From foot to head

La mostra From foot to head nasce nel corso di Metodologia della Progettazione del Biennio specialistico in Fashion and Textile Design di Naba (Nuova Accademia di Belle Arti Milano).

Il corso ha radice da una intuizione di Cinzia Ruggeri sul desiderio di ogni individuo di: “lasciare una traccia, un segno, un messaggio”.

Cinzia Ruggeri chiede ai suoi studenti di pensare ad una possibile impronta che racchiuda la personalità del proprio alter ego. Queste visioni si materializzano attraverso la costruzione manuale degli elementi che ne compongono l’identità: l’impronta , la scarpa, l’abito, l’accessorio. Elementi tutti rigorosamente costruiti con le proprie mani attraverso una metodologia che predilige l’intuito e la capacità di narrare una storia.
La mostra espone queste presenze silenziose e poetiche.

Designer: Karvishi Anil Agarwal, Tugce Asik, Francesca Azzoni, Chiara Bernini, Arianna Bonifazi, Gaoming Chen, Shreya Chhabra, Melisa Cilli, Hafiz Nouman Ali Fareed, Bao Fengxue, Cinzia Galia, Narjes Ghorbani, Mitsy Diana Giorgana Romero, Jessica Gridella, Can hei, Guo Huimei, Payal kale, Ananthabartti Ramaswamy, Liuhui Ren, Al Khansa Shalilhah, Annabeth Van Rooijen, He Yan, Shun Qiyan, Liu Ren, Shuying Yang, Yan Yuan, Matilde Zani, Yujing Zhang.

A cura di Cinzia Ruggeri, Aldo Lanzini e Luca Belotti
Assistenti accademici: Michele Corradini, Simone Liscio.
In collaborazione con: Artepassante, Biciclette Rossignoli Milano

Cinzia Ruggeri
Cinzia Ruggeri è un artista che opera nei campi dell’Arte, della Moda e del Design. E’ docente dei corsi di Metodologia della Progettazione e Fashion design presso NABA (Nuova Accademia di Belle Arti Milano). I suoi lavori sono stati esposti presso La Jolla MoCA, (California) nel 1982, Palazzo Fortuny (Venezia) nel 1983, Fashion Institute of Technology (New York) nel 1987, La Triennale di Milano nel 1988, Nuova Pesa (Roma) nel 1990, Chiesa di San Carpoforo (Milano) nel 1992, Castello di Belgioioso (Pavia) nel 2002, Victoria & Albert Museum (Londra) nel 2011-12, Galleria Marlborough (Monaco) nel 2014, Galleria Carla Sozzani 10corsocomo (Milano) nel 2015.

Biennio specialistico in Fashion and Textile Design 
Il corso in Fashion & Textile Design è un Biennio specialistico di impronta progettuale. Durante i due anni di studio gli studenti esplorano gli strumenti e i linguaggi della moda, producendo un portfolio che apre possibilità nei campi professionali del design di moda, del tessuto,  dell’accessorio, del visual, dello storytelling, dell’art direction, della fotografia, della grafica, del costume. Il programma ispira gli studenti a sviluppare il proprio talento in termini concettuali e visivi; coinvolgendoli nella dimensione teorica, artistica e tecnica della moda contemporanea. Personalità e professionisti della moda fungono da mentori creativi costruendo e sviluppando la personalità dello studente. NABA Nuova Accademia di Belle Arti Milano NABA, Nuova Accademia di Belle Arti Milano, è un’Accademia di formazione all’arte e al design: è la più grande Accademia privata italiana e la prima ad aver conseguito, nel 1980, il riconoscimento ufficiale del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Offre corsi di primo e secondo livello nel campo del design, del fashion design, della grafica, delle arti multimediali, delle arti visive, della scenografia, per i quali rilascia diplomi accademici equipollenti ai diplomi di laurea universitari. Nata per iniziativa privata a Milano nel 1980 per volontà di Ausonio Zappa, Guido Ballo e Gianni Colombo, ha avuto da sempre l’obiettivo di contestare la rigidità della tradizione accademica e di introdurre visioni e linguaggi più vicini alle pratiche artistiche contemporanee e al sistema dell’arte e delle professioni creative. Dal 2009, NABA è entrata a far parte di Laureate International Universities, un network internazionale di oltre 60 istituzioni accreditate che offrono corsi di laurea di primo e secondo livello a più di 740.000 studenti in tutto il mondo. 

Artepassante
Un progetto ambizioso e avvincente studiato da un gruppo di realtà culturali, artistiche e formative della città di Milano.
I soggetti coinvolti hanno accettato questa difficile sfida coscienti dell’importanza di portare la cultura, nelle sue più diverse forme, ad un 
pubblico nuovo e diverso da quello che abitualmente frequenta i luoghi “istituzionali” preposti alla fruizione della cultura. Arti figurative, 
immagini, teatro, letteratura, poesia, musica, saranno portate in questi originali spazi da artisti, docenti, professionisti, ma anche da studenti, tutti coscienti di doversi mettere in discussione sotto il profilo professionale, culturale e didattico per affrontare questa difficile sfida.

Bicilette Rossignoli Milano
Rossignoli è lo storico negozio di biciclette di Milano, aperto nell’anno 1900. Da oltre cent’anni produce in Italia bici da città e da corsa.
Rossignoli è a Milano in corso Garibaldi 65-71, in via Solari 40 e su rossignoli.it

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini