Claudio Cantini - Amphitheatrum

Un viaggio sognante tra le bellezze della terra toscana e Lucca, la piccola e raffinata città in cui vive. Questo lo scenario che offre ai nostri occhi la mostra personale di Claudio Cantini, che la galleria BessArte presenta lungo il percorso della Torre Guinigi.

L'artista nasce nel 1954 a Pieve Fosciana, in provincia di Lucca.
Fin dall'adolescenza dimostra grande passione per la pittura a olio: tecnica pittorica che affina frequentando gli atelier dei pittori livornesi. E' infatti a Livorno, la città di Modigliani, Natali e tanti grandi pittori del '900, che Cantini trascorre la prima parte della sua vita.

Affascinato dalla pittura labronica, rielabora in chiave personale lo stile macchiaiolo, come ben dimostrano gli scorci della campagna toscana, paesaggi caratterizzati da un’attenta messa a fuoco dell’ambiente, luoghi scelti con cura e descritti con un'autonoma lettura.

Poi c'è la sua città, Lucca, con i suoi caratteristici monumenti, anch'essi ritratti con grande maestria e con la capacità di cogliere sia il calore della luce del giorno che la vivace energia di una città di notte.

La pittura di Cantini è caratterizzata da una pennellata vibrante e vivace che conferisce luminosità e freschezza ai suoi quadri.


Claudio Cantini - Amphitheatrum

Torre Guinigi - via Sant'Andrea 45 Lucca

BessArte – via Sant'Andrea 48 Lucca

5 agosto – 1 settempbre 2017
August 5th – September 1st, 2017

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini