L' Accademia delle Belle Arti di Bari funzionerà come un' azienda. Lo dice Di Paola, nuovo presidente.

"Accademia, istituzioni e impresa. È questo l’obiettivo del neopresidente dell’ Accademia delle Belle Arti di Bari, Giancarlo Di Paola, che si insedierà la prossima settimana nell’ istituto che ha sede a Bari e Mola. Barese, 60 anni, consigliere delegato di Exprivia spa, società ICT (Innovazione Comunicazione e Tecnologia) quotata alla Borsa di Milano, consigliere della Camera di Commercio di Bari, proboviro di Confindustria Bari BAT, Di Paola ha una formazione giuridico- manageriale, ma non gli manca persino un Master in Psicosociodramma organizzativo. Di qui il suo impegno di collegare l’attività degli studenti con le istituzioni e quindi il mondo delle imprese e il lavoro.
 
«L’Accademia delle Belle Arti – dice – è di medie dimensioni per numero di studenti, ma dobbiamo renderla unica perché l’arte si caratterizza per la sua unicità. Dobbiamo anche formare una massa ampia di artisti che si rapportino con l’artigianato artistico. Sulla stregua di quanto fece l’architetto e designer Giò Ponti, che collaborò per la realizzazione delle pregevoli manifatture firmate Richard Ginori».
 
Presidente Di Paola, cosa pensa degli interventi realizzati ad oggi dal Comune di Bari nel settore artistico e culturale? «Dobbiamo smettere di sognare e fare cose concrete. Non si deve solo proporre, o ipotizzare. Bisogna agire. La creatività è un obiettivo che non si può dilazionare nel tempo».
 
Lei è stato amministratore delegato e direttore della Svimservice che ha rappresentato un caso di successo per il mondo delle imprese. Farà lo stesso anche per l’Accademia di Bari? «Non avrei accettato l’incarico, conferitomi dal ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per tre anni, se non avessi avuto questa ambizione. L’obiettivo è lavorare insieme alle istituzioni per conferire un giusto ruolo a questa Accademia che può diventare un punto di eccellenza».(..)
 
di STEFANIA DI MITRIO
 
La notizia completa sull'edizione della Gazzetta del Mezzogiorno in edicola oggi 7 aprile 2013 o scaricabile qui
 

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini