"Giappone. Potere e splendore 1568 – 1868" a Palazzo Reale per la VI edizione di Milano Asian Art

Si svolgerà dal 6 al 30 maggio 2015 la VI edizione di Milano Asian Art, l’unica manifestazione italiana dedicata all’arte e alla cultura orientale, nata nel 2010 in occasione della mostra di Palazzo Reale "Giappone. Potere e splendore 1568 – 1868".

L’impegno di Dalton-Somaré, Giuseppe Piva, Gracis con l’ospite Joost van den Bergh, La Galliavola, David Sorgato, Mirco Cattai e Renzo Freschi, condiviso dopo Palazzo Reale da un’altra realtà istituzionale come il Museo Poldi Pezzoli, vuole essere esempio e contributo allo sviluppo di un sistema espositivo e organizzativo sempre più integrato e sinergico, e un tassello importante nell’identificazione di Milano quale città di cultura internazionale.

Nei mesi in cui Milano è protagonista sulla scena internazionale con EXPO 2015, questa iniziativa offrirà ai milanesi e al numerosissimo pubblico internazionale di appassionati d’arte e semplici curiosi, un programma di mostre, eventi e iniziative culturali che si snoda nel cuore della città.

Milano Asian Art è il collage affascinante del differente interpretare e vivere il comune trasporto di sette antiquari-collezionisti milanesi verso la millenaria cultura orientale. E’ l’insieme di collezioni che sono compendio, forse più immediato e probabilmente più intimo, alle opere di arte orientale presenti nella collezione creata da Gian Giacomo Poldi Pezzoli. La galleria privata, a differenza del Museo e dalle mostre istituzionali offre l'occasione di innamorarsi di un oggetto, corteggiarlo, toccarlo, sentirlo proprio fino al punto di ambire possederlo...

Milano Asian Art spera di unire, come a Londra e New York, la globalità degli appassionati perché è un percorso artistico e culturale rilevante e completo. Le sette mostre, affiancate dalla collezione del Museo Poldi Pezzoli, sono pensate e realizzate con competenza e attenzione critica, offrono una visione composita per matrici culturali perché dal Vicino all’ Estremo Oriente arrivano al
sud-est asiatico attraverso il sub-continente indiano, una visione articolata in ordine di tempo spaziando dall’antichità al periodo contemporaneo e completa per tecniche e materiali proponendo bronzi, marmi e pietre, giade e lacche, porcellane e avori, ma anche tappeti, tessuti, dipinti, sculture e la fotografia nella duplice veste di arte e testimonianza storico-sociale.

Milano Asian Art è un percorso d’arte che rispecchia l’attualità delle ultime tendenze estetiche che in una matura evoluzione dello spirito minimalista hanno valorizzato la bellezza di queste opere oltre al puro valore intrinseco.  


Le mostre

PHU NAM, MON, KHMER - Nove Secoli di Arte Indo-Buddista nel Sud Est Asiatico
Dalton . Somaré | Via Borgonuovo, 5 – Milano

NETSUKE – Il mondo in mano
Giuseppe Piva | Via San Damiano, 2 – Milano

CITTA’ IDEALI
Jost van den Bergh alla Galleria Gracis| Piazza Castello, 16 – Milano

JEN QI – Lo spirito giusto
La Galliavola | Via Borgogna, 9 – Milano

ALLON SHA – KOTOKO – RIGA - Magia e spiritualità in Africa Islamica
David Sorgato | Via Sant’Orsola, 13 – Milano

LUCE - Immagini femminili nell'Arte Asiatica
Mirco Cattai | Via Manzoni, 12 – Milano

SCIAMANI del Nepal - Fotografie, video, oggetti rituali e costumi degli sciamani nepalesi
Renzo Freschi | Via Gesù, 17 – Milano

LA COLLEZIONE D’ARTE ORIENTALE
Museo Poldi Pezzoli | Via Manzoni, 12 – Milano


Segnalato da : 
Maria Chiara Salvanelli

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini