Sculture in vetro – Attimi di grazia e gioia

Il Museo Ugo Guidi di Forte dei Marmi ospita dal 18 al 30 Giugno 2017 la 129° mostra dal titolo “Sculture in vetro – Attimi di grazia e gioia” dell’artista americana Jill Casty, che sarà inaugurata Domenica 18 Giugno alle ore 18:00 al MUG con la presentazione della curatrice Lisa Matuschek Jako. 

L'esposizione sarà visitabile tutti i giorni ad ingresso libero dalle 18 alle 20 martedì chiuso o su appuntamento al 348-3020538 museougoguidi@gmail.com. 
Parte della mostra sarà presentata e visibile al Logos Hotel, via Mazzini 235, espansione espositiva del MUG , aperta tutti i giorni dalle 10 alle 23 con ingresso libero.


Jill Casty ha voglia di esplorare un'arte che brinda alla Vita. Festeggiare i piaceri della bellezza e dell'armonia che ancora riesce a mantenere - anche se sono minacciate - nella nostra relazione con la natura, le sue meraviglie e i suoi splendori.
Come ha commentato la critica d'arte americana Lisa Crawford Watson: "Tuttavia, alla fine, in tutte le sue variazioni, nei suoi lavori le luci e delizie del colore e forma alla fine sono forme vibranti di gioia che portano momenti di grazia e celebrazione.”




Il MUG ha il sostegno della Fondazione Alimondo Ciampi onlus, del Logos Hotel, della Banca CC Versilia, Lunigiana e Garfagnana, di Italia Nostra sez. Massa-Montignoso, Mosaici Favret di Pietrasanta.

Con l’adesione del Comune di Forte dei Marmi, dell’Unione Europea, dell’International Council Of Museums, Regione Toscana, Toscana Musei, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Piccoli Grandi Musei, Edumusei, Provincia di Lucca, Sistema Museale della Provincia di Lucca, Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, APT Versilia, Fondazione R. Del Bianco. 

Memoria fotografica: Antonio Raffaelli, presidente Ass. Versiliese Audiovisivi Didattici. 
Partner: Art Institute of Nanjing University Nanchino (Cina), Villa Finaly Firenze Chancellerie des 
Universités de Paris - La Sorbonne, Associazione Open ART, Ente Ville Versiliesi, Città Infinite, Historiavbc, MIIT Museo Internazionale Italia Arte Torino, Toscana ‘900 – Musei e Percorsi d’Arte, Club Unesco “Carrara dei Marmi”, Associazione Ponte degli Artisti Milano, Associazione Internazionale ArtePozzo, Associazione Culturale Gli Otto Venti Pistoia, Comitato Archivio Artistico Documentario Gierut, Acomus International. 

Partner Ufficiale: La Capannina di Franceschi di Forte dei Marmi con lo “Spazio Museo Ugo Guidi / MUG Space”. http://www.lacapanninadifranceschi.com/


Media Partner: QN LA NAZIONE, Arte33 Versilia, Just Beautiful, Forte 100 Rivista, Italia Italy, Arte in Toscana, BestVersilia.com, Culturadelmarmo.it, LifeBeyondTourism, Inpuntadipennablog.it, Acculturarsi.blogspot.it, Agendaeventi.com, La Parentesi della Scrittura.

Come raggiungere il museo: Uscita Autostrada Versilia, direzione Forte dei Marmi, seguire i cartelli rettangolari marroni che indicano il museo. Sul viale a mare di Forte dei Marmi venendo da Viareggio: superato il pontile del Forte oltrepassare tre semafori, poi il cartello a destra indica il museo; da Massa: entrati in Forte dei Marmi dopo il primo semaforo la prima strada sulla sinistra è Via Civitali. GPS: LAT:43.972477 N - LON:10.154887 E 


Massimo Pasqualone – Lorenzo Belli - Manuela Antonucci - Consulenti scientifici del Museo Ugo Guidi
Piero Garibaldi - Pubbliche Relazioni MUG - Tel: 349.0908365 pierogaribaldi82@gmail.com
Marta Accallai – critica - P.R. per Prato accallai.marta@gmail.com
Elena Cencetti – critica - P.R. per Firenze elena.cencetti@outlook.it
Francesca Manfredini – critica - P.R. per Pistoia francesca.manfredini@live.it
Manuela Antonucci – critica/scrittrice – P.R per Pisa eventiarteartisti@gmail.com 


Info: museougoguidi@gmail.com
www.ugoguidi.it 
348 3020538

Facebook: Vittorio Guidi – Museo Ugo Guidi 
Twitter: @MUSEOUGOGUIDI

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini