Un Caos Calmo Apparente all’Accademia di Belle Arti di Bari

Si inaugura giovedì 19 marzo alle ore 18.30 presso YA-GALLERY dell’Accademia di Belle Arti con sede a Mola di Bari la mostra CAOS CALMO APPARENTE a cura del prof. Luigi Mastromauro docente del corso di Progettazione della Pittura. Vi partecipano: Consiglia Abiusi , Daniela Addante , Arianna Addati , Marianna Cagia , Maria Grazia Cammarota , Cesarina Campanile , Grazia Cantatore , Angela Capacchione , Stefano Capozzo , Caterina Didonna , Alessia Di Martino , Maria Vittoria Doronzo , Rita Lamanna , Melissa Le-Febvre , Elena Lembo , Veronica Liuzzi , Angelica Lonardelli , Rosanna Lovreglio , Teresa Masellis , Hana Hanny Mirkov , Paolo Notaristefano , Valentina Ruscigno , Giuseppe Sassanelli , Rinna Shabotic , Ornella Vassalli , Pierfederica Verdegiglio , Antonella Vigorito , Noemi Visaggi e Giovanna Zampagni.

Il titolo "Caos Calmo Apparente" racchiude la testimonianza di un affacciarsi alle varie forme espressive dell’arte: performance, opere pittoriche, installazioni, video e fotografia. Questa manifestazione è l’esito di un dialogo avuto nel corso dell’anno accademico passato, un confronto diretto tra le varie esperienze sviluppatesi nel laboratorio. L’obiettivo è quello di riuscire a custodire le singole individualità dei giovani artisti accompagnandoli in un percorso di crescita della loro professionalità.

Seguendo la luce del faro dell’etimologia del termine Caos troviamo due parole, Abisso e Mi apro. La prima, Abisso, proviene dal termine greco “Chaòs”, la seconda significazione sempre dal greco “Chaino” ovvero Mi apro. Questo titolo racchiude la testimonianza di un affacciarsi alle varie forme espressive dell’Arte: recitazione, canto, performance, opere pittoriche, installazioni, video, fotografia, ecc. L'Arte custodisce tutte le unità espressive dell'essere umano, nella contemporaneità i recinti delle discipline sono stati abbattuti, possiamo ricondurre la concezione odierna dell'Arte a ciò che era la definizione dell'universo di Giordano Bruno"[...] l'universo ha in sé tutto l'essere e tutti i modi di essere; [...] ed ogni cosa dell'universo comprende a suo modo tutta l'anima del mondo, la quale è tutta qualsivoglia parte di quello."

Questa manifestazione è conforme alla corrispondenza di un dialogo avuto nel corso dell'anno accademico passato, un confronto diretto tra le varie esperienze sviluppatesi nel laboratorio. Un solo fine ho sempre avuto, quello di riuscire a custodire ciascuna individualità dei giovani artisti, cercando solo di accompagnarli nel percorso di una professionalità nel loro fare. Un agire logica conseguenza di un proprio libero pensiero, capace di dis-velare le infinite possibilità delle cose del mondo, grazie anche al processo della fantasia.


Caos Calmo Apparente
"La fantasia non è altro che un modo della memoria emancipato dall'ordine del tempo e dello spazio." S. T. Coleridge

Inaugurazione: giovedì 19 marzo ore 18.30
Dal 19 marzo al 2 aprile dal lunedì al giovedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
(venerdì, sabato e domenica chiuso)

L’evento sarà visitabile in diretta streaming e in seguito in podcast.
Sito web dell'evento: http://caoscalmoapparente.blogspot.com Clicca qui per seguire la diretta: bit.ly/streamingcca
Evento patrocinato dal Comune di Mola di Bari.

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini