Dialogo di vedute: Paesaggi a confronto

"Dialogo di vedute: Paesaggi a confronto", dalla macchia su faesite alle foto su Polaroid, artisti a confronto per raccontare il nostro spazio. Il vernissage della mostra si terrà Giovedì 16 Luglio alle ore 18.00 presso la Galleria Deodato-Arte in via Carlo Pisacane 36, MILANO

Una collettiva di artisti che hanno dedicato gran parte della loro produzione artistica al paesaggio, in tutte le sue vedute e sfumature, a partire dai dipinti Post-Macchiaioli, di cui sono esempio le cremose pitture di Sergio Scatizzi, e i paesaggi carichi di sentimento dell'erede designato di Fattori, Giovanni Malesci, fino ad arrivare alle produzioni dei migliori artisti contemporanei come come Athos Faccincani, che si è da sempre distinto per una pittura luminosa e colorata dei suoi inconfondibili paesaggi mediterranei, diventando uno dei paesaggisti contemporanei più celebri nel mondo.

Con dei colori più tenui e sfumati, i paesaggi di Lido Bettarini sono invece uno specchio di sentimenti, che emergono attraverso le sue vedute marine o dei suoi famosi campi di grano e lavanda, celebrando l'artista a livello internazionale. Italiano, trapiantato ad Hong-Kong, Francesco Lietti, cattura e dipinge la sua personale visione dei paesaggi, a metà tra il reale e l'onirico. 

Il viaggio attraverso le vedute paesaggistiche si conclude con le opere di Maurizio Galimberti, uno degli artisti e fotografi più ricercati del momento, che grazie alle sue molteplici Polaroid, ritraenti lo stesso soggetto da diverse angolazioni, compone le sue opere d'arte.


La mostra è aperta dal 17 Luglio 2015 al 15 Agosto 2015, presso la Galleria DEODATO ARTE, in via Carlo Pisacane 36 Milano

Post popolari in questo blog

Le Restituzioni di Salvatore Vitagliano esposte allo Spazio NEA

ARS in GRATIA – La GRAZIA nell’ARTE

Un taglio contemporaneo. Capolavori dalla Collezione permanente del Castello di Rivoli