L'Italia di Giotto.

'Giotto, l’Italia' è il grande evento espositivo che concluderà il semestre di Expo 2015 a Palazzo Reale di Milano. 

La mostra, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e dal Comune di Milano – Cultura e ideata da Éupolis Lombardia con progetto scientifico di Pietro Petraroia e Serena Romano, che ne sono anche i curatori , è prodotta e organizzata da Palazzo Reale e dalla casa editrice Electa. 

L’esposizione è un capitolo fondamentale del programma di Expo in città , il palinsesto di iniziative che accompagnerà la vita culturale della città durante il semestre dell’Esposizione Universale, ed è inserita in “ Agenda Italia per Expo 2015”. Giotto, l’Italia resterà aperta al pubblico dal 2 settembre 2015 al 10 gennaio 2016. Il progetto allestitivo, a cura di Mario Bellini, riguarderà proprio le sale di quel Palazzo Reale in cui Giotto, in epoca viscontea, eseguì la sua ultima opera, purtroppo perduta: gli affreschi nel Palazzo di Azzone Visconti.

La mostra si avvale di un prestigioso Comitato Scientifico che riunisce i responsabili delle istituzioni italiane che nel corso degli anni e fino ad oggi hanno contribuito non solo alla conservazione e alla tutela delle opere di Giotto, ma anche – e in misura straordinaria – alla conoscenza e all’approfondimento scientifico e tecnico della pittura del maestro, con studi e interventi d’avanguardia e noti a livello internazionale. Il Comitato è composto dal presidente Antonio Paolucci e da Cristina Acidini , Davide Banzato , Giorgio Bonsanti , Caterina Bon Valsassina , Gisella Capponi , Marco Ciatti , Luigi Ficacci , Cecilia Frosinini , Marica Mercalli , Angelo Tartuferi.

Al progetto collaborano le Soprintendenze, i Musei e le istituzioni religiose che conservano opere di Giotto: i Musei Vaticani; le Gallerie dell’Accademia e le Gallerie degli Uffizi di Firenze; la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le province di Firenze, Pistoia e Prato; la Pinacoteca Nazionale di Bologna e il Polo Museale dell’Emilia Romagna; il San Diego Museum of Art – California; il Fondo Edifici di Culto del Ministero dell’Interno; i Musei Civici agli Eremitani di Padova, la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio per le Province di Venezia, Belluno, Padova e Treviso; la Pieve di San Lorenzo, Borgo San Lorenzo (Firenze); il Museo Diocesano di Santo Stefano al Ponte, Firenze; l’Opera di Santa Maria del Fiore e l’Opera di Santa Croce a Firenze, e l’Arcidiocesi di Firenze.


Info e prenotazioni 02 92800821

Ufficio stampa Electa: Ilaria Maggi imaggi@mondadori.it t 02.71046250
Responsabile comunicazione: Monica Brognoli brognoli@mondadori.it t 02.71046456
Comune di Milano: Elena Conenna elenamaria.conenna@comune.milano.it

Inaugurazione martedì 1 settembre su invito

Palazzo Reale
piazza del Duomo 12, Milano
Orari
lunedì 14.30-19.30
martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30
giovedì e sabato 9.30-22.30
Il servizio di biglietteria termina un’ora prima della chiusura
Ingresso
Intero: € 12
Ridotto: € 10

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini