La luce vince l’ombra.

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo invita venerdì 19 giugno 2015 alle ore 11:00 alla presentazione dell’eccezionale mostra “La luce vince l’ombra. Gli Uffizi a Casal di Principe.”. Allestita con 20 opere in uno dei luoghi simbolo della lotta alla criminalità – la villa sequestrata a un esponente della camorra e intitolata a don Peppe Diana, sacerdote ucciso nel 1994 nella sagrestia della chiesa di cui era titolare a Casal di Principe – l’esposizione è stata voluta per affermare il primato della legalità sull’illegalità e della cultura sull’ignoranza. Curata da Antonio Natali, direttore degli Uffizi, e da Fabrizio Vona, direttore del polo museale della Puglia, l’esposizione riunisce opere di pittori ispirati all’esperienza artistica di Caravaggio provenienti dai musei degli Uffizi, di Capodimonte, della Reggia di Caserta e di Capua.

Per l’occasione sarà a disposizione un pullman per la stampa da Roma a Casal di Principe e ritorno i cui orari e luogo di partenza da Roma saranno comunicati tempestivamente ai corrispondenti prenotati.

Giornalisti, fotografi e cineoperatori TV sono pregati di accreditarsi entro le ore 12:00 di domani (18 giugno) tramite mail all’indirizzo ufficiostampa@beniculturali.it.


Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini