L'artista Manlio Chieppa a rappresentare la Puglia a "L'Arte italiana dalla terra alla tavola. Dipinti e sculture dal '900 ad oggi" per Expo 2015


Artisti pugliesi in una mostra che si apre a Mantova per l'Expo 2015. Si tratta dell'esposizione "L'Arte italiana dalla terra alla tavola. Dipinti e sculture dal '900 ad oggi", che s'inaugura domenica nelle Sale dell'ottocentesca "Casa Museo Sartori" a Castel d'Ario (Mantova) e andrà avanti fino al 31 maggio 2015.

Centotrentatre artisti, con un'opera ciascuno; rappresentativi di tutte le aeree geografiche del Paese, di diverse generazioni, coinvolti nella piena libertà di linguaggi, espressioni e tendenze, lungo i molteplici impulsi di relazioni e contesti culturali di provenienza, sul vasto, vario ed unificante tema.

Fra i protagonisti prescelti, a rappresentare la Puglia, l'artista Manlio Chieppa, di Bari, con l'opera inedita, eseguita per l'evento, dal titolo "Ulivo saraceno" (Made in Puglia) 2015, tecnica mista e legno marino (cm 47 X 36).
Manlio Chieppa
Ulivo saraceno (Made in Puglia)
2015, tecnica mista e legno marino, cm 47x36

"Una visione di una "solarità" tutta mediterranea, che racchiude, in una originalità compositiva e materica, prodigiosamente efficace, inconfondibili atmosfere di una terra rossa dalla forza comunicativa e poetica ineguagliabile. Un autentico viaggio nel tempo, nel respiro ansimante della memoria." 

E ci saranno anche due artisti nativi pugliesi, ma da anni residenti altrove: Franco Tarantino, nato a Monopoli risiede a Milano, con l'opera pittorica "Omaggio a Caravaggio", una rappresentazione che attinge alla matrice classica, riproponendo una delle opere più note del Caravaggio, in una dimensione quasi atemporale; e Carlo Zoli, nato a Molfetta risiede a Faenza, con l'opera "A base di pesce", ceramica policroma. Figlio di una lunga discendenza di ceramisti faentini, l'artista porta con sè in un percorso di emblematici ricordi la lunga storia personale che si snoda tra miti e leggende, col furore di personaggi fantastici avvolti nell'aura sognante.

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini