Giovanni Morgese espone al Caffè letterario Spleen in Bitonto

Dal 5 al 20 settembre 2015 presso “SPLEEN”, Caffè letterario (Via Rogadeo 39 -  Bitonto), verrà presentata la mostra personale di Giovanni Morgese, pittore e scultore doc pugliese.

Giovanni Morgese vive ed esercita la sua attività di artista a tempo pieno a Terlizzi . Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Bari, ha insegnato al Liceo Artistico di Matera e all’Accademia di Belle Arti di Foggia

SPLEEN, caffè letterario in Bitonto, non è nuovo a questi progetti. Di ispirazione francese ma con influenze del tutto pugliesi,  SPLEEN trae spunto dal titolo di un'opera di Baudelaire in cui egli suggerisce al lettore di ubriacarsi sempre "di vino, di poesia, di virtù..." per superare la monotonia e la tristezza dei nostri giorni.  Questo ci ha spinto ad ideare uno spazio simile in cui essere inondati di idee, bellezza, arte e gusto. l'intento, infatti, è quello di creare un luogo in cui arte e cibo possano convivere e trarre ispirazione l'uno dall'altro: il buon cibo pugliese incontra e sposa la cultura e l'opera degli artisti della nostra terra. 

“Nei cicli scultorei , i materiali poveri (tutti di recupero) si sommano ai materiali naturali e insieme affrontano combustioni, consunzioni, fusioni. Ne nascono sculture filiformi e spazi ermetici, forme drammatiche testimoni della condizione contemporanea. Nelle composizioni dedicate alla figura umana, ai corpi celesti, alle sagome animali, ai microuniversi urbani, alle allusioni architettoniche, l’artista cela simboli primari e segni sacri. La ricerca artistica di Morgese è orientata da una spiritualità nuda, essenziale, francescana, radicale. Incarnata e svettante. Così arte e vita si incrociano e fondono i propri destini”. 
(Dal catalogo Ferro e fuoco testi di M. Vinella e R. Brucoli)

GIOVANNI MORGESE - Mostra personale

Vernissage sabato 5 settembre 2015 ore 19,00

Presso
 “SPLEEN” Caffè letterario
Via Rogadeo 39 -  Bitonto

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini