Il mare di Hull

Oltre 3mila persone colorate di blu per celebrare il legame dell'artista newyorchese Spencer Tunick con il mare.

Tremiladuecento persone - nude e colorate nelle tinte del mare - hanno partecipato, ieri 9 luglio 2016,  all’ultimo progetto dell’artista e fotografo Spencer Tunick, sfilando nei luoghi storici della città di Hull.



L’evento (che è stato nominato “Il mare di Hull” a sottolineare il rapporto della città costiera con le acque che la bagnano, essendo situata alla foce del fiume Hull e nota come porto per pescherecci impegnati nel mare del Nord), è stato il più imponente mai lanciato nel Regno Unito dall'artista newyorchese, non nuovo ad installazioni artistiche legate a vasti assembramenti di individui senza veli.

Tutti gli scatti di Tunick verranno esposti nella Ferens Art Gallery nel 2017, quando Hull sarà proclamata capitale della cultura del Regno Unito.


Post popolari in questo blog

Le Restituzioni di Salvatore Vitagliano esposte allo Spazio NEA

ARS in GRATIA – La GRAZIA nell’ARTE

Un taglio contemporaneo. Capolavori dalla Collezione permanente del Castello di Rivoli