Andy Warhol a Milano

“Ci sono tre cose che trovo sempre belle: il mio solito vecchio paio di scarpe che non mi fa male, la mia stanza da letto e la dogana degli Stati Uniti quando torno a casa”. 

Aforisma volutamente banale, ma per niente scontato, che descrive perfettamente l’animo interiore del Re del Pop che non necessita alcun tipo di presentazione. 

Born and raised negli USA, artista e regista nonché capostipite della cultura dell’advertisement, non puó che essere LUI, il Grande Andy Warhol . Eccentrico e a suo dire superficiale, Warhol era un fermo sostenitore della cultura di massa e del consumismo, le fondamenta del paese che lui tanto amava: l’America. Ma soprattutto era un cultore del bello e della celebritá, temi chiave all’interno della sua produzione artistica. Andy era affascinato dalle grandi icone storiche del suo tempo, a causa dell’influenza che avevano sulla societá e il modo in cui venivano divinizzate. 

E se si parla di Divinitá non si puó non citare la Diva per eccellenza, la unica e grande Marilyn, verso la quale l’artista nutriva amore ma soprattutto ossessione. Questa figura non è una semplice immagine ma bensí l’essenza stessa della bellezza che racchiude al suo interno un’intera cultura pop di cui facciamo ancora parte. La Galleria Teseo Arte decide quindi di farsi portatrice dei valori del fascino e della forza di attrazione esibendo in occasione del salone del mobile i volti della Diva. 

In questa vivace settimana all'insegna dell'internazionalità verrà esposta in esclusiva una cartella completa di estrema raritá composta da 10 Marilyn provenienti da una collezione privata. Tutte serigrafie prodotte da Warhol nel 1961, periodo d'oro della sua carriera artistica. A coronare il tutto ci sará un’imponente e maestosa figura di Mao su sfondo blu, che spiccherá tra le figure femminili. Se siete sensibili alla magia e alla bellezza questo e' il luogo adatto.


Andy Warhol - Milano
SPAZIO SOLFERINO
Milano - dal 6 al 14 aprile 2017
Via Solferino 25 (20124)
+39 3382823376 , +39 3333526903
info@teseoarte.com



Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini