Segni, forme e colori

Venerdì 23 aprile 2010, alle ore 18, presso la Civica Biblioteca “A. Perotti” di Cassano delle Murge, con l’intervento del Sindaco Maria Pia Di Medio e l’Assessore alla Cultura Pierpaola Sapienza, s’inaugura la mostra “Segni, forme e colori”, ovvero lingue diverse per un solo “Villaggio globale”.


La mostra è organizzata dal Centro Studi Europei “Spinelli”, dalla Rivista “Pensiero e Arte”, dalla Casa Editrice “Messaggi Edizioni” e patrocinata dal Comune di Cassano delle Murge.

Come annota la curatrice, Anna Sciacovelli, la mostra intende presentare una cinquantina di opere di giovani e meno giovani artisti italiani, noti e meno noti, che rappresentano ed hanno rappresentato rivoli diversi in cui il blocco di astrazione-figurazione si è da tempo frantumato anche e soprattutto per colpa del linguaggio della critica, che si è fatto impenetrabile allargando la forbice tra l’arte e il grande pubblico.

Ad avviso della Sciacovelli, la confusione del presente, nell’arte e nella cultura, nella sua più ampia accezione del termine, è il saldo di un antico dedito contratto in fase adamitica, uno strano e frustrante meccanismo della storia che produce senso di asfissia e di inadeguatezza di fronte alla necessità di confrontarsi con il tempo che fu.

Questi alcuni degli artisti in mostra che verrà presentata dal critico d’arte Lello Spinelli: A. Amoroso, M. Ardito, M. Cornacchia, V. Colapinto, B. Donzelli, E. Farinelli, F. Fiorese, C. Fusca, L. Caiopinto, E. Luiso, M. Marzulli, R. Marigliano, B. Masciale, R. Mianulli, S. Mirabella, M. Nardi, M. Novati, P. Piccoli, G. Piga, A. Rubini, M. Russo, L. Servolini, A. Ubaldino, G. Virduzzo, T. Zancanaro.

La mostra rimarrà aperta a tutto il 5 maggio 2010

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini