XIV edizione del Festival Internazionale del Cinema d'Arte

Torna anche quest'anno il Festival Internazionale del Cinema d'Arte, patrocinato tra gli altri da EXPO 2015 e inserito nel palinsesto di Expo in Città: la quattordicesima edizione dell'evento si terrà a Milano dal 14 al 18 ottobre presso Spazio Oberdan, grazie alla collaborazione tra l'Associazione Festival Internazionale del Cinema e il Comune di Milano.

Anche questa quattordicesima edizione, sotto la direzione artistica di Luca Cavadini, riproporrà le due sezioni di concorso "Cinema d'arte" e "Art lab". La prima per raccontare, attraverso le opere selezionate, gli artisti, le correnti, i movimenti; la seconda, invece, dedicato ad opere che mettono in campo una concezione dell'arte cinematografica che si fa ricerca e diventa arte per le scelte stilistiche e le tecniche che adotta. Novità 2015, la sezione "Animazione", istituita per accogliere i numerosi lavori di animazione in cui il disegno, il tratto grafico, la modellazione danno vita a vere e proprie opere d'arte.

L'edizione 2015 ha registrato la partecipazione al concorso di oltre 500 film. Al pubblico verranno proposti i migliori 50, in rappresentanza della cinematografia di 21 Nazioni del mondo. I vincitori, selezionati da una giuria composta da Andrea Purgatori, Paolo Mereghetti, Maurizio Nichetti e Luca Verdone, saranno premiati domenica 18 ottobre alle ore 21.00.

In apertura, mercoledì 14 ottobre, "La memoria del domani. Il patrimonio Unesco della Lombardia", di Teresa Sala: un film e tanti volti famosi per raccontare la regione d'Italia che vanta il maggior numero di bellezze elette "patrimonio dell'umanità".

Intervengono:

- Cristina Cappellini, Assessore alle Culture, identità e autonomie di Regione Lombardia
- Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura del Comune di Milano
- Bartolomeo Corsini, Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia - sede Lombardia
- Teresa Sala, regista

Domenica 18 ottobre, dalle ore 17.00, la proiezione del film fuori concorso "Futurismo. Un movimento di Arte Vita", di Luca Verdone: il primo documentario futurista sul Futurismo. Reenactment, accademici e critici internazionali, immagini d'archivio inedite e opere d'arte. Una "graphic opera", con un nuovo punto di vista, soggettivo ed emozionale.

Grande serata in programma domenica 18 ottobre: dopo la premiazione dei film vincitori, un evento speciale vedrà sul palco l'attore Alessio Boni, in un dialogo sul cinema e l'arte in compagnia di Andrea Purgatori, sceneggiatore del film "Caravaggio".

Alla presenza del regista, verrà inoltre presentato il cortometraggio "Colpo" di Ruben Antonio Perez Becerril, che vede Boni recitare al fianco di Karin Proia e di altri volti noti del cinema italiano sullo sfondo delle opere di Palma il Vecchio.

Intervengono:

- Alessio Boni, attore
- Andrea Purgatori, sceneggiatore
- Ruben Antonio Perez Becerril, regista

Ingresso libero

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini