Furidilingua Estirandolingua Italia/Brasile

A cura di Savi Arbola Appiani e Piero Marganna in mostra dal 12 al 20 settembre una collettiva di 60 “lingue” negli spazi espositivi di Italian Makers Village, il Fuori Expo di Confartigianato in via Tortona 32 a Milano.

Con vernissage alle ore 18 di sabato 12 settembre, la mostra italo-brasiliana “Fuoridilingua – Estirandolingua” è composta dalle opere di 30 artisti italiani e 30 brasiliani : Adriana Alliz, Roberta Andressi, Gileno Araujo, Paola Bassoli, Andrea Belotti, Filippo Biagioli, Pierluigi Bruno, Linaldo Cardoso, Giuliano Cattberg, Andrea Cocchiara, Cesar Coelho Gomes, Betania Corrêa de Araújo, Vânia Coutinho, Marcelo Csettkey, Jader Cysneiros, Wilton de Souza, Andrea di Carpegna Varini, Massimo Divenuto, Daniel Dobbin, Flávio Emanuel, Faido, Alex Freire, Johnny Frog, Germana Gatti, Anna Guerra, Silvio Hansen, Eugênia Harten, Marcelo Júlio, Sérgio Lemos, Silvana Lucena, Ruggero Maggi, Cesare Maremonti, Jéssica Martins, Andrea Mattiello, Giulia Meregalli, Lino Monopoli, Dina Montesu, Eudes Mota, Frederico Nitzsche, Raffaella Pallone, Teresa Pallotta, Elisabetta Papa, Rodrigo Pedrosa, Acacio Pereira, Rosaria Piccione, Dayse Pontes, Tito Porazza, Eufemia Rampi, Leonora Rapezzi, Sabrina Romanò, Joe Russo, Júlio Santiago, Ana Santiago, Vanda Sarteur, Paula Sette, Roberto Spadea, Daniel Tavares, Jenny Ungaro, Clayton Valões.

Si tratta di opere artistiche particolari, spiritose, surreali e irriverenti create ispirandosi alla celebre lingua dei Rolling Stones, simbolo riconosciuto di musica, trasgressione e vicinanza tra popoli. 

Realizzata dall’associazione Ponte degli Artisti in collaborazione con il Museo della Città di Recife, la mostra nasce nel 2014 a Milano come provocazione di 30 artisti Italiani che hanno reinterpretato la famosa lingua ideata da John Pesche negli anni ’70 per i Rolling Stones. Gli artisti milanesi hanno poi lanciato la provocazione a 30 artisti Brasiliani, creando un “ponte d’interscambio culturale” per sviluppare insieme un evento che unisca le sponde degli oceani con un collegamento tra le diverse sensibilità artistiche. 

Quella di IMV è la prima collettiva in mostra in Italia dopo il successo dell’esposizione a Recife del 2014


Furidilingua Estirandolingua Italia/Brasile
ITALIAN MAKERS VILLAGE
Milano - dal 12 al 20 settembre 2015
Via Tortona 32 (20144)
+39 0220232548 , +39 0220232560 (fax), +39 0220232545
info@italianmakersvillage.it
www.italianmakersvillage.it

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini