A cura di Philip Rylands una importante retrospettiva su Charles Pollock

Charles Pollock, Chapala 3, 1956,
olio e tempera su tela, 121,9 x 91,4 cm.
Fondazione Solomon R. Guggenheim, Venezia.
Donazione, Charles Pollock Archives,
courtesy American Contemporary Art Gallery,
Monaco 2009
E' in preparazione una importante retrospettiva su Charles Pollock a cura di Philip Rylands che si terrà dal 22 aprile al 14 settembre 2015.

La mostra intende documentare la carriera di Charles Pollock attraverso una ricca serie di materiali, opere e documenti, in parte inediti, concessi dall’Archivio Charles Pollock di Parigi, grazie alla famiglia Pollock. Ulteriori prestiti arriveranno dalla famiglia, dagli Archivi dell’American Art/Smithsonian Institution, nonché altre istituzioni e collezioni private.

Nella serie Chapala Charles Pollock riprende un suo soggiorno del 1955-56 in un piccolo villaggio del Messico, Ajijic, sul lago Chapala. Come per altri artisti della Scuola di New York (compreso il fratello minore, Jackson), negli anni quaranta Charles Pollock passa dal dipingere illustrazioni realistiche della vita americana a un linguaggio astratto. Questo dipinto, in cui casualità e progetto, libertà e controllo sono tenuti in un equilibrio elegante ed espressivo, ha vita pulsante e respiro propri.

CHARLES POLLOCK: UNA RETROSPETTIVA
22 aprile – 14 settembre 2015
A cura di Philip Rylands


Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini