Echoes from New York per La Notte degli Anonimi

Sabato 4 giugno 2016 la Fondazione Palazzo Magnani di Reggio Emilia per "LA NOTTE DEGLI ANONIMI" organizza  'Echoes from New York', street musica & street food dalle 22 alle 2 del mattino.

VISITA ALLE MOSTRE - Walker Evans. Anonymous/Italia
uno straordinario viaggio alla scoperta degli scatti di uno dei pionieri della straight photography e delle radici americane della fotografia italiana

POSTAZIONI SELFIE
Immagina di essere anche tu un anonimo passeggero della metro di New York immortalato da uno scatto rubato di Walker Evans

PERFORMANCE FOTOGRAFICA
Polaroid by Ilaria Gentilini scattate ad insaputa dei visitatori: a fine serata le foto prenderanno vita in un’installazione “consumabile” da chi vorrà portare via con sè un pezzo “anonimo”

JOHNNY LA ROSA
chitarrista e folk singer, lascia spazio agli echi e ai suoni esclusivamente strumentali della sua sei corde. Il personalissimo “tocco”, intenso ed evocativo, accompagnerà lungo la mostra il visitatore nelle atmosfere e nel sound dell’America, tra New York e il Mississippi

NOLIE FENNEC
progetto Soundtracks, promosso da Centro Musica ed Antwork, a cura di Giardini di Mirò
I musicisti Massimo Gandolfi, Piero Gualandi e Stefano Franchi amplificano l’impatto emotivo delle loro esibizioni sonorizzando le emozioni che suscitano disegni e immagini. Sonorizzazione live di “Sherlock Jr”, in Italia conosciuto come “La Palla n°13”, film muto di Buster Keaton (Usa, 1924)

FOOD & BEVERAGES
Dalla foto di Walker Evans Roadside stand near Birmingham, Alabama, 1936 un’ambientazione nella corte interna di Palazzo Magnani con street food: fish&chips, cocomera e limonata by Bottega Burger Bar e lambrusco rosè by Venturini & Baldini

Ingresso per la serata : 10 euro ; 7 euro per i possessori del biglietto di Fotografia Europea 2016

Fondazione Palazzo Magnani
Corso Garibaldi 29 - RE
tel. 0522 454437 / 444446

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini