Specula.Chiesa rupestre di Santa Maria in Grotta, Sessa Aurunca (Ce)

Il sito rupestre di Santa Maria in Grotta, ospita nell'ultimo weekend di maggio la mostra-progetto work in progress “Specula” a cura di Giuseppe Rago

L’iniziativa nasce in collaborazione con l’Ufficio dei Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di Sessa Aurunca e coinvolge gli artisti Guido Airoldi, Giuseppe Ambrosio, Nicca Iovinella, Franco Nuti, Maurizio Taioli, Lello Torchia, che agiranno, nei due vani della chiesa e nell’invaso comunicante, con installazioni site specific in un tempo compresso, perché ad alta intensità di partecipazione emotiva e – in qualche modo – di raccoglimento creativo. Nelle due giornate di lavoro sarà acquisita una mole consistente di documentazione (fotografica e filmica) utile all’elaborazione ex post di una mostra fotografica, ad opera di Maristella Campolunghi, e di un video documentario, diretto da Giuseppe Ambrosio col montaggio di Fabrizio Carbone, che saranno presentati al pubblico il prossimo settembre. Il programma della due giorni in terra aurunca prevede inoltre l’intervento sonoro di Daniele Sepe, il canto polivocale dei Cantori del Miserere di Sessa Aurunca e la lettura di un estratto dall’ultimo libro di Angela Schiavone

Specula allude certamente alla grotta, anzi al sistema di grotte, al meandro dedalico rappresentato dal sito Santa Maria in Grotta; diventa però anche una sorta di labirinto fisico, ma pure mentale, di sperimentazione ed elaborazione concettuale: perciò “specula” è pure imperativo, esortazione alla liberazione dell’immaginazione e del pensiero. In questa duplice accezione sta dunque il senso di un progetto, fondato sulla serie infinita di suggestioni evocate dallo straordinario contesto di questa perla nascosta del territorio aurunco”, suggerisce il curatore nel suo incipit al progetto.

Il sito web di Specula sarà aggiornato di pari passo col procedere dei lavori e periodicamente per la comunicazione delle date di inaugurazione degli eventi che si terranno a settembre 2018.

Vernissage: 26 maggio 2018 ore 11.30 
Orario: sabato e domenica ore 11.30-18.30 

speculashow@libero.it


Commenti

Post popolari in questo blog

Le Restituzioni di Salvatore Vitagliano esposte allo Spazio NEA

ARS in GRATIA – La GRAZIA nell’ARTE

TARAB, quando le anime si toccano