RITORNA IL BAROCCO

Da Caravaggio a Vanvitelli

Ritorno al Barocco è un progetto espositivo molto ampio, a cura di Nicola Spinosa, che comprende 6 esposizioni tematiche in altrettante sedi museali a Napoli - Museo di Capodimonte, Castel S.Elmo, Certosa e Museo di S.Martino, Museo Duca di Martina, Museo Pignatelli, Palazzo Reale – e coinvolge l’intera città e il territorio regionale con 27 itinerari nei luoghi barocchi, quali chiese, certose, collegiate, palazzi, musei regionali.

La manifestazione, posta sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, è promossa dalla Regione Campania - Assessorati al Turismo e ai Beni Culturali - e realizzata dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico, Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli.

Ritorno al Barocco intende documentare i progressi conoscitivi degli ultimi trent'anni, dal 1979 al 2009, su aspetti, momenti e 'generi' che caratterizzarono la stagione del barocco a Napoli, che può essere definita cronologicamente da tre momenti: l'arrivo di Caravaggio a Napoli nel 1606, la presenza in città di Luigi Vanvitelli e Ferdinando Fuga (1750) e la partenza di Carlo di Borbone per la Spagna (1759).

Le 6 mostre che costituiscono il percorso principale del Ritorno al Barocco presentano al pubblico oltre 350 opere - in gran parte inedite o recentemente restaurate - tra dipinti, disegni, sculture, arredi, gioielli, tessuti, ceramiche e porcellane, suddivise tra i molteplici e diversi aspetti rappresentati dalla produzione artistica dei centocinquanta anni di elaborazione e diffusione di questo linguaggio figurativo e culturale. In occasione dell’evento, organizzato da Civita e Revolution, sarà realizzato un catalogo edito da Arte’m

Napoli, (Museo di Capodimonte, Certosa e Museo di S.Martino,
Castel S.Elmo, Museo Duca di Martina,Museo Pignatelli, Palazzo Reale)
12 dicembre 2009 – 11 aprile 2010


Riferimenti
Ufficio stampa:
Soprintendenza, Simona Golia tel. 081 2294478 fax 081 2294498;
e-mail polomusna.uffstampa@arti.beniculturali.it
Civita, Barbara Izzo tel. 06 692050220 e-mail izzo@civita.it
Arianna Diana tel. 06 692050258 e-mail diana@civita.it
Revolution, Alessandra Santerini, tel 011 8123180, cell 335 68 53 767, e-mail: alessandra.santerini@alice.it

----------------------------------------------------------------------------------
Vi segnalo comunque quest'altra mostra che si terrà nello stesso periodo :

BAROCK

BAROCK : L'ARTE CONTEMPORANEA INTERPRETA IL BAROCCO
Presso il Museo d'arte contemporanea Donna Regina a Napoli

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini