I love my Work / International Photo Contest

"Io amo il mio lavoro" è il titolo del Concorso Fotografico indetto da SNFIA (Sindacato Nazionale Funzionari Imprese Assicuratrici) in partnership con AMREF (African Medical and Research Foundation) per promuovere un'indagine sul paradigma "lavoro" nel Terzo millennio. Il Concorso, gratuito e aperto ai cittadini di ogni nazionalità con un'età compresa tra i 18 e i 65 anni, si divide in una sezione senior e una junior. 

La prima categoria, dedicata a fotografi di comprovata esperienza, offre al primo classificato la somma di 2 mila euro, la seconda, destinata a chi si sta affacciando ex novo all'arte della fotografia, vedrà il vincitore premiato con la commissione di un Progetto fotografico di comunicazione per AMREF sul tema Nero Acqua, più un compenso di 1.000 euro per il lavoro svolto. 

La giuria composta da esperti del settore è presieduta da Roberta Valtorta, direttore scientifico del Mufoco. I lavori prodotti verranno allestiti in una mostra le cui foto saranno battute all'asta e il ricavato devoluto a sostegno dei progetti AMREF. Un'operazione che cerca di far dialogare Arte e Impresa nel tentativo di trovare reciproco conforto e sostegno, ma soprattutto possibili soluzioni visive alla problematica più che contemporanea del Lavoro. 

La Fotografia vuole essere un pretesto e un ragionato incidente di percorso, per cercare di mettere in comunicazione due sistemi in crisi d'identità, per diverse ragioni, Lavoro e Fotografia, nella speranza che dal confronto possa venir fuori qualche spiraglio positivo, per immaginare soluzioni e nuove possibilità di sviluppo e azione.

www.lovemywork.org

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini