Personale di Pittura di Valentina Iacovelli nel centro storico di Conversano

Sabato 31 agosto a partire dalle ore 21, appuntamento con l’arte e la musica di Valentina Iacovelli che inaugura nei cortili settecenteschi del centro storico di Conversano la sua mostra personale di Pittura. Lo spazio artistico e fruitivo della mostra si avvarrà dell’utilizzo di elementi decorativi d’interni, quali complementi d’arredo rivisitati: il risultato sarà quello della ridefinizione dello spazio totale dell’esposizione attraverso forme e tratti reinventati e delimitanti.
 
La cornice è tra i palazzi nobiliari di una delle strade più emblematiche del centro storico di Conversano: via Tarsia. Il suo nome risale ai primi anni del 400 in cui la famiglia Tarsia, una delle più potenti del contado, vi pose la sua residenza. Le vicende famigliari, come la divisione in Tarsia Incuria e Tarsia Morisco, e gli avvenimenti della nobiltà locale hanno lasciato un’impronta indelebile sia sull’urbanistica che sulla toponomastica dei palazzi della zona. I cortili del palazzo Tarsia Morisco (XIV sec.) e del palazzo Manuzzi (1766 circa), esimia testimonianza dell’epoca della contea, ospiteranno dal 31 agosto fino al 2 settembre nelle loro strutture cadenzate e regolari i segni e le forme dell’opera pittorica di Valentina Iacovelli incentrata sull’espressionismo in un avvincente ed audace accostamento con l’architettura circostante ed un susseguirsi di richiami plastico-concettuali .
 

Valentina Iacovelli, diplomata presso l’Accademia di Belle Arti di Bari, si dedica allo studio tra segno e colore tra questo dualismo matura e si esprime la poetica del sentire il mondo. La sua poetica pittorica si manifesta attraverso un segno espressionistico immediato e materico.

Personale di Pittura di Valentina Iacovelli
Sabato 31 Agosto Vernissage ed Esposizione Palazzo Tarsia Morsico e Palazzo Manuzzi Via Tarsia Conversano, ore 21 (la mostra sarà visitabile fino al 2 Settembre)
L’inaugurazione sarà accompagnata da un aperitivo e da una selezione musicale di vinili d’epoca curata personalmente dalla pittrice.

"Il vero segno d’intelligenza non è la conoscenza ma l'immaginazione." -  Albert Einstein

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini