Post

Visualizzazione dei post da 2017

Anche la Venere degli stracci all' Home Festival

Immagine
Home Festival alla sua ottava edizione, che si celebra dal 30 agosto al 3 settembre in zona Dogana a Treviso, oltre ad accogliere i grandi protagonisti della musica internazionale tra i quali Duran Duran, Liam Gallagher e The Libertines, è anche un’autentica “House Of Arts”, la Casa dell’Arte e della Cultura. 
Tante le novità, uniche e straordinarie. In primis, il famoso Maestro Michelangelo Pistoletto torna a stupire all’HF, porterà nientedimeno che l’opera simbolo dell’Arte povera e icona della creatività contemporanea, la Venere degli stracci che quest’anno compie 50 anni (1967- 2017). 
Un’opera che ha attraversato mezzo secolo di storia raccontandone il suo radicale rinnovamento artistico-sociale, ponendo l’arte al centro di una trasformazione sociale responsabile, nonché l’etica quale irrinunciabile suo contenuto. Provocatorio accostamento tra la bellezza idealizzata del calco della Venere con pomo di Bert Thorvaldsen e la montagna di stracci colorati, usati, vissuti e consumati,…

Ricordando René Magritte

Immagine
Pittore tra i più amati dal pubblico degli appassionati, soprattutto per la capacità di trasmettere con il suo segno pulito e la suggestione della luce il lato arcano delle cose, René Magritte si spegneva il 15 agosto del 1967 per un male incurabile che in breve tempo non gli aveva lasciato scampo. 
Maestro surrealista che ha saputo rispecchiare, al tempo stesso, con ironia e spietata efficacia narrativa le inquietudini dell'uomo contemporaneo e della sua mente affollata di quesiti perennemente insoluti, a 50 anni dalla morte Magritte si riconferma, più di ogni altro, icona del '900, come dimostrano le numerose iniziative messe a punto per celebrare l'anniversario.
Nato a Lessines, in Belgio, nel 1898, ad appena 14 anni René Magritte subiva il fortissimo choc del suicidio della madre, buttatasi nel fiume Sambre e, secondo una versione ricorrente, rinvenuta con la testa avvolta nella camicia da notte. Un immagine tragica che avrebbe toccato profondamente la sensibilità del …

Mater Mea

Immagine
E’ prevista per il prossimo settembre, la Mostra collettiva a scopo benefico, MATER MEA, dedicata al tema della maternità, organizzata dall’Associazione Culturale La Medusa di Gubbio, in Umbria. 
Il progetto espositivo, che vedrà la sua realizzazione e messa in opera presso i prestigiosi locali della Galleria Lucarelli di Palazzo Pretorio, in pieno centro storico, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Gubbio, e  vanta la collaborazione con MalaUmbra Teatro, che presenterà il giorno del vernissage un abstract della pièce teatrale “Storie di ordinaria maternità”. 
La Mostra a scopo benefico, in quanto parte del ricavato della vendita dei cataloghi verrà devoluto ad ente no-profit che si occupa di stolking, è aperta a pittori, scultori, fotografi e performer,  ha come tema conduttore  l’interpretazione e la rivisitazione di uno dei soggetti artistici da secoli più indagato: la maternità.  
La Mostra MATER MEA sarà allocata nella prestigiosa sede architettonica di Galleria Lucarelli, fa…

II° Piano Art Residence 2017

Immagine
Domenica 13 agosto 2017 dalle ore 19:00 in Via Murat Art Container a Palagiano (Ta), l'associazione Z.N.S.project, in collaborazione con l'artista Cristiano Pallara, e Galleria RivaArteContemporanea, invitano la collettività, gli addetti ai lavori, artisti, creativi, curatori e giornalisti in occasione di OPEN STUDIO | "II° Piano Art Residence 2017", evento conclusivo del primo step di residenza con Annalisa Macagnino, Francesca Speranza e Paolo FerranteII° PIANO ART RESIDENCE” è un programma di residenze artistiche pensato da Artisti per Artisti. L'artista Cristiano Pallara, in collaborazione con Z.N.S.project, apre le porte della sua casa-studio all'accoglienza di Artisti, Creativi e Curatori in Movimento, chiamati ad esplorare, interagire e reinterpretare il territorio. 
Per l'edizione 2017 la commissione che vede tra i partner RivaArteContemporanea, ha selezionato otto artisti che si alterneranno in tre residenze dall'1 agosto al 15 settembre …

Un taglio contemporaneo. Capolavori dalla Collezione permanente del Castello di Rivoli

Immagine
Il Castello di Rivoli offre fino al 31 dicembre 2017 un affascinante viaggio di “ri-scoperta” dell’arte contemporanea in una residenza reale. 
Curata da  ​Marcella Beccaria  la mostra "Un taglio contemporaneo. Capolavori dalla Collezione permanente" presenta i capolavori di Giulio Paolini , Michelangelo Pistoletto , Maurizio Cattelan , Ai Weiwei , Giuseppe Penone e Rebecca Horn in dialogo con le sale auliche per avviare, attraverso l'arte, un percorso dagli albori della contestazione studentesca nel 1967-68 fino ai giorni nostri - dall'Italia alla Cina contemporanea: 
Nella Sala 15, la “Sala dei Continenti”, è presentata Casa di Lucrezio, 1981, di Giulio Paolini. La sala, che ha carattere di rappresentanza, ha conservato l’impostazione architettonica ideata da Filippo Juvarra con decorazioni eseguite a fine Settecento sotto la guida di Carlo Randoni. Le quattro lunette, attribuite alla scuola di Evangelista Torricelli e Giovanni Comandù, raffigurano l’Africa, l’Ameri…

Piera Benetti - Vistocogliocchi

Immagine
Il 4 ottobre 1943 ‘Ndrja Cambria, marinaio, nocchiero semplice di Marina, arriva sui mari di Scilla e Cariddi, nel tentativo, comune a tanti nei giorni immediatamente successivi all’8 settembre, di ritornare a casa.
In una serie di tavole realizzate ad olio su tela, su velina e su carta oleata Piera Benetti torna ad un tema letterario. Protagonisti il mare, lo stretto, Ciccina Circè femminota contrabbandiera di sale, la barca che lo trasporta, i delfini che la aiutano nella navigazione.
Al centro il colore, in cui il vistocogliocchi torna allo sguardo nella tensione espressionista del linguaggio: le pagine di Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo – caso letterario all’epoca della pubblicazione - vengono a dire di nuovo.
Una storia in cui la narrazione torna al mito e poi se ne allontana per sempre. Parla sull’oggi. Negli spazi della Società Canottieri Bucintoro, nei Magazzini del Sale, a Venezia. Saliti ai tavoli sul primo ponte in legno, nella Tesa.

Piera Benetti - Vistocogliocchi MAGA…

Listanozze ad arte

Immagine
Un nuovo incontro artistico in 4ARTS Gallery, la nuova Galleria d’Arte creata da Angela Ruggirello e Sal Giampino, a Marsala, in via Mario Rapisardi, 33 con lo scopo di arricchire il territorio di situazioni culturali e d’Arte, coinvolgendo addetti e artisti del territorio e oltre. “LISTANOZZE ad ARTE” è il titolo che è stato dato a questo nuovo evento che propone le opere di sette artisti di riconosciuta qualità.
Raffaella Anania, Rosario Casano, Delia Garziano, Sal Giampino, Danio Migliore, Angela Ruggirello, Maria Grazia Sessa, propongono, con le loro tele e le foto parapittoriche della Ruggirello, un percorso di riconoscimento di valore nei confronti del “Regalo di Nozze”, oggi dequalificato e depauperato da quello che viene definito “gradito regalo in busta”. 
Dal denaro, che ovviamente rimane un utile momento di utilizzo delle energie d’acquisto per gli sposi, ma che non lascia alcun ricordo, al “Dono d’Arte”. Il recupero di un pensiero di valore rivolto sia ai futuri sposi che …

Claudio Cantini - Amphitheatrum

Immagine
Un viaggio sognante tra le bellezze della terra toscana e Lucca, la piccola e raffinata città in cui vive. Questo lo scenario che offre ai nostri occhi la mostra personale di Claudio Cantini, che la galleria BessArte presenta lungo il percorso della Torre Guinigi.
L'artista nasce nel 1954 a Pieve Fosciana, in provincia di Lucca. Fin dall'adolescenza dimostra grande passione per la pittura a olio: tecnica pittorica che affina frequentando gli atelier dei pittori livornesi. E' infatti a Livorno, la città di Modigliani, Natali e tanti grandi pittori del '900, che Cantini trascorre la prima parte della sua vita.
Affascinato dalla pittura labronica, rielabora in chiave personale lo stile macchiaiolo, come ben dimostrano gli scorci della campagna toscana, paesaggi caratterizzati da un’attenta messa a fuoco dell’ambiente, luoghi scelti con cura e descritti con un'autonoma lettura.
Poi c'è la sua città, Lucca, con i suoi caratteristici monumenti, anch'essi ritratti…

Eros Renzetti - Metamorphosis

Immagine
Con un sottofondo di originalissimi brani celtici, venerdì 4 agosto alle 19 alla Galleria Art Dynasty in piazzetta dei Marmi a Forte dei Marmi sarà inaugurata la personale di Eros Renzetti , il re delle maschere visionarie. 
La galleria internazionale (ha sedi a Mosca e Ginevra) punta tutto sull'estro italiano, stavolta proponendo corpi e volti che appaiono all'interno di spazi opalescenti, dando origine a misteriosi nonsense di forte impatto visionario. 
La mostra 'Eros Renzetti - Metamorphosis'  allinea i primi disegni dell'artista romano: della fine degli anni Settanta, trattati con un segno impressionista, fino alle opere degli anni Ottanta dove l'elemento visionario è prevalente. Proprio la visionarietà accompagna Renzetti nei dipinti degli anni Novanta, fino ai più recenti lavori caratterizzati da stilemi, come cavalieri badati fino all'inverosimile. 
Ciò che cattura è che Renzetti (che ha partecipato alla Biennale di Venezia) dà vita nella sua arte a…

Biennale di Venezia, in mostra l’opera dell’artista Guido Cicero

Immagine
Dal 13 agosto al 10 settembre l’artista modicano Guido Cicero esporrà nella prestigiosa cornice di Palazzo Ca' Zenobio degli Armeni, nel sestiere Dorsoduro a Venezia, nell’ambito delle “Grandi mostre” allestite per “Lo stato dell’arte ai tempi della 57 Biennale”, organizzate dallo storico e critico d’arte Giorgio Grasso, a  cura di Nadine Nicolai.
Cicero è stato invitato a Venezia proprio da Giorgio Gregorio Grasso, già curatore con Vittorio Sgarbi del Padiglione Italia nel 2011, attualmente curatore del Padiglione Armenia con Bruno Corà e Demetrio Paparoni. Grasso ha selezionato personalmente l’opera da esporre: si tratta del dipinto Woman, ispirato all’omonimo brano di John Lennon, realizzato con colori acrilici su tela nei primi mesi del 2017, dalle dimensioni di centimetri 80 per 100. 
«Guido Cicero – ha scritto il critico, in un testo che illustra le ragioni della sua scelta - è l’artista  che tramuta il colore in emozione. La sua tavolozza si compone di sentimenti nei quali int…

Passaggio in laguna

Immagine
Lo Spazio Espositivo Art Studio Loreta Larkina anche quest’anno ospita tanti artisti , tante emozioni e sensazioni, che nella loro ricerca hanno costruito scenari e modelli umani legati a possibili altre dimensioni, a volte legate ad una proiezione di questo mondo nel futuro, altre volte indicanti realtà più fiabesche, capaci di essere un motivo di fuga o di rilettura della realtà . 
Tutti artisti riportano ad un mondo in cui la buona pittura corrisponde ad una interpretazione della realtà realizzata con esperienza tecnica e padronanza di mezzi espressivi. 
Un insieme corale in cui è possibile leggere la storia e gli umori delle persone impressi nella materia e librati dai cromatismi più o meno intensi in un rapporto dialettico con una realtà espressa da un mosaico visionario talora velato di sottile storia.
Passaggio in laguna ART STUDIO LORETA LARKINA Venezia - dal 2 al 10 agosto 2017 Santa Croce 1979a (30135) San Stae giulpis@alice.it



Il Mediterraneo di Cristina Sammarco

Immagine
Martedì 1 agosto 2017 alle 19.00, presso la Sala Telemaco Signorini di Portoferraio, Isola d’Elba (LI), si inaugura MEDITERRANEO, una mostra di opere di Cristina Sammarco. La mostra, che sarà aperta dal 1 al 15 Agosto dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 24, è patrocinata dal Comune di Portoferraio con un testo a cura della critica d’arte Santa Nastro.
"E’ il Mediterraneo, la piattaforma, l’hub, il bacino, la dimensione, su cui si gioca l’intera partita del presente. Non che ci sia un discorso politico e sociale alla base di queste sperimentazioni formali create dalla Sammarco: il gioco tra una tecnica e l’altra, il morbido transitare tra un materiale e l’altro, tra una texture e l’altra. Protagonisti, insieme alla luce, sono i colori, descritti con stacchi di toni netti, spesso anche violenti.
Con la semplicità percettiva di un bambino e la capacità di un’artista consapevole, la Sammarco racconta i tramonti e le albe, le attese, le visioni di chi guarda il Mediterraneo. Come negare …

I Colori in movimento di Giuseppe Sciancalepore

Immagine
Mostra d’Arte contemporanea di Giuseppe Sciancalepore presso il Museo PINACOTECA MICHELE DE NAPOLI di Terlizzi dal 11 al 30 agosto 2017 . Curata da Mara Germinario la mostra riceve il Patrocinio dell'Amministazione comunale; verrà inaugurata l'11 agosto 2017 alle ore 19,00
Scrive Mara Germinario : “Colori in movimento” di Giuseppe Sciancalepore è una mostra personale che dirige gli sguardi verso pensieri lontani. Contestualizzare il tutto in un istituto culturale dal forte valore come la Pinacoteca De Napoli di Terlizzi crea una suggestiva cornice d’insieme data dalla mescolanza di beni storico-artistici e arte contemporanea. 
Fino a che punto si possa spingere l’intrecciarsi di trame tra passato e presente non è definibile con un limite segnato in chiaro. Tuttavia è certo che, in questo caso, l’uno stia creando valore per l’altro in una logica di gioco dove entrambi i giocatori restano soddisfatti dallo scambio. Cerchiamo, ora, di capire quale sia l’oggetto dello scambio che…

Alex Axe Ermini, Mysticanza

Immagine
La Farmacia Meltias di Conselve (PD), da diversi anni luogo di esposizioni ed eventi culturali, si apre alla Street Art con una mostra ed un intervento site-specific di Alex Axe Ermini, artista poliedrico che ha contribuito alla riqualificazione ambientale di alcune zone di Padova ed altre città tramite il muralismo. Il progetto, curato da Sonia Strukul, si articola in due parti: venerdì 25 agosto, alle ore 19.00, presso l’Ex sede Meltias (via Matteotti, 8), verrà presentata alla cittadinanza l’opera d’arte urbana realizzata per l’occasione da Alex Axe Ermini; dal 25 agosto al 7 ottobre sarà visitabile la mostra “Mysticanza”, allestita negli spazi della Farmacia Meltias (via Vittorio Emanuele II, 21) con il patrocinio della Città di Conselve e della Provincia di Padova. Il titolo dell’esposizione – “Mysticanza” – si presta ad una doppia lettura: da un lato il chiaro riferimento alla mescolanza di più elementi, dall’altro l’allusione alla spiritualità e alla trascendenza. «L’artista – sc…

La mostra Mater mea a Gubbio

Immagine
E’ prevista per il prossimo settembre, la Mostra collettiva a scopo benefico, MATER MEA, dedicata al tema della maternità, organizzata dall’Associazione Culturale La Medusa di Gubbio, in Umbria. 
Il progetto espositivo, che vedrà la sua realizzazione e messa in opera presso i prestigiosi locali della Galleria Lucarelli di Palazzo Pretorio, in pieno centro storico, ha ricevuto il patrocinio del Comune di Gubbio, e  vanta la collaborazione con MalaUmbra Teatro, che presenterà il giorno del vernissage un abstract della pièce teatrale “Storie di ordinaria maternità”. 
La Mostra a scopo benefico, in quanto parte del ricavato della vendita dei cataloghi verrà devoluto ad ente no-profit che si occupa di stolking, è aperta a pittori, scultori, fotografi e performer,  ha come tema conduttore  l’interpretazione e la rivisitazione di uno dei soggetti artistici da secoli più indagato: la maternità.  
La Mostra MATER MEA sarà allocata nella prestigiosa sede architettonica di Galleria Lucarelli, fa…

Io non amo la natura - Pop Art italiana dalle collezioni della GAM di Torino

Immagine
Una visita alla mostra "Io non amo la natura - Pop Art italiana dalle collezioni della GAM di Torino" guidati da un cicerone d'eccezione. 
Giovedì 27 luglio, dalle 18 alle 19, presso l’ex Chiesa di San Francesco a Cuneo, è prevista una visita guidata gratuita con il curatore della mostra e vicedirettore della GAM di Torino, Riccardo Passoni. Ai visitatori verranno consegnate delle radio-guida dotate di cuffiette con trasmettitori, per permettere la massima fruibilità della visita lungo il percorso espositivo di 50 opere, tutte provenienti dalle collezioni della GAM di Torino.
L’iniziativa rientra tra gli eventi collaterali alla mostra realizzata in occasione dei nostri 25 anni, insieme alla GAM - Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea e alla Fondazione Torino Musei con il patrocinio del MiBACT - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.
Per maggiori informazioni: http://popartcuneo.it/  Tel. 0171/634175 - E-mail: progetti@fondazionecrc.it

Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017

Immagine
Nata da un progetto d’arte dell’associazione Webclub di Caserta, la Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017 vanta un programma esclusivo e ricco che si terrà in Campania tra il 1 e il 21 ottobre 2017. 
Si tratta di un evento internazionale d’arte che coinvolge i più importanti esponenti del panorama artistico e culturale, al fine di promuovere l’arte contemporanea e il territorio di Caserta, con performance d’arte e ospiti d’onore. 
Le location ospitanti sono due importanti poli culturali e turistici: il complesso del Belvedere di San Leucio, sito UNESCO, e il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, che ospiterà gli eventi collaterali. Il tema principale della Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017 è laTerra Madre, incentrata sulla ricoperta dell’amore per le bellezze della natura e per il patrimonio artistico e culturale, e sarà possibile proporre opere con tema libero. 
Le opere ammesse all’esposizione saranno 500 e le sezioni sono p…

Sovereto in luce 2017

Immagine
Nell'ambito del Sovereto Festival 2017 diretto da Paolo Lepore, dal 27 al 30 luglio 2017 presso il Borgo di Sovereto – Terlizzi (BA) si terrà la mostra di arte contemporanea 'Sovereto in luce 2017' a cura di Francesco Sannicandro
Artisti partecipanti: Dario Agrimi - Aurora Avvantaggiato - Rossana Bucci & Oronzo Liuzzi - Antonia Bufi - Peppino Campanella -Raffaele Cappelluti - Mariangela Cassano & Gianni De Serio - Pierluca Cetera - Guido Corazziari - Angelo Cortese - Franco Cortese - Jutka Csakanyi - Lisa Cutrino - Pietro De Scisciolo - Giuseppe Fioriello - Angelo Galatola - Nicola Illuzzi - Beppe Labianca - Sergio Laterza - Gabriele Liso - Walter Loparco - Vincenzo Mascoli - Massimo Nardi - Bianca Roselli & Arcangelo Ambrosi - Francesco Sannicandro - Grazia Savoia - Paolo Tinella - Franco Valente - Antonella Ventola
E la partecipazione straordinaria di 'L’N divenire Contemporary Dance Company' con la direzione artistica di Natalizia Leccese.


Base / Progetti per l'arte

Immagine
Base / Progetti per l'arte venerdì 21 luglio dalle ore 19,00 presenta il nono appuntamento di BASEOPEN a cura di Remo Salvadori con Jaya Cozzani, Marco Andrea Magni, Agostino Osio dal titolo LO SPAZIO AGGIUNTO.
LO SPAZIO AGGIUNTO è il progetto che nasce dal dialogo tra gli artisti Jaya Cozzani, Marco Andrea Magni e Agostino Osio invitati da Remo Salvadori che puntano a creare prima di tutto una pratica condivisa in presa diretta per chi sarà presente nel momento in cui si manifesta. La riflessione che affronteranno ruota attorno ad uno statment ben preciso: “Se è vero che l’arte è inseparabile da una certa qual collera contro l’epoca, è anche vero che essa procura una certa serenità”. Come affermano gli stessi dopo un confronto con Remo Salvadori: “L'evento sembra essere già avvenuto o è ancora in divenire, questo perché vuole indagare in una maniera silenziosa e consapevole il modo, la circostanza e i particolari dello stare insieme. L'opera così ha a che fare con dei sim…

Giovanni Iudice "firma" l'opera simbolo del Trofeo del Mare 2017

Immagine
Sarà “Bagnanti” dell’artista Giovanni Iudice l’opera simbolo della diciassettesima edizione del Trofeo del Mare Premio Uomini e Storie.
Le grafiche tratte dall’omonima opera a olio verranno consegnate agli otto premiati, quale prestigioso riconoscimento per il loro impegno culturale, scientifico e sociale a favore del Mare, in occasione della serata di gala sabato 29 luglio, in Piazza Municipio. 
Com’è consuetudine, il premio conferito dalla giuria consiste in un’opera grafica realizzata esclusivamente per la manifestazione, in tiratura limitata e impreziosita da ritocchi a mano, ispirata al Mare e affidata di anno in anno a un artista siciliano attivo sulla scena nazionale o internazionale. L’iniziativa è nata anche con l’intento di accostare la passione e l’impegno di personalità che si sono distinte a vario titolo per le loro attività legate al mare con l’opera d’arte di alcuni maestri del colore che lo hanno superbamente raffigurato nelle loro tele. Per l’edizione 2017 la scelta è…