Special Guest h24 fabrìKa : è il momento di Pablo Peron

Dopo il successo di critica e di pubblico riscosso durante la prima serata, torna Special Guest h24 fabrìKa, a Lecce venerdì 30 novembre. Siamo al secondo appuntamento una serata dedicata alla fotografia di Pablo Peron: a raccontarci la sua poetica "here after", ovvero oltre lo sguardo, sarà l’artista  e amico Vittorio Tapparini,   ancora una volta nella suggestiva location dell'atelier di Luigi Cannone.
 
Nell’opera  di  Paolo Perrone in arte Pablo Peron, racconta Vittorio Tapparini  “non si puo' non rilevare un notevole impegno dal punto di vista narrativo, la sua ricerca verte sull’universo femminile in un richiamo ancestrale, in una sorta di poesia ritrovata con un linguaggio semplice ed interiore fatto di linee, luci ed ombre.
 
Pronipote del sommo poeta Vittorio Pagano Pablo, nella sua fotografia, ritrova anch'esso ilo profondo senso poetico, un richiamo alla natura e ad una cultura antica e antiche radici che attraverso l'ispirazione dei suoi maestri a cui spesso fa riferimento ( Steve McCurry, Henri Cartier-Bresson) ritrova una contemporaneità in un rapporto estremamente ambiguo di una condizione esistenziale della donna e dell'artista stesso. "sono un un acuto osservatore” mi raccontava Pablo in una delle recenti chiacchierate e quando fotografo qualcuno o qualcosa mi immergo nel sogno risvegliandomi a pezzi, stremato dalla fatica. Cio' appare sufficiente a noi per riaffermare il talento in lui già riconosciuto e a lui la necessità di un confronto che appare sempre più pressante.”

h24 fabrìKa è un gruppo work in progress  con la passione per le  sfide e  l'ambizione di generare  visioni e sogni condivisi e condivisibili. All'interno del suo staff confluiscono le esperienze di esperti della comunicazione, galleristi,  critici,  artisti e operatori culturali, ed è aperto a tutti  coloro che vogliano proporre collaborazioni e progetti in linea con la sua mission.
 
Per quanto sia sempre difficile trovare spazi e operatività nel mondo della cultura la mission di h24 Fabrika è quella di moltiplicare i momenti di visibilità e promozione dell’arte  e di chi la pratica e la rimanda al  fruitore con una passione sempre  crescente e  mai disgiunta da preparazione tecnica. Base del nostro lavoro è la convinzione che i “codici dell’arte” siano tra i “luoghi” più interessanti da  conoscere  durante il viaggio chiamato vita. Sposando il progetto di“Lecce  Capitale d’Arte Europea”,  per “Special Guest”  abbiamo fortemente voluto un luogo nel centro storico della città. Un luogo piccolo  dove porre domande e cercare spazi di confronto un luogo che diventi infinito nell’accogliere.  L’incontro con  l’altro  è determinante,  apre  strade,  sperimenta  modalità, cerca linguaggi per conoscere la realtà e  confrontarsi con essa. “Special Guest”  vede il coinvolgimento di una rosa di artisti in diverse serate  dedicate alla loro esperienza creativa e di vita dove l’arte e l’artista si narrano inscindibili, a raccontarceli saranno i loro “special friends”.
Le opere d’arte sono  sempre piene  di domande  che l’artista rimanda al pubblico sperando che qualcosa di quello che ha presentato riesca a suscitare pensieri, smuovere coscienze forse solo per un momento, forse per alcune ore.  La speranza è che quel  pensiero resti come tra le righe di un testo a farci scoprire significati profondi al di là del visibile.
 
“Special Guest” è un’inziativa ideata e curata da h24 Fabrika in partnership con Raphael Art Gallery, Light & Fashion - Incontri d’Autore, Nisich Libri e Libera Compagnia Teatrale.
h24 fabrìKa c/o Vico spedale dei pellegrini 29/a - Lecce - Info: 327.8378733 - 327.0153036

Commenti

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini