Piera Benetti - Vistocogliocchi

Il 4 ottobre 1943 ‘Ndrja Cambria, marinaio, nocchiero semplice di Marina, arriva sui mari di Scilla e Cariddi, nel tentativo, comune a tanti nei giorni immediatamente successivi all’8 settembre, di ritornare a casa.

In una serie di tavole realizzate ad olio su tela, su velina e su carta oleata Piera Benetti torna ad un tema letterario. Protagonisti il mare, lo stretto, Ciccina Circè femminota contrabbandiera di sale, la barca che lo trasporta, i delfini che la aiutano nella navigazione.

Al centro il colore, in cui il vistocogliocchi torna allo sguardo nella tensione espressionista del linguaggio: le pagine di Horcynus Orca di Stefano D’Arrigo – caso letterario all’epoca della pubblicazione - vengono a dire di nuovo.

Una storia in cui la narrazione torna al mito e poi se ne allontana per sempre. Parla sull’oggi. Negli spazi della Società Canottieri Bucintoro, nei Magazzini del Sale, a Venezia. Saliti ai tavoli sul primo ponte in legno, nella Tesa.


Piera Benetti - Vistocogliocchi
MAGAZZINI DEL SALE - REALE SOCIETA' CANOTTIERI BUCINTORO
Venezia - dal 10 agosto al 9 settembre 2017
Dorsoduro 263 (30123)
+39 0415205630
admin@bucintoro.org

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini