi, Direttrice di…

Artworks Connections per la XIII Giornata del Contemporaneo AMACI

Immagine
Il prossimo 14 Ottobre la collezione permanente ritorna  da RossoCinabro con una nuova presentazione dinamica di 40 opere provenienti da tutto il mondo.
La mostra Artworks Connectionscomprende i favoriti iconici accanto a nuove acquisizioni, che verranno esposte  per la prima volta in Galleria.  I curatori Cristina Madini e Joe Hansen hanno selezionato  i lavori e concepito l’allestimento. 
La mostra allontana le distinzioni gerarchiche e l'idea della voce del curatore come autorità assoluta, presenta, invece, le opere che generano associazioni e interpretazioni in continua evoluzione. I lavori  sono organizzati in modo lirico per simulare una versione analogica del Web, usando un approccio associativo derivato dal modo "ipertestuale" di navigare il mondo di oggi. I visitatori sono incoraggiati a trovare il proprio percorso attraverso una rete di possibilità che evidenziano connessioni esplicite e risonanze sottili e inaspettate tra le opere d'arte esposte.
Ogni oper…

Contemporary Art Talent Show presenta: PREMIO MEDIOLANUM

Immagine
Contemporary Art Talent Show è il progetto di Arte Accessibile ospitato all’interno di ArtePadova, la storica fiera d’Arte Moderna e Contemporanea giunta quest’anno alla sua 28ª edizione, con oltre 15.000 opere d'arte in mostra su 28.000 mq di superficie, la partecipazione di oltre 300 espositori e una media di 26.000 visitatori ogni anno.
La partecipazione a Contemporary Art Talent Show è riservata a gallerie, associazioni, artisti indipendenti e collettivi, che presentino opere d'arte dal costo inferiore ai 5000 euro. 
Da ormai 7 anni questa sezione racchiude il cuore pulsante della Fiera d'Arte, in cui i nuovi talenti possono realmente compiere il salto di qualità verso il mercato dell'arte maggiore.  Contemporary Art Talent Show non è solo questo; ogni artista partecipante che si iscriverà al Premio C.A.T da quest’anno potrà iscrivere un’opera anche al premio Mediolanum, che mette a disposizione 1.000€ e la possibilità di esporre la propria opera negli Spazi dedica…

Take Me (I'm Yours)

Immagine
Anime. Di luogo in luogo, il progetto speciale curato da Danilo Eccher che la città di Bologna nel 2017 dedica a Christian Boltanski, prosegue con Take Me (I'm Yours), esperimento di arte popolare che reinventa le regole di fruizione e distribuzione dell'opera d'arte trasformando lo spazio dell'ex parcheggio Giuriolo (via A. Giuriolo, 3 - Bologna) in un contesto di arte diffusa grazie alla collaborazione con l'Accademia di Belle Arti di Bologna.
Nato da una serie di riflessioni di Christian Boltanski e Hans Ulrich Obrist, Take Me (I'm Yours)si è tenuto per la prima volta nel 1995 alla Serpentine Gallery di Londra e in seguito, a partire dal 2015, si è svolto in diverse modalità e sedi nel mondo. 
Il progetto ridefinisce il mito dell'unicità dell'opera d'arte mettendone in discussione i metodi di produzione e diffusione: con un approccio alternativo alle dinamiche di mercato, i lavori vengono messi liberamente a disposizione del pubblico, si possono …

Gli spazi del colore per Mario Nigro

Immagine
La Fondazione Ragghianti presenta una grande retrospettiva antologica su Mario Nigro, in occasione dell'anniversario del primo centenario del pittore, nato a Pistoia nel 1917 e scomparso a Livorno nel 1992.
Tra i protagonisti dell'arte italiana e della sua rinascita civile, a partire dall'immediato secondo dopoguerra, Mario Nigro seppe dar vita a un astrattismo fortemente personale, nel quale coniugò struttura e colore, rigore e inventiva. La sua lunga parabola creativa ha conosciuto un'ampia ricchezza di esiti, che a ogni nuovo ciclo di opere emerge come inatteso problema pittorico, in inedite soluzioni dimensionali, compositive, cromatiche, spaziali; ma anche un'assoluta coerenza che permette di individuare - pur nel variare dell'espressione - un'idea fondante e una poetica che restano sottese a tutto il suo operare artistico.
La rilevanza internazionale della produzione di Mario Nigro ha suscitato, per l'attualità della sua visione creativa, un cresc…

Strategie per volare

Immagine
Dal 1° al 29 ottobre 2017 la Galleria SanLorenzo Arte di Piazza Bordoni 4, a Poppi (Ar), ospita “Strategie per volare”, mostra personale di Luca Nardi a cura di Silvia Rossi.
L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 20 con orario continuato.
Domenica 1 ottobre, alle ore 17, l’aperitivo inaugurale.
LA MOSTRA Il mese di ottobre alla Galleria SanLorenzo Arte, a breve distanza dal Castello di Poppi, è nel segno di Luca Nardi, uno dei più interessanti artisti casentinesi. 
Di natura schiva, egli si è esposto sinora solo sporadicamente al grande pubblico, lavorando alacremente e portando avanti la propria ricerca nell'intimità dello studio. Si presenta adesso con Strategie per volare, una mostra personale che accoglie vari cicli. 
Differenti tematiche convivono nel grande spazio espositivo per dare una lettura quanto più completa possibile del pittore. Gli autoritratti, i poderosi cavalli, la natura e i soggetti più onirici, insieme, ci off…

Omaggio a Vittorio Del Piano

Immagine
L’Associazione Culturale “Ex Studenti Accademia di Belle Arti Bari” presenta dal 14 al 18 ottobre 2017: IL MARE NELL’ANIMA , omaggio a Vittorio Del Piano a cura di Arianna Spizzico.
Vernissage ore 18.00 - GALLERIA FORMAQUATTRO -via Argiro, 73
Presentazione del Catalogo con Testi di Sabrina del Piano, Alessandro Quasimodo e Maurizio Brunialti .
Espongono gli autori di opere d’arte contemporanea:
Giovanni Carpignano - Pierluca Cetera - Alessandro Cirillo - Angela Consoli - Flavia D’Alessandro - Paolo De Santoli - Gianni De Serio - Antonio Giannini - Massimo Nardi - Tullia Pugliese - Arianna Spizzico





Mantua, Cuba

Immagine
Il lavoro fotografico di Paolo Simonazzi realizzato a Cuba nel 2015 in mostra, dal 7 ottobre al 4 novembre 2017, presso la sede di Vicolo Folletto Art Factories  a Reggio Emilia. 
Il titolo dell’esposizione – “Mantua, Cuba” – è tratto dall’omonimo libro fotografico (Greta’s Books, 2016) che sarà presentato al pubblico venerdì 6 ottobre, alle ore 17.30, presso la Sala del Planisfero della Biblioteca Panizzi (Via Farini, 3). Interverranno lo scrittore Davide Barilli e il curatore Andrea Tinterri. A seguire, alle ore 19.00, visita in anteprima alla mostra di Vicolo Folletto Art Factories (Vicolo Folletto, 1).
“Mantua, Cuba” è un progetto che nasce da un’esigenza intima di Paolo Simonazzi: quella di ricordare l’amico scomparso Velmore Davoli, che aveva visitato quei luoghi nel 1999, all’interno di un programma di cooperazione internazionale. L’opera, nella sua complessa e lunga evoluzione, si è arricchita del contributo di Davide Barilli, che conosce bene Cuba, spesso protagonista dei suo…

Mario Nigro. Gli spazi del colore

Immagine
La Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti di Lucca presenta una grande retrospettiva antologica su Mario Nigro, in occasione dell’anniversario del primo centenario del pittore, nato a Pistoia nel 1917 e scomparso a Livorno nel 1992. Mario Nigro. Gli spazi del colore, curata da Paolo Bolpagni e Francesca Pola, è realizzata in collaborazione con l’Archivio Mario Nigro e si terrà alla Fondazione Ragghianti dal 29 settembre 2017 al 7 gennaio 2018.


Tra i protagonisti dell’arte italiana e della sua rinascita civile, a partire dall’immediato secondo dopoguerra, Mario Nigro seppe dar vita a un astrattismo fortemente personale, nel quale coniugò struttura e colore, rigore e inventiva. La sua lunga parabola creativa ha conosciuto una grande ricchezza di esiti, che a ogni nuovo ciclo di opere emerge come inatteso problema pittorico, in inedite soluzioni dimensionali, compositive, cromatiche, spaziali; ma anche un’assoluta coerenza che permette di individuare – pur ne…

Le Strategie per volare di Luca Nardi

Immagine
Dal 1° al 29 ottobre 2017 la Galleria SanLorenzo Arte di Piazza Bordoni 4, a Poppi (Ar), ospita “Strategie per volare”, mostra personale dia cura di Silvia Rossi.
L’esposizione, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile tutti i giorni dalle 9 alle 20 con orario continuato.
Domenica 1 ottobre, alle ore 17, l’aperitivo inaugurale.
LA MOSTRA Il mese di ottobre alla Galleria SanLorenzo Arte, a breve distanza dal Castello di Poppi, è nel segno di Luca Nardi, uno dei più interessanti artisti casentinesi. 
Di natura schiva, egli si è esposto sinora solo sporadicamente al grande pubblico, lavorando alacremente e portando avanti la propria ricerca nell'intimità dello studio. Si presenta adesso con Strategie per volare, una mostra personale che accoglie vari cicli. 
Differenti tematiche convivono nel grande spazio espositivo per dare una lettura quanto più completa possibile del pittore. Gli autoritratti, i poderosi cavalli, la natura e i soggetti più onirici, insieme, ci offrono uno sp…