DIGITAle

Mostra di arte contemporanea dal 30 ottobre al 9 novembre 2012 presso il Centro Culturale Elsa Morante, in Piazzale Elsa Morante (Quartiere Eur Laurentino - Roma), curata da Raffaele Soligo con le elaborazioni grafiche di Luciano Fabale, Maria Manuela Pochetti, Ivan Paduano e Fabio Pistillo.
 
Quattro artisti a confronto, quattro percorsi differenti. Ciò che hanno in comune è solo lo strumento, DIGITAle.
 
Fabio Pistillo annota sul suo telefono suggestioni, pensieri, schizzi, con l’immediatezza con cui si appuntano sul foglio di carta, di un taccuino.
 
Luciano Fabale decontestualizza personaggi di videogames, ed elabora con software 3D geometrie iperboliche; il DIGITAle per lui è uno strumento di design, di progettazione ludica.
 
Ivan Paduano utilizza programmi di disegno 3D; le sue opere illustrative, ludiche e ingegneristiche lasciano libero sfogo agli elementi fisici del software, che poi egli immortala in singoli frame. Per lui il DIGITAle è uno strumento di sperimentazione.
 
Maria Manuela Pochetti mortifica corpi, figure, icone. Utilizza la tecnologia DIGITAle come uno strumento chirurgico, di sottrazione, con il quale curare il male di quest’epoca, in cui l’identità virtuale ha sostituito quella fisica e in cui ognuno si è costruito il proprio avatar.

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini