Il Ferrara Art Festival presenta il romanzo di Francesco Scafuri 'La Ferrara dell'ingegner Bellei'

Mercoledì 17 settembre, alle ore 21,30 il Ferrara Art Festival, nell’ambito del Racket Festival, è lieto di presentare, presso Palazzo della Racchetta, via Vaspergolo,6, il romanzo di Francesco ScafuriLa Ferrara dell’ingegner Bellei”, Edizioni Faust. Saranno presenti l’autore e l’editore. Ingresso libero.

La Ferrara di oggi e quella indietro nei secoli collegate dal paranormale. Francesco Scafuri, storico dell’arte e responsabile dell’ufficio ricerche storiche del Comune, ha pubblicato La Ferrara dell’ingegner Bellei, vicende storiche e fatti straordinari vissuti da un sensitivo, un romanzo della città, nel senso che appartiene a Ferrara in ogni riferimento testuale e ipertestuale.

Lo sguardo e le conoscenze dello storico dell’arte offrono uno spaccato sociale e culturale della città antica e di quella contemporanea attraverso le vicende del protagonista, un ingegnere ferrarese che, grazie alle facoltà paranormali ereditate dalla madre, si trova alle prese con sedute spiritiche, implacabili inquisitori, ricerche sui mitici Cavalieri Templari, ma anche con strane premonizioni e vicende straordinarie nella vita reale di tutti giorni. I poteri di sensitivo gli permettono di tuffarsi nel passato della città estense, vivendo singolari esperienze e incontrando personaggi esistiti davvero, sia in epoca ducale sia nei secoli successivi, catapultando così il lettore in un’altra dimensione ricca di sorprese, intrighi di Corte, memorabili inondazioni, sopralluoghi nei leggendari sotterranei del Castello, vicende carcerarie dell’Ottocento e notti boccaccesche.

Francesco Scafuri, nato nel 1958, vive ed opera a Ferrara da sempre. Si è laureato presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Bologna e successivamente ha conseguito l’abilitazione all’insegnamento della storia dell’arte presso i licei e gli istituti statali, ottenendo la relativa cattedra. A partire dagli anni Ottanta ha partecipato in qualità di esperto a convegni nazionali ed internazionali ed ha tenuto conferenze su temi urbanistici, nonché sulla storia dell’architettura militare estense. Dopo varie esperienze maturate nell’ambito della ricerca d’archivio, nel 1996 ha vinto il concorso per “ricercatore storico” presso il Comune di Ferrara, incarico che ha assunto lo stesso anno. Dal 2005 è vicepresidente della Ferrariae Decus, una delle associazioni culturali più importanti della provincia di Ferrara. Negli ultimi anni, poi, ha partecipato a trasmissioni RAI e Mediaset come storico dell’arte ed appassionato cultore delle vicende legate a Ferrara dal periodo rinascimentale fino al Novecento. Oltre a scrivere su alcuni periodici di cultura e storia locale, ha pubblicato decine di studi relativi alla sua città ed ha tenuto lezioni su temi di storia dell’architettura presso le Università degli Studi di Ferrara e di Bologna. Attualmente è responsabile dell’Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara.


Per ulteriori informazioni http://ferraraartfestival.jimdo.com/

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini