C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di Massimo Fontanini, esposte all'Hotel Panorama di Fai della Paganella.

Cappuccetto Rosso
C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di un artista. Questo il titolo dell’esposizione del pittore milanese Massimo Fontanini che prenderà il via domani lunedì 19 gennaio 2015 e sarà ospitata fino al al 19 aprile 2015 a Fai della Paganella, presso l'Hotel Panorama.

I dipinti di Massimo Fontanini, artista giovane ma dal lungo curriculum, formatosi alla scuola del Maestro Vittorio Emanuele e i cui lavori sono già stati esposti in importanti gallerie, costituiscono un ciclo dedicato ai protagonisti di alcune delle più famose favole per bambini visti, però, nella loro età matura e con i segni che la vita ha lasciato su loro e sulle loro storie.

Ecco quindi che, fra le opere esposte a Fai, si potrà ammirare la grande tela (160x140 cm) dedicata a Cappuccetto Rosso che, ritratta di spalle in un vestito ancora di colore vermiglio, guarda con nostalgia al bosco dove si è svolta la sua vicenda; o quella di dimensioni più piccole (50x70 cm) dedicata ad Hansel e Gretel che, finalmente grandi, si ricongiungono al padre in uno stretto abbraccio al contempo liberatorio e pacificatore. Altri protagonisti rappresentati nel ciclo, in parte ospitato nella mostra ospitata all’Alp&Wellness Sport Hotel Panorama, sono Peter Pan, Alice nel Paese delle meraviglie, Cenerentola, La Sirenetta, La bella addormentata nel bosco.

Alice nel Paese delle Meraviglie,
olio su tela cm. 70x90
La mostra, a ingresso gratuito, include anche una piccola selezione di altri lavori di Fontanini e si svolge nella cornice di una delle strutture più affascinanti del Trentino Alto Adige, già conosciuta dagli amanti dell’arte per le esposizioni e le installazioni ospitate periodicamente, oltre che per la presenza di lavori di artisti famosi come Marco Lodola o Bruno Lucchi.

Con la mostra C’era una volta…e poi. Le fiabe viste con gli occhi di un artista l’Alp&Wellness Sport Hotel Panorama inaugura ufficialmente il 2015 offrendo non solo ai suoi ospiti, ma anche a tutti i cittadini di Fai e ai turisti in visita sulle dolomiti trentine, la possibilità di ammirare le opere di uno dei pittori più promettenti dell’attuale panorama italiano.



Hansel e Gretel, olio su tela cm. 50x70

La bella addormentata nel bosco, olio su tela 90x90

Post popolari in questo blog

L’Accademia Teatro alla Scala e PINKSIE THE WHALE presentano un balletto ispirato a Pinksie, la balena rosa.

Nasce a Brescia un nuovo grande Festival di Fotografia.

Visita alla casa-studio di Sauro Cavallini