Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2017

Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017

Immagine
Nata da un progetto d’arte dell’associazione Webclub di Caserta, la Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017 vanta un programma esclusivo e ricco che si terrà in Campania tra il 1 e il 21 ottobre 2017. 
Si tratta di un evento internazionale d’arte che coinvolge i più importanti esponenti del panorama artistico e culturale, al fine di promuovere l’arte contemporanea e il territorio di Caserta, con performance d’arte e ospiti d’onore. 
Le location ospitanti sono due importanti poli culturali e turistici: il complesso del Belvedere di San Leucio, sito UNESCO, e il Quartiere Militare Borbonico di Casagiove, che ospiterà gli eventi collaterali. Il tema principale della Biennale d’Arte Contemporanea del Belvedere di San Leucio 2017 è laTerra Madre, incentrata sulla ricoperta dell’amore per le bellezze della natura e per il patrimonio artistico e culturale, e sarà possibile proporre opere con tema libero. 
Le opere ammesse all’esposizione saranno 500 e le sezioni sono p…

Sovereto in luce 2017

Immagine
Nell'ambito del Sovereto Festival 2017 diretto da Paolo Lepore, dal 27 al 30 luglio 2017 presso il Borgo di Sovereto – Terlizzi (BA) si terrà la mostra di arte contemporanea 'Sovereto in luce 2017' a cura di Francesco Sannicandro
Artisti partecipanti: Dario Agrimi - Aurora Avvantaggiato - Rossana Bucci & Oronzo Liuzzi - Antonia Bufi - Peppino Campanella -Raffaele Cappelluti - Mariangela Cassano & Gianni De Serio - Pierluca Cetera - Guido Corazziari - Angelo Cortese - Franco Cortese - Jutka Csakanyi - Lisa Cutrino - Pietro De Scisciolo - Giuseppe Fioriello - Angelo Galatola - Nicola Illuzzi - Beppe Labianca - Sergio Laterza - Gabriele Liso - Walter Loparco - Vincenzo Mascoli - Massimo Nardi - Bianca Roselli & Arcangelo Ambrosi - Francesco Sannicandro - Grazia Savoia - Paolo Tinella - Franco Valente - Antonella Ventola
E la partecipazione straordinaria di 'L’N divenire Contemporary Dance Company' con la direzione artistica di Natalizia Leccese.


Base / Progetti per l'arte

Immagine
Base / Progetti per l'arte venerdì 21 luglio dalle ore 19,00 presenta il nono appuntamento di BASEOPEN a cura di Remo Salvadori con Jaya Cozzani, Marco Andrea Magni, Agostino Osio dal titolo LO SPAZIO AGGIUNTO.
LO SPAZIO AGGIUNTO è il progetto che nasce dal dialogo tra gli artisti Jaya Cozzani, Marco Andrea Magni e Agostino Osio invitati da Remo Salvadori che puntano a creare prima di tutto una pratica condivisa in presa diretta per chi sarà presente nel momento in cui si manifesta. La riflessione che affronteranno ruota attorno ad uno statment ben preciso: “Se è vero che l’arte è inseparabile da una certa qual collera contro l’epoca, è anche vero che essa procura una certa serenità”. Come affermano gli stessi dopo un confronto con Remo Salvadori: “L'evento sembra essere già avvenuto o è ancora in divenire, questo perché vuole indagare in una maniera silenziosa e consapevole il modo, la circostanza e i particolari dello stare insieme. L'opera così ha a che fare con dei sim…

Giovanni Iudice "firma" l'opera simbolo del Trofeo del Mare 2017

Immagine
Sarà “Bagnanti” dell’artista Giovanni Iudice l’opera simbolo della diciassettesima edizione del Trofeo del Mare Premio Uomini e Storie.
Le grafiche tratte dall’omonima opera a olio verranno consegnate agli otto premiati, quale prestigioso riconoscimento per il loro impegno culturale, scientifico e sociale a favore del Mare, in occasione della serata di gala sabato 29 luglio, in Piazza Municipio. 
Com’è consuetudine, il premio conferito dalla giuria consiste in un’opera grafica realizzata esclusivamente per la manifestazione, in tiratura limitata e impreziosita da ritocchi a mano, ispirata al Mare e affidata di anno in anno a un artista siciliano attivo sulla scena nazionale o internazionale. L’iniziativa è nata anche con l’intento di accostare la passione e l’impegno di personalità che si sono distinte a vario titolo per le loro attività legate al mare con l’opera d’arte di alcuni maestri del colore che lo hanno superbamente raffigurato nelle loro tele. Per l’edizione 2017 la scelta è…

Franco Mulas "DEFRAG". Opere 1967-2017

Immagine
Musei Civici di Ascoli Piceno presentano presso il Palazzo dei Capitani del Popolo una grande mostra antologica di Franco Mulas, a cura di Lorenzo Canova e di Stefano Papetti, che raccoglie cinquant'anni di lavoro: un lungo viaggio articolato e coerente attraverso la pittura di un maestro che ha sempre affrontato in modo incisivo e drammatico le trasformazioni del mondo contemporaneo.
Mulas, autore dello Stendardo della Quintana di quest'anno, presenta ad Ascoli un percorso che va dalle immagini inquietanti dei week end della fine degli anni Sessanta alle opere più recenti, dove la sua visione raggiunge i confini dell'astrazione.
In cinque decenni di lavoro, Mulas ha scoperto dunque costantemente le ferite del suo tempo, rarefacendo sempre di più la presenza dell'immagine per raggiungere il nucleo dolente di una pittura che si fa pelle corrosa e lacerata, sia pure nella sua rigorosa e quasi metallica compattezza, in un accumulo di segni e velature che sembrano condensa…

Oltre le mura di Palazzo Medici Riccardi

Immagine
Inaugura il 19 luglio alle ore 18 nel Cortile di Michelozzo di Palazzo Medici Riccardi la mostra 'Oltre le mura', che porta a Firenze un affascinante spaccato della produzione artistica contemporanea cinese. 
Aperta fino al 17 settembre, la mostra verrà inaugurata dal Sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella assieme al Presidente dell’Associazione MetaMorfosi di Roma, Pietro Folena
Patrocinata dalla Città Metropolitana di Firenze e dal Consolato della Repubblica Popolare Cinese a Firenze con il contributo della Regione Toscana, prodotta da MetaMorfosi e dallo Xi’An Art Museum in collaborazione con Eawe Project e N!Studio Asia, la mostra porta in esposizione opere di fotografia, pittura, scultura e installazioni che illustrano in maniera eloquente il lavoro di 41 artisti contemporanei selezionati da Yang Chao, direttore del museo di arte contemporanea della città di Xi’An. 
L'iniziativa ha lo scopo di rinsaldare le relazioni fra la città di Firenze e la…

Art-design contest 2017 - Progetto Arcadia

Immagine
Il Network culturale Equilibriarte (www.equilibriarte.net / equilibriarteuk@gmail.com), assieme a Progetto Arcadia (www.progettoarcadia.net / www.arcadiya.net / info@progettoarcadia.net), indice un contest gratuito per artisti e creativi con lo scopo di promuovere e valorizzare l’Arte e il Design.
Il concorso ha un’unica sezione in cui sono ammesse tecniche di diverso genere: Pittura, Grafica, Scultura, Installazioni, Prodotti di Design, Progetti e qualsiasi cosa possa far esplodere la vostra creatività. La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.
Il tema del Contest è legato a quello che Progetto Arcadia rappresenta e vuole trasmettere. Un progetto che mette al centro l’Art-Design, immergendosi in un lavoro ricco, dove l’innovazione, la tecnologia, la sostenibilità, la circolarità, l’ambiente e l’arte si fondono, diventando un tutt’uno, per promuovere una maggiore qualità del vivere. Noi vi invitiamo ad immergervi in questa realtà fatta di arte, innovazione, studio, sostenibil…

nagla - five painting exhibitions

Immagine
Domenica 16 luglio 2017 Donna Bianca riapre e amplia il suo spazio espositivo, portando da due e cinque le sale dedicate alle mostre, ospitando nagla, rassegna dedicata alla pittura contemporanea. Massimo Dalla Pola, Samuele Mello, Massimo Pasca, Milena Sgambato e Agnese Skujina sono i cinque artisti invitati ad “abitare” le stanze e gli spazi dello storico palazzo a Specchia (LE).

Cinque artisti, cinque mostre personali, cinque stili profondamente diversi, si confrontano nelle stanze e negli spazi un tempo cuore della produzione agricola di Palazzo Coluccia, oggi b&b Donna Bianca.
Massimo Dalla Pola (Paint it black), tre anni dopo la personale Sotto i cieli d’Europa, ci propone un altro tipo di viaggio, attraverso il mondo, portandoci di fronte a luoghi e monumenti che sono simbolo della grandezza e dell’autoritarismo del potere, che sia politico o economico, ma al contempo anche della sua intrinseca caducità. 
Una casa senza padrone, un regno senza re, un cane a più teste che lot…

Rosa in mostra

Immagine
Gian Marco Casini presenta, nel suo spazio in Via F. Crispi 52 a Livorno, la mostra omaggio al colore Rosa.
La mostra propone opere di tredici artisti con lavori che utilizzano come colore principale il rosa, ognuno di essi attraverso i propri materiali e il proprio linguaggio.
Gli artisti presenti in mostra sono: Pablo Atchugarry, Enrico Bertelli, Enzo Cacciola, CCH, Vincenzo Cecchini, Salvatore Emblema, Maurizio Faleni, Giorgio Griffa, Paolo Masi, Michela Nosiglia, Mauro Panichella, Rudy Pulcinella, Lorenzo Taini
La mostra è accompagnata da un catalogo, con una breve introduzione sul mutamento del significato del rosa attraverso i vari periodi storici e le varie culture.

Confusione Armonica

Immagine
Dal 15 luglio al 15 settembre 2017 il Ristorante Falterona di Piazza Tanucci 9, a Stia (AR), ospita “Confusione Armonica”, mostra personale di Matteo Giovani a cura di Marco Botti.
È il nuovo appuntamento di un progetto espositivo nato dalla collaborazione tra lo chef Leonardo Norcini e il giornalista culturale e curatore Marco Botti, che vede con cadenza bimestrale i migliori talenti artistici del territorio aretino esporre nel suggestivo ristorante che dà nella piazza principale del centro casentinese, quella che fa da sfondo al film “Il Ciclone” di Leonardo Pieraccioni.


L’estate 2017 al Ristorante Falterona è nel segno di Matteo Giovani, emergente artista casentinese alla prima personale della sua carriera.
Quello di Matteo è un universo stravagante, caotico e originale, popolato di figure femminili, simboli, geometrie, strumenti musicali, animali reali o fantastici, piante e tanto altro. Opere su tavola, sculture e disegni in cui gli elementi si uniscono, mescolano, fondono incess…

Segantini e i suoi contemporanei.Temi e figure dell'Ottocento

Immagine
"Segantini e i suoi contemporanei.Temi e figure dell'Ottocento" è il titolo della mostra allestita dal 15 luglio al 5 novembre nella sede di Arco del Museo Alto Garda (Mag) dedicata a Giovanni Segantini.
Attraverso tre nuclei tematici - 'Il paesaggio', 'Figure dell'infanzia', 'Figure femminili' - il percorso espositivo affronta il confronto fra le opere di Segantini, rese celeberrime dall'azione capillare e intensa delle riproduzioni fotomeccaniche, e i lavori degli artisti trentini a lui contemporanei fra cui Andrea Malfatti, Eugenio Prati e Bartolomeo Bezzi
Le riproduzioni fotomeccaniche d'epoca, che riproducono alcuni capolavori di Segantini (conservate nell'Archivio Grubicy-Benvenuti del Mart), introducono il confronto con opere di altri artisti, anch'esse provenienti dalle raccolte ottocentesche del Mart.
La mostra è curata da Alessandra Tiddia del Mart di Rovereto, con il quale il Mag porta avanti dal 2014 il progetto e…

Paesaggi lombardi luoghi dello spirito dai pennelli di Betto Lotti

Immagine
La prestigiosa sede Spazio Eventi di Regione Lombardia del Grattacielo Pirelli a Milano ospita dall'11 al 29 luglio la mostra personale di Betto Lotti "Paesaggi lombardi luoghi dello spirito", a cura di Daniele Lotti e Lauretta Scicchitano, con presentazione di Philippe Daverio.
Nel ricco percorso espositivo viene descritta l'attività artistica di Betto Lotti (1894 - 1977) attraverso oltre 70 lavori, opere pittoriche, acquerelli, carboncini, incisioni, datati fra il 1911 e il 1973, che evidenziano come nella sua pittura abbia privilegiato il tema del paesaggio, degli spazi aperti e descritto con una visione poetica i luoghi a lui molto cari, i paesaggi lombardi.


La mostra si apre con un nucleo di opere realizzate fra il 1911 e 1914, prevalentemente a carboncino, oltre a Le anime (1913) unico dipinto a olio rimasto del suddetto periodo. Sono questi gli anni in cui l'artista nel corso dell'Accademia, stringe una forte amicizia con Ottone Rosai, con il quale al …

Il tempo della Natura

Immagine
Lunedì, 10 luglio 2017, alle ore 19.00, presso il Centro Polifunzionale per gli Studenti dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro sarà inaugurata la personale di Giuseppe Ciracì 'Il tempo della Natura', a cura di Antonella Marino e Francesco Paolo de Ceglia. In mostra una selezione di opere a ciclo aperto ispirate alle carte leonardesche di Windsor e la serie inedita Azzurro cielo.
L’esposizione, organizzata dal Centro Interuniversitario di Ricerca Seminario di Storia della Scienza nella cornice dei festeggiamenti per il suo cinquantesimo anno di attività e ospitata dall’Università di Bari Aldo Moro, farà da sfondo al convegno internazionale della Società Europea di Storia delle Scienze Umane e della Società Italiana di Storia della Scienza, che si terrà a Bari dal 12 al 14 luglio.
La mostra è inserita all’interno del cartellone di E_state Uniba 2017, manifestazione con un programma ricchissimo di eventi che dal 20 giugno al 20 luglio riempiranno tutti i luoghi dell’Univ…

GartGallery Exhibition

Immagine
La mostra esporrà le opere di diversi artisti presentati dalla GArtGallery a Mosca. Pur lavorando con diverse tecniche e occupandosi di diversi argomenti, sono uniti dalla passione per le arti e la vita. Stanno cercando di scoprire come l'arte, la vita quotidiana e l'amore siano correlati tra loro.
Artisti in mostra: Ekaterina Abramova, Gulnara Alihodgina, Natalia Antropova, Elena Bukharinova, Ruben DeMonculsurlacommode, Yana Dmitrenko, Vera Glazkova, Vera Gorbushina, Olga Kapitonova, Dmitry Kolesnichenko, Ekaterina Kombarova, Oxana Kovalenko, Irina Kulyba, Anastasia Lapotko, Yulia Larina Larina, Victoria Letucheva, Veronika Mandreychuk, Elena Mezrina, Danil Mukhametov, Olga Porfirieva, Elena Pugacheva, Liza Raus, Tatiana Shokhireva, Stacy Shpak, Ekaterina Sopeleva, Olga Tabrina, Larisa Tsirenova, Konstantin Vasilyev, Tatiana Vlasenko, Liudmila Zvegintseva 

GartGallery Exhibition GALLERIA 2432 Venezia - dall'otto al 21 luglio 2017 Castello 2432 (30122) Fondamenta Dei Penin…

Museo di sera - Galleria Nazionale di Cosenza

Immagine
La Galleria Nazionale di Cosenza si unisce alle iniziative estive che stanno animando il centro storico cittadino proponendo nelle serate di mercoledì 12 e mercoledì 26 luglio due aperture straordinarie. In orari extra lavorativi sarà possibile godere delle collezioni, nella suggestiva atmosfera notturna di Palazzo Arnone. A partire dalle ore 20.30 la Galleria offrirà ai visitatori e alle famiglie l’opportunità di poter giocare con l’arte. Grandi e piccoli potranno cimentarsi in una caccia ai dettagli da cercare nei dipinti. Saranno proiettati inoltre gli spot promozionali realizzati dagli studenti che hanno partecipato alle attività di alternanza scuola lavoro nel museo durante l’anno scolastico appena concluso.
Nei giorni 12 e 26 luglio 2017 la Galleria Nazionale di Cosenza modificherà pertanto l’abituale orario con il seguente: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 23.30.


Museo di sera  Galleria Nazionale di Cosenza Cosenza – Palazzo Arnone Mercoledì 12 e mercoledì 26 luglio 20…

V edizione della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo

Immagine
Dal 7 ottobre al 26 novembre 2017 a Ravenna si tiene la V edizione della Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo, opere e artisti di tutto il mondo si incontrano nella città capitale del mosaico. 


RavennaMosaico è promossa e organizzata dal Comune di Ravenna, grazie al prezioso contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna, della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, di Marcegaglia Carbon Steel.
Ravenna è coinvolta totalmente aprendo i suoi luoghi più suggestivi ad artisti locali e provenienti da tutto il mondo: monumenti, musei, chiostri e spazi simbolo della città diventano gallerie d'eccezione in cui arte antica e arte contemporanea sono in costante dialogo. 
La Rassegna Biennale di Mosaico Contemporaneo propone un percorso espositivo che si sviluppa intorno a due mostre principali: Montezuma, Fontana, Mirko. La scultura in mosaico dalle origini ad oggi con sede al Mar Museo d'Arte della città curata da Alfonso Panzetta con la collaborazione di Daniele T…

Nicola Samorì - La candela per far luce deve consumarsi

Immagine
Ogni anno, l’estate pesarese vede protagonista il Centro Arti Visive Pescheria con un ‘grande’ evento nel segno dell’arte contemporanea, vocazione che questo luogo della cultura cittadina ha scelto nel 1996 fino a diventarne il polo più importante per la regione adriatica.
Il 2017 è la volta della mostra di Nicola Samorì - La candela per far luce deve consumarsi - a cura di Marcello Smarrelli, promossa dall’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro con Sistema Museo. 
Il titolo fa riferimento a un pensiero attribuito a San Carlo Borromeo che con la sua vita ha incarnato l’idea di una luminosa consunzione, concetto che riverbera con forza da ogni opera esposta. L'artista romagnolo si è lasciato guidare dalle suggestioni del luogo per dare vita a un progetto in cui l’antica Pescheria e l’attigua chiesa del Suffragio si riappropriano della loro natura originale attraverso un dialogo inedito: quello tra le opere dell’artista e le immagini ‘sacre’ delle ricchissime collezioni dei …

Giancarlo Vitali. Time Out

Immagine
Dal 5 luglio al 24 settembre 2017 il Comune di Milano dedica a Giancarlo Vitali (Bellano, 1929) un grande progetto espositivo su più sedi che ha il suo cuore a Palazzo Reale con la prima grande antologica di un maestro del Novecento italiano.
Promosso e prodotto dal Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale, Castello Sforzesco, Museo di Storia Naturale, Casa del Manzoni e ArchiViVitali, 
Giancarlo Vitali. Time Out” è curato da Velasco Vitali, figlio di Giancarlo e artista egli stesso, e coinvolge quattro sedi espositive milanesi: a ciascuna il compito di raccontare la poetica di Vitali da un punto di vista differente.
Palazzo Reale Palazzo Reale, la più prestigiosa sede espositiva di Milano, ospita la grande antologica che con 200 opere, delinea un percorso narrativo diviso in dieci sezioni tematiche che coprono tutto l'arco della produzione di Giancarlo Vitali. Attraverso una rilettura critica dell'intero percorso dell'artista “Giancarlo Vitali. Time Out” accompagna il…

Young & Forever Young

Immagine
Sei artisti d’eccezione, tre generazioni a confronto. È “Young & Forever Young”, la collettiva d’arte nata da un’idea di Davide Bramante, che sarà inaugurata mercoledì 5 luglio alle ore 18,30 nella galleria Anna Marra Contemporanea in Via di S. Angelo in Pescheria, 32. La mostra ospiterà le installazioni di Michele Ciacciofera e Paolo Scirpa, le tele di Romina Bassu e Giulio Zanet, e le fotografie di Turi Rapisarda e dello stesso ideatore e curatore. 
Si tratta di un percorso di fratellanza, ma soprattutto di un confronto sincero e autentico tra linguaggi artistici e generazioni differenti. «Non si tratta di una strategia mirata», spiega Bramante, «ma della reale intenzione di unire l’estro e la creatività di artisti che stimo e con cui condivido valori essenziali come l’amicizia». Così l’affetto e l’ammirazione diventano veicoli per riunire nomi di grande spessore tramite il fil rouge dell’ “essere giovane” e del rimanere tale attraverso l’immortalità del pensiero creativo. In al…